Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Francesca ed Elisa in campeggio in Irlanda
NEWS

Countdown per la Coppa Italia. Si gioca a Secondigliano, a porte chiuse e sul sintetico

Mercoledì prossimo è in calendario la semifinale di ritorno contro il Pomigliano, che a causa dell'inagibilità dello stadio ''Ugo Gobbato'' è stato costretto da qualche settimana a emigrare a venti chilometri di distanza. L'Arezzo, che sarà privo degli squalificati Essoussi e Pecorari, dovrà compiere l'impresa per conquistare la finale del 2 aprile. I campani domenica di scena a Capo d'Orlando



lo stadio ''Barassi'' di SecondiglianoMercoledì prossimo sarà il giorno della verità per Pomigliano e Arezzo. Granata e amaranto si contenderanno la qualificazione alla finalissima di Coppa Italia del 2 aprile e i campani, in virtù del 2-0 ottenuto al Comunale, partono con un vantaggio consistente. Chiappini, per rovesciare il pronostico, dovrà vincere con tre gol di scarto oppure con due gol di scarto ma segnandone almeno tre (con un successo per 3-1, 4-2 eccetera si qualificherebbe l'Arezzo in virtù dei gol segnati in trasferta). Nel caso in cui il match finisse 2-0 per gli amaranto, la squadra finalista verrebbe designata tramite i calci di rigore (non sono previsti supplementari).

A differenza dell'andata, quando il Pomigliano anticipò l'impegno di campionato di ventiquattr'ore e si presentò ad Arezzo con tre giorni di ritiro alle spalle e una condizione atletica più brillante, stavolta ci sarà equità assoluta. Entrambe le squadre saranno impegnate domenica: l'Arezzo a Spoleto e il Pomigliano a Capo d'Orlando, nel messinese. L'Orlandina, infatti, ha negato ai campani lo spostamento del match al sabato. 

Come noto, la gara del 5 marzo si giocherà a porte chiuse, visto che il Pomigliano deve scontare la sanzione rimediata dopo il turno di Coppa contro il Savoia: due gare senza pubblico e ammenda di duemila euro. Fu questa la decisione del giudice sportivo dopo le intemperenze dei tifosi che presero a sputi un assistente arbitrale, accesero tre fumogeni che costrinsero l'arbitro a sospendere il match per un minuto, lanciarono tre aste di plastica sul terreno di gioco e poi una bottiglia piena di urina addosso a un calciatore avversario.

Tra l'altro lo stadio ''Ugo Gobbato'' da qualche settimana non ha più l'agibilità e il Pomigliano è stato costretto a emigrare al ''Barassi'' di Secondigliano, a venti chilometri di distanza, su un terreno in erab sintetica. Lì si giocherà anche la partita contro l'Arezzo, che non potrà disporre degli squalificati Essoussi e Pecorari. Dall'altra parte Seno non avrà Festa e Varriale.

Nessuna news, per adesso, sulla possibile diretta televisiva. RaiSport ha in palinsesto l'altra semifinale tra Gozzano e Pontisola.

 

scritto da: Andrea Avato, 26/02/2014





comments powered by Disqus