Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Claudia nell'isola di Brac - Croazia
NEWS

Lotito, Ferretti, Zavaglia, Pagni e il tempo delle pulizie generali. Intanto è tris di vittorie

E' Pasqua, si aprono le finestre, si cambia l'aria. Un po' quello che è successo all'Arezzo con l'arrivo del nuovo direttore generale e il ridimensionamento di quello vecchio (semaforo rosso per Diomede). Chiappini nel frattempo sta preparando i play-off, anche se qualche giocatore ha un rendimento altalenante (semaforo giallo per Disanto). Per fortuna che in attacco sta venendo fuori uno scatenato Dieme (semaforo verde per lui)



cambiamenti profondi dentro l'Us ArezzoPasqua, tempo di pulizie generali, si aprono le finestre, si cambia l’aria. Per l’acquasanta amaranto ha suonato alla porta di piazzale Lorentini nientemeno che un responsabile dell’area tecnica che, letta così, sembra abbiano assunto un geometra o un architetto, il quale ha imposto la propria benedizione laddove ce n’era sicuramente bisogno. Come dire, una mano santa fa sempre comodo per tirarci fuori dalla scomoda posizione dei Dilettanti. Zavaglia, vaglia e rivaglia i vari curriculum, ha posato l’indice sul nome di Danilo Pagni, uno che, pur giovane, ha saputo presentare diversi biglietti da visita convincenti, ma anche uno che, avendo lavorato con Lotito ai tempi della Salernitana e, da adesso, con Mauro Ferretti che nell’ambito professionale fa lo stesso mestiere del presidente della Lazio, sarà sicuramente capace di fare piazza pulita di tutto ciò che non va, non serve, non funziona. E nel frattempo? La squadra infila un convincente filotto di vittorie, tre per l’esattezza, che a nulla contribuiscono, se non al morale. Il mister sta lavorando diciamo benino, ha rilanciato Dieme, lanciato Cappelli, persino Essoussi sta di nuovo mettendo fuori la testa dalla tana. I playoff sono oramai alle porte, non va dato nulla per scontato. Mai dire gatto se non ce l’hai nel sacco. Lo diceva il Trap, ne faccia tesoro il Chiap. Che la sorte ci accom... Pagni.

 

SEMAFORO VERDE - Jerome DIEME

Geronimo, l’Apache del Senegal, abbatte i visi pallidi della Valtiberina come birilli alla sala bowling. Lontani i tempi nei quali lo chiamavano… Toro Seduto.

SEMAFORO GIALLO - Francesco DISANTO

In questo periodo è un po’ come vedere un video in streaming su internet. Sul più bello, ti appare la scritta buffering perché il video deve finire di caricarsi, prima di continuare la visione. Avrà una velocità di connessione bassa, magari ha finito i minuti del tutto compreso. Riassumendo, è un periodo nel quale il bel giocatore che è, lo ammiriamo a sprazzi, passa a Vodafone e ti togli il pensiero.

SEMAFORO ROSSO - Daniele DIOMEDE

Con tutte queste cambiarelle, rischia di ritrovarsi spaesato come un cinese in Islanda. Zavaglia, vaglia e rivaglia, gli ha tolto il piatto e la tovaglia. E adesso, il giovane (ex) Direttore Generale, si ritrova a dover sfogliare i petali della margherita con, immaginiamo, un giramento di palle che neanche Amanda Lear…

 

La rubrica ''semaforo amaranto'', curata da Luca Stanganini, viene pubblicata con cadenza quindicinale anche sul settimanale ''Arezzo'', disponibile in tutte le edicole della provincia

 

scritto da: Luca Stanganini, 12/04/2014





comments powered by Disqus