Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Paolo, Mirko e Carlo a Vienna per Spagna-Italia
NEWS

Arezzo, il piglio c'è. Gambadori, un martello in mediana. Capuano vuole una punta

Contro il Barletta dell'ex Venitucci gli amaranto hanno perso per 1-0 (gol di Legras poco prima dell'intervallo), dimostrando comunque una buona aggressività. Tra i più positivi Fabiano, De Rossi e l'ex centrocampista della Pistoiese. Il tecnico ha chiesto rinforzi in attacco



Alessandro Gambadori già in buona formaCi fosse stato l'occhio di bue, l'avrebbero puntato su Eziolino Capuano, irrequieto e vociante davanti alla panchina come se l'Arezzo stesse giocando la seconda di campionato e non la seconda amichevole del ritiro. Incurante della pioggia battente, l'allenatore dell'Arezzo ha macinato chilometri lungo la linea del fallo laterale, dispensato consigli e rimproveri in egual misura, sia ai giovani che ai vecchi, e dettato al vice Capone una miriade di appunti che sono stati trascritti sul taccuino e che nei prossimi giorni serviranno da pro memoria per dibattere, approfondire e migliorare.

La cosa buona, per quanto possa valere una partita giocata il 24 luglio, è che la squadra sembra già in sintonia con il mister, se non altro dal punto di vista dell'aggressività e del piglio. Contro il Barletta dell'ex Venitucci (0-1 il punteggio finale, gol di Legras prima dell'intervallo) si sono visti pochi scampoli veramente indicativi, perché il calcio d'estate è traditore e lo sanno tutti. Però in nuce pare esserci un buon lavoro di fondo, inteso sia dal punto di vista atletico che tattico. Gli esterni del 3-4-3 si muovono discretamente e soprattutto De Rossi, ex Akragas, ha messo in mostra una bella corsa. Fabiano, il centrale del reparto difensivo, in più degli altri ha ancora qualche chilo ma pure una tecnica di base che, nei progetti di Capuano, lo rende un vero regista arretrato. Capitolo a parte per Gambadori, brevilineo e pugnace come quella domenica di gennaio quando trascinò la Pistoiese al pareggio contro l'Arezzo. Il giocatore ha esperienza e carisma, si incastra bene con Carteri (capitano della squadra) e ha già preso in mano la fase d'impostazione manovra.

Da limare, ma non poteva che essere così, diversi altri dettagli. Dovendone scegliere uno, potremmo indicare la fase offensiva, dove il solo Toledo in questo momento ha le stimmate dell'acquisto sicuro. Bonvissuto, prima punta di stazza, andrà rivisto quando la gamba sarà più brillante. Idem dicasi per Chiaria, appena arrivato e sotto esame da parte dello staff di Capuano, il quale non a caso là in avanti vuole almeno un paio di rinforzi, compreso un under. Il '95 Colalancia, australiano, è bravo con i piedi ma parla pochissimo italiano e questo non lo agevola. Baldanzoso Pellecchia, un mancino tecnico e con un buon tiro.

Insomma, siamo ancora in un ovvio work in progress ma a Cascia, nonostante l'incertezza sulla categoria da affrontare la prossima stagione, si sta lavorando sodo. Domenica pomeriggio contro il Benevento, altra riprova.

 

AREZZO primo tempo (3-4-3): Sambo; Stefani, Fabiano, Diana; De Rossi, Gambadori, Carteri, Brumat; Toledo, Bonvissuto, Pellecchia.

AREZZO secondo tempo (3-4-3): Sambo; De Martino, Stefani, Colombini; Canestri, Idromela, Copponi, Pizzimenti; Padulano, Chiaria, Colalancia.

 

Le amichevoli d'estate

Domenica 20 luglio / Arezzo-Casciana 1-0 Pellecchia

Giovedì 24 luglio / Barletta-Arezzo 1-0

Domenica 27 luglio a Roccaporena (ore 17) / Benevento-Arezzo

Mercoledì 30 luglio a Cascia (ore 17.30) / Arezzo-Ascoli

Domenica 3 agosto a Cascia (ore 17.30) / Arezzo-Monopoli

 

scritto da: Andrea Avato, 25/07/2014





Barletta-Arezzo 1-0 / Intervista a Capuano

Barletta-Arezzo 1-0
comments powered by Disqus