Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Alessio, Leonardo, Emanuele sulle montagne russe di Mirabilandia
NEWS

Juniores, tre punti per i play-off. Giannelli e Pajo in gol, battuta la Fortis Juventus

L'Arezzo ha vinto in rimonta a Borgo San Lorenzo, faticando più del previsto per avere la meglio sui mugellani. In svantaggio nel primo tempo, i ragazzi di Sussi hanno prima rimesso in piedi il match e poi segnato la rete decisiva a pochi minuti dal termine



Andrea Sussi, allenatore della JunioresOre 18 - C’è voluta più fatica del previsto, ma alla fine la Juniores ha strappato tre punti sul campo della Fortis Juventus.
Come aveva preannunciato mister Sussi per gli amaranto non è stata una passeggiata quella di oggi pomeriggio a Borgo San Lorenzo dove l’Arezzo si è imposto per 2-1 grazie alle reti di Giannelli e Pajo in rimonta. Infatto ad andare in vantaggio erano stati i padroni di casa al 13° con Vignozzi, abile e scaltro a sfruttare la disattenzione difensiva amaranto. 1-0 Al 25° sempre Vignozzi scatenato, coglie anche la traversa, stavolta senza trovare il gol. Prima della chiusura di tempo, al 40° minuto, l’Arezzo pareggia i conti con Giannelli grazie alla bella azione personale di Mattesini L. che serve all’italo- malesiano una ghiotta occasione. 1-1
La partita sembra andare durante tutta la ripresa nella direzione di un pareggio quasi scritto. Appunto, quasi. Perché all’ 88° Pajo, subentrato proprio a Giannelli, finalizza al massimo l’assist servitogli da Parlangeli per l’ 1-2 finale.
Una vittoria che consente agli amaranto di rimanere stabilmente in zona play off a sole 3 giornate dalle fine.

 

AREZZO: Mugelli, Treghini, Zei, Cappelli, Venturi, Nuzzi, Giannelli, Parlangeli, Lo Franco, Morelli, Mattesini L. A disp: Palazzeschi, Mei, Pajo, Del Toro, Sisti, Casini, Maraghini. Allenatore : Andrea Sussi

 

Ore 10 - La Juniores amaranto dopo aver ritrovato la vittoria (rotonda) con la Pianese a seguito di un solo punticino nelle precedenti due partite, non ha alcuna intenzione di fermarsi in vista di questo rush finale del torneo.
In quarta posizione assieme allo Scandicci, la voglia di conquistare il miglior piazzamento nella griglia play off supera qualunque tipo di paura e così oggi fuori casa contro la Fortis Juventus (fanalino di coda) servirà trovare nuovamente i 3 punti per consolidare l’attuale posizione in classifica.
“Dopo il 6-0 con la Pianese – inizia mister Sussi – in una partita giocata senza mancanze e in una gara in cui tutti hanno dato il massimo sia fisicamente che mentalmente ho ritrovato lo spirito dei miei ragazzi. Che a volte ci è mancato. Con la Fortis dovremo dare il massimo perché il nostro campionato dice che abbiamo sofferto più con le squadra di bassa classifica che con quelle in testa. Non possiamo più sbagliare a 4 giornate dal termine perché i punti pesano e tanto. Obiettivo? Centrare i play off. Sarebbe una soddisfazione in cui ad inizio campionato avrebbero scommesso in pochi”.

Andrea Sussi mercoledì 5 marzo è stato premiato alla manifestazione “Col viola nel cuore” a Firenze, insieme ad altri sportivi come Andrea Barzagli, l'ex amaranto Massimiliano Benfari, Luca Tognozzi e tanti altri, per aver avuto una militanza sportiva ad alti livelli in squadre di serie A senza aver potuto mai indossare la maglia della propria città. Ed essendo nato a Firenze anche per Sussi è arrivato questo premio .
“Sono stato premiato dall’Assessore allo Sport di Firenze. Mi sento orgoglioso e felice di questo riconoscimento, inoltre ho avuto modo di ritrovare alcuni amici con cui è stato bello condividere questa serata in uno scenario molto suggestivo come la Sala dei 200”.

 

Questi i convocati per oggi: Cappelli, Casini, Del toro, Giannelli, Lo Franco, Maraghini, Mattesini L., Mei, Morelli, Mugelli, Nuzzi, Palazzeschi, Palrangeli, Sisti, Treghini, Venturi, Zei.

 

scritto da: Ufficio Stampa Us Arezzo, 08/03/2014





comments powered by Disqus