Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Cristina e il London Bridge
NEWS

Dieci domande per l'Arezzo. Siena, giovanili, stadio, OA, allenatore: che progetti ci sono?

Adesso che la stagione è arrivata all'epilogo, sul tavolo ci sono alcune questioni importanti per il futuro della società. La più rilevante, legata alla stretta attualità, riguarda l'interessamento del presidente Ferretti per la Robur, zavorrata da un debito spaventoso. Ma molti altri nodi vanno sciolti in fretta per non ripetere gli errori del passato



Pagni, Ferretti e De Martino in conferenza stampaVisto che vanno di moda le dieci domande da porre ai politici, prendiamo in prestito la formula e riportiamo qua un ventaglio di quesiti da sottoporre alla dirigenza dell'Arezzo. Anche perché, con l'ennesima delusione fresca fresca e col ricordo vivido di ciò che è accaduto un anno fa di questi tempi, sarà bene sgomberare subito il campo dagli equivoci. Si è visto infatti che per vincere e creare un ambiente compatto, non basta metterci il denaro cash. Occorre pure muoversi con tatto e lungimiranza, senza ambiguità, oltre che con competenza. E dunque.

 

1) Perché il presidente Mauro Ferretti (come confermato pubblicamente anche stamani in un'intervista al quotidiano La Nazione) è interessato a rilevare il pacchetto di maggioranza del Siena Calcio, nonostante la pesante massa debitoria accumulata dal club bianconero negli ultimi anni?

2) Quali benefici potrebbe portare all'Us Arezzo l'eventuale proprietà di due club da parte del presidente Ferretti?

3) Quali e quanti vantaggi, dal punto di vista ambientale, potrebbero crearsi ad Arezzo nel caso in cui la trattativa di Ferretti con Mps per l'acquisto del Siena calcio, andasse veramente in porto?

4) Quale tipo di accordo è stato sottoscritto con la Football Academy, alla luce della volontà dell'Us Arezzo di gestire direttamente tutti i ragazzi delle giovanili, dalla Juniores fino alla scuola calcio?

5) Quando verrà illustrato il progetto di ristrutturazione dello stadio Comunale, che per la società amaranto potrebbe diventare un fiore all'occhiello?

6) Perché è stato dimissionato il vecchio Cda per costituirne uno nuovo formato solo da Ferretti, De Martino e Cerquozzi, senza più la presenza del comitato Orgoglio Amaranto?

7) Perché l'Arezzo, nonostante l'eliminazione dai play-off, non presenta comunque, già adesso, alla Figc e alle leghe competenti la richiesta di ripescaggio in Lega Pro, in modo da dimostrare inequivocabilmente la volontà di costruire un futuro tra i professionisti?

8) Perché si continua a prendere a esempio l'entusiasmo dei tifosi del Taranto e dell'Akragas e non si sottolinea il fatto che l'Arezzo ha staccato 1.535 abbonamenti a inizio stagione, record assoluto per la categoria?

9) Quando verrà annunciato il nome del nuovo allenatore, primo tassello fondamentale per la nuova stagione?

10) Domanda più generale. Perché ad Arezzo non c'è mai stato, non c'è e probabilmente non ci sarà mai un imprenditore disposto a investire nel calcio (ma anche nel basket o nella pallavolo)? 

 

scritto da: Andrea Avato, 27/05/2014





comments powered by Disqus