Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Filippo, Raffaello e Stefano in Islanda
NEWS

Record negativo di spettatori e la protesta della curva: tutti girati con le spalle al campo

Contro la Pontevecchio i paganti sono stati solo 235, cioè il minimo stagionale. L'emorragia di pubblico era comunque prevedibile dopo gli ultimi risultati negativi e il distacco di 10 punti dalla Pistoiese. I ragazzi della Minghelli hanno anche distribuito un volantino per chiedere alla squadra un atteggiamento diverso: ''gli alibi sono finiti per tutti''.



la protesta dei tifosi a inizio partitaL'Arezzo di Chiappini è ripartito dal minimo stagionale di spettatori paganti e presenti in tribuna. Solo 235 i tifosi che hanno acquistato il biglietto al botteghino, che aggiunti ai 1.535 abbonati hanno portato il totale a 1.770 unità. Numeri comunque importanti, specie se rapportati alla categoria, ma che certificano un calo sensibile di pubblico. Del resto la situazione era abbastanza prevedibile: gli ultimi risultati negativi, il distacco dalla Pistoiese e il timore concreto di aver buttato via il campionato, hanno prodotto un'emorragia di sostenitori amaranto al Comunale.

Finora la partita con meno gente era stata quella di dicembre contro il Gualdo (260 paganti), seguita da quella di un mese fa contro l'Ostia Mare (278). Contro la Pontevecchio però si è scesi ancora.

Ieri i dati sono peggiorati e prima dell'inizio del match i ragazzi della curva sud hanno esposto due striscioni eloquenti in rapida sequenza: ''se non vi piacciono le nostre spalle''''tirate fuori le palle''. I minuti tra l'ingresso in campo delle squadre e il fischio d'inizio della partita sono stati caratterizzati proprio da questa protesta: tutti girati verso i gradoni e schiena rivolta al campo di gioco. E' stato anche distribuito un volantino per spiegare i motivi del gesto: ''gli alibi adesso sono finiti per tutti. Vogliamo gente disposta a sacrificarsi e a lottare su ogni pallone perché noi tifosi meritiamo di più. Il nostro tifo è assicurato, se guadagnato!''.

 

scritto da: Andrea Avato, 24/02/2014





Arezzo-Pontevecchio 1-0
comments powered by Disqus