Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Sara e Laura tifose sfegatate
NEWS

Squadra a riposo fino al 3 giugno, poi il rompete le righe. Per molti sarà un addio

Dopo la sconfitta di Agrigento e il ritorno a casa di lunedì sera, la società ha concesso una settimana di break ai giocatori. In pochi sono in lizza per la conferma e appare scontata anche la separazione con mister Cardinali. L'ultimo allenatore a guadagnarsi la permenenza sulla panchina amaranto, nell'ormai lontano 1999, fu Serse Cosmi



amaranto a riposo fino al 3 giugnoNon è un rompete le righe ma quasi. Dopo la sconfitta di Agrigento, la squadra è rimasta in Sicilia fino a lunedì sera, quando ha ripreso il volo da Punta Raisi per Fiumicino. Considerando che non ci sono più partite da giocare, la società ha concesso a tutti una settimana di riposo, rimandando la ripresa degli ultimi allenamenti di stagione al prossimo 3 giugno.

Tempo pochi giorni e poi i giocatori saranno liberi di andarsene in vacanza. E' probabile che per molti di loro si tratterà di un addio alla maglia amaranto, visto che nell'aria c'è sentore di cambiamenti profondi e radicali nella rosa.

L'Arezzo, salvo accordi diversi pattuiti a inizio stagione, detiene il cartellino dei calciatori nati dopo il 30 giugno 1988. In serie D, infatti, il vincolo con i club dura fino ai 26 anni di età. I più anziani sono tutti liberi di trovarsi un'altra sistemazione, anche se per qualcuno di loro potrebbe materializzarsi la possibilità di una conferma. Ma si tratta di una lista molto esigua, che Pagni ha già chiarito di voler valutare soltanto dopo essersi confrontato con la proprietà e dopo aver scelto il nuovo allenatore.

Probabile anche l'addio di mister Stefano Cardinali e dell'intero staff tecnico. Per il quindicesimo anno consecutivo, dunque, l'Arezzo non confermerà l'allenatore giunto alla fine del campionato. L'ultimo a guadagnarsi la permenenza fu Serse Cosmi nell'ormai lontano 1999.

 

scritto da: Andrea Avato, 28/05/2014





comments powered by Disqus