Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
il tifosissimo Mino con Stefano Butti
NEWS

Dieci anni senza Lauro. Tanta gente per il romanzo della sua vita ''A testa alta''

Presentato il volume scritto a sei mani da Andrea Lorentini, Luca Stanganini e Katia Zeffiri (Edizioni Giorgio Vasari), dedicato all'ex calciatore amaranto scomparso dopo aver lottato contro la Sla. La partecipazione di Serse Cosmi, Francesco Graziani e Federico Nofri in una sala colma di persone



Mencarelli e Rubechini con i genitori di LauroOre 18.30 - Non c’era un solo posto libero nell’auditorium dell’Arbitro Club. La famiglia di Lauro Minghelli, i genitori Italo e Graziella, Serse Cosmi, Ciccio Graziani, Federico Nofri, ma anche quei tifosi che hanno visto Lauro in maglia amaranto e quelli che lo hanno conosciuto dopo, attraverso il racconto di altri. Erano presenti anche i dirigenti dell’attuale società, in particolare il direttore generale Daniele Diomede, il segretario Andrea Buratti e i giocatori Stefano Rubechini e Michele Mencarelli

Nel decimo anniversario della scomparsa di Lauro Minghelli il libro “A testa alta“, scritto da Luca Stanganini, Andrea Lorentini e Katia Zeffiri, si sviluppa attraverso la storia di uomo che, con il suo sorriso e la sua innata voglia di vivere, è riuscito per due volte ad entrare nei cuori dei tifosi dell’Arezzo: prima indossando la maglia amaranto nella squadra di Serse Cosmi e poi combattendo contro un avversario molto più ostico come la Sclerosi Laterale Amiotrofica.

«Con questo libro – affermano gli autori – abbiamo fissato nel tempo la memoria e i ricordi di un uomo che ha fornito un’incredibile lezione di vita. “A testa alta” ripercorre la storia di Minghelli con un bel viaggio che, dalle esperienze nel Torino e nell’Arezzo, parla di amicizie e di amori, fino ad arrivare alla sofferenza, al dramma e alla disperazione legate ad una malattia terribile come la Sla. Una malattia che Lauro ha affrontato con il sorriso sulle labbra, facendo forza a chi gli stava vicino e, soprattutto, sempre a testa alta».

Ad introdurre la presentazione del libro un breve filmato con le foto e i video di Lauro. Immagini che hanno colpito particolarmente Serse Cosmi e Federico Nofri che non hanno voluto mancare a questo appuntamento.

“Lauro sempre con noi“. E’ il coro che ha accompagnato in questi dieci anni il ricordo dello sfortunato giocatore amaranto. Un coro che Orgoglio Amaranto ha voluto imprimere nel disegno realizzato appositamente per l’occasione, un regalo per la famiglia Minghelli.

Anche l’US Arezzo nel decimo anniversario della scomparsa del giocatore amaranto ha voluto ricordare Minghelli donando a Graziella e Italo Minghelli una targa e una maglia ufficiale con il nome di Lauro.

 

la copertina del libro su Lauro MinghelliOre 10 - Un romanzo per ripercorrere la straordinaria e sfortunata vita di Lauro Minghelli. Il libro "A testa alta" si sviluppa attraverso la storia di uomo che, con il suo sorriso e la sua innata voglia di vivere, è riuscito per due volte ad entrare nei cuori dei tifosi dell'Arezzo: prima indossando la maglia amaranto nella squadra di Serse Cosmi e poi combattendo contro un avversario molto più ostico come la Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Scritto da Andrea Lorentini, Luca Stanganini e Katia Zeffiri, il romanzo sarà presentato oggi alle 17 nella sede dell'Arbitro Club presso lo stadio comunale di Arezzo, a pochi passi dalla curva che porta proprio il nome di Lauro Minghelli.

Condotta dal giornalista Andrea Avato, la presentazione di "A testa alta" vedrà la presenza degli autori, della famiglia e di tanti altri personaggi del mondo del calcio che sono ancora legati con affetto al ricordo del calciatore e che con le loro parole hanno contribuito alla realizzazione dell'opera. Tra questi hanno assicurato la loro presenza Serse Cosmi, Francesco Graziani e numerosi ex compagni di squadra.

«Con questo libro - affermano gli autori - abbiamo fissato nel tempo la memoria e i ricordi di un uomo che ha fornito un'incredibile lezione di vita. "A testa alta" ripercorre la storia di Minghelli con un bel viaggio che, dalle esperienze nel Torino e nell'Arezzo, parla di amicizie e di amori, fino ad arrivare alla sofferenza, al dramma e alla disperazione legate ad una malattia terribile come la Sla. Una malattia che Lauro ha affrontato con il sorriso sulle labbra, facendo forza a chi gli stava vicino e, soprattutto, sempre a testa alta».

Il libro, edito dalle Edizioni Giorgio Vasari e realizzato con il patrocinio del Comune di Arezzo, sarà presentato in una data estremamente significativa perché il 15 febbraio 2014 cade nel decimo anniversario della scomparsa di Lauro. Le parole dei presenti, le immagini e i video rappresenteranno dunque la giusta occasione per mantenerne più vivo che mai il ricordo.

 

scritto da: Matteo Marzotti - Ufficio Stampa, 15/02/2014





Presentazione del libro ''Lauro Minghelli - A testa alta''
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Botolo Ringhioso, il 15/02/2014 alle 09:56

Foto Commenti

Dove e quando sarò possibile acquistare il libro? Non posso essere fisicamente presente, ma il mio pensiero, a quell'ora, sarà lì e, soprattutto, Lauro sarà comunque sempre presente nel mio cuore, per l'umanità e la correttezza del giocatore, per il sorriso con cui ha affrontato la malattia, per l'esempio che è stato e che deve essere per tutti coloro che amano questa maglia. I giocatori e l'allenatore dell'Arezzo, domani, onorino al meglio il ricordo di colui che ha fatto dell'Arezzo una ragione di vita, giocando anche con il devastante male nel suo fisico! CIAO LAURO, OVUNQUE TU SIA, MA DI SICURO IL PARADISO TI AVRA' ACCOLTO TRA I SUOI ANGELI!

Commento 2 - Inviato da: Ale75, il 15/02/2014 alle 10:06

Foto Commenti

https://www.google.it/#q=immagini+lauro+minghelli&biv=i%7C76%3Bd%7CYJGpOxQNNp7qOM%3A Brividi con questa foto, 4.000 in trasferta a Cesena, nel ricordo di Lauro.....

Commento 3 - Inviato da: Ale75, il 15/02/2014 alle 10:10

Foto Commenti

Il copia/incolla sopra non mi è riuscito bene, ma vi consiglio di rivederla quella foto........ C'è veramente da emozionarsi......per Lauro, e perché quelli del Cesena la curva ospiti così piena secondo me un l'hanno mai rivista, manco con la Juve o col Milan......

Commento 4 - Inviato da: mino27, il 15/02/2014 alle 12:04

Foto Commenti

Lauro per SEMPRE nel Cuore

Commento 5 - Inviato da: CAP52031, il 16/02/2014 alle 14:00

Foto Commenti

Non sono potuto a malincuore essere presente, ma ho visto dalle foto tanta gente e questo mi fa enormemente piacere...Non potrò mai dimenticare quella domenica di 10 anni fa quando con le lacrime agli occhi andai a staccare lo striscione, giocavamo con la pistoiese (corsi e ricorsi storici)..SEMPRE CON NOI!!

Commento 6 - Inviato da: RobertoGennari, il 17/02/2014 alle 12:18

Foto Commenti

il link all'immagine dovrebbe essere questo http://www.amarantomagazine.it/upload/news/img/1383cesena.jpg giusto?