Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Mino e Luca allo stadio
NEWS

Morgia ad Arezzo, si può fare. ''La priorità è Pistoia, ma vado dove c'è un progetto''

Da qualche giorno girano voci di un interessamento amaranto per il tecnico che quest'anno ha stravinto il campionato. Il diretto interessato, in un'intervista rilasciata a TuttoMercatoWeb, non ha escluso nessuna possibilità: ''Se ci sono i presupposti, posso lavorare anche in serie D''



Massimo Morgia, promosso in Lega Pro con la PistoieseIn un'intervista rilasciata a TuttoMercatoWeb.com, Massimo Morgia ha raccontato i segreti della promozione della Pistoiese. E ha parlato anche del suo futuro, commentando le voci di un interessamento dell'Arezzo.

"Ho sempre avuto un rapporto particolare con le tifoserie delle squadre che ho allenato - ricorda Morgia. Ho sempre preferito che si ricordasse l'uomo prima ancora dell'allenatore. E' stato così a Foggia, Palermo, Marsala, Torre Annunziata o Sorrento. I tifosi della Pistoiese sanno che voglio restare. Per tanti motivi".

Quindici mesi fa la chiamata del club arancione, a torneo in corso. "Accettai perché Pistoia è una piazza di grande tradizione e perché avevo in mente un certo tipo di progetto riguardante anche il settore giovanile. La mia adesso è una squadra meravigliosa, che con pochissimi ritocchi potrebbe ottenere una salvezza tranquilla anche in Lega Pro. I ragazzi hanno raggiunto un amalgama di gioco e un'amicizia interna eccezionali".

La Pistoiese però, secondo Morgia era un'outsider. "In realtà il nostro obiettivo era quello di portare avanti senza clamori il progetto intrapreso. Se devo essere sincero, era l'Arezzo il vero favorito per vincere il campionato. Ora lo è il Foligno, a mio avviso, nei play-off".

Riguardo l'interessamento amaranto, l'allenatore ha detto: "Nessuno mi ha chiamato. E, qualora qualcuno lo facesse, dovrei rispondere cortesemente di no fin quando non avrò la certezza assoluta che la mia esperienza a Pistoia sarà finita. In quel caso prenderei in considerazione qualsiasi progetto che sia serio e affidabile, anche nuovamente in D. E potrei limitarmi ad allenare o prendermi soltanto carico della responsabilità di un settore giovanile".

 

L'intervista integrale di Massimo Morgia a TuttoMercatoWeb

 

scritto da: Andrea Avato, 06/05/2014





comments powered by Disqus