Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi10Pianese
Arezzo02Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Emanuele sposo in Sud Africa
NEWS

Le pagelle di Arezzo-Pianese Macellari, un bell'esordio

Bucchi, parata super. Steccano solo i due trequartisti



Le pagelle di Arezzo-Pianese.
BUCCHI 7 Nieto lo buca dal limite dell’area, ma lui non ha colpa. In compenso ipnotizza Montagnoli come aveva fatto con Federici a Viterbo. E quello gli tira addosso. Poi disinnesca un tentativo di autogol di Pecorari con un riflesso da applausi. Portierone.
MACELLARI 7 L’aria fina del debutto non lo irretisce per niente. Attento nelle chiusure, cattivo nei contrasti, si concede pure una discesa alla Mencarelli chiusa con un cross perfetto. Alla faccia dell’emozione.
MENCARELLI 7 Un paio di disimpegni così così. Ma il traversone dell’1-0 è suo, un gran tiro da fuori che sibila vicino al palo è ancora suo ed è opera sua anche la blindatura della corsia sinistra. Forse è tornato il pendolino.
CRESCENZO 7 Primo tempo in versione extralarge. Ruba palla, pressa, si inserisce, attacca gli spazi. Va al tiro due volte e Verdelli gli nega il gol con due prodezze. Nella ripresa amministra senza sbavature. Ragazzino terribile (st 40’ Carletti ng).
PUCCI 7 Nemmeno Nieto, lo spauracchio, lo manda in tilt. Con Pecorari lì vicino, gioca sicuro e senza i fronzoli d’inizio stagione. Migliorato anche nei palloni alti. Ogni partita cresce un po’.
PECORARI 7 I numeri dicono che con lui in campo, l’Arezzo prende gol con il contagocce. Se n’è accorta pure la Pianese, carambolata più volte sul suo piede in chiusura. Sbaglia posizione soltanto quando mette male la gamba e gli torna fuori il mal di schiena (st 33’ Sensi ng).
BOZZONI 5 Da esterno andava a tutto gas. Da trequarti fatica a entrare nel vivo dell’azione. Tocca pochi palloni e quei pochi non li gioca granché. A inizio ripresa Bacis lo sostituisce (st 6’ Piscopo 5 Stranamente impacciato, lui che ha tecnica e una bella corsa. Non fa meglio di Bozzoni).
MARINO 6 Intelligente tatticamente, saggio nel gestire il possesso. Lascia il palcoscenico agli altri e si defila a fare il lavoro sporco. Utilissimo comunque.
RASO 7.5 Al sessanta, massimo settanta per cento della condizione, tira fuori un gol su rigore, un gol di testa, una traversa e l’assist per Martinez. Tra non averlo e averlo, anche a servizio ridotto, ci corre come tra il giorno e la notte.
SPERANZA 7 Due indizi fanno quasi una prova: col centrocampo a rombo, va che è una bellezza. La palla non gli scotta mai, sa quando tenerla e quando giocarla verticale, quando fraseggiare e quando tornare indietro. Ciak, si gira.
MARTINEZ 7.5 Dategli la condizione giusta e lui vi farà divertire. Corre, lotta, tiene palla e di testa è un martello. Bellissimo il gol dell’1-0, da attaccante di classe quello del 4-1. In mezzo guadagna un rigore e centra un palo. Vamos. 

scritto da: Andrea Avato, 09/10/2011





Arezzo-Pianese 4-1, le interviste in sala stampa