Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Enrico e Simone alle cascate del Vachiratharn - Thailandia
NEWS

OA convoca l'assemblea. Striscioni al vetriolo. E la politica litiga sul ripescaggio

Il comitato, dopo aver riunito il Consiglio Direttivo, ha fissato per il 4 agosto una riunione aperta a tutti i soci per discutere del futuro dell'Arezzo. Intanto a Roccaporena, domenica scorsa, i tifosi hanno esposto scritte pesanti contro Ferretti. Annullata l'amichevole di domani con l'Ascoli. E il caso ripescaggio arriva anche in Consiglio Comunale: Cantaloni e Farsetti attaccano Ferretti e giunta



uno degli striscioni esposti a RoccaporenaLA PRESA DI POSIZIONE DI OA - Il comitato, socio di minoranza dell'Us Arezzo con il 2 per cento delle quote sociali, ha diffuso questo comunicato stampa.

Il Consiglio Direttivo del Comitato Orgoglio Amaranto, riunitosi ieri sera presso la sede di via Crispi, prende atto con estremo rammarico della mancata presentazione della domanda di ripescaggio, ufficializzata ieri pomeriggio dalla Federazione, che nel diramare la lista delle squadre che hanno presentato la suddetta domanda, indica come uniche due società provenienti dalla serie D l'Akragas e la Correggese, ma non l'Arezzo.

Il Consiglio Direttivo rende noto altresì di non aver ricevuto alcuna preventiva comunicazione in merito alla presentazione della suddetta domanda da parte dell’organo amministrativo della
società. Il Comitato Orgoglio Amaranto convoca quindi l'Assemblea Straordinaria dei Soci per lunedì 4 agosto 2014, in prima convocazione alle ore 21 ed in seconda convocazione alle ore 21:30. Nel corso dell'assemblea verrà presentata e aperta ufficialmente la Campagna Tesseramento per la Stagione Sportiva 2014/2015 e verranno analizzate le ragioni del mancato ripescaggio ma soprattutto si parlerà del futuro e delle prospettive dell’U.S. AREZZO.

Il Consiglio Direttivo coglie l'occasione per invitare i tifosi amaranto e gli sportivi tutti a prendere parte numerosi all'Assemblea Straordinaria di lunedì 4 agosto, visti gli importantissimi temi che saranno trattati. Il Consiglio invita altresì tutti i tifosi e gli sportivi a stringersi intorno alla squadra, patrimonio della città, e a far sentire chiaro e forte il proprio appoggio allo staff e a tutti i giocatori, impegnati nella preparazione della stagione e nella organizzazione del lavoro che deve avere come unico obiettivo la vittoria del campionato.

 

STRISCIONI POLEMICI CON FERRETTI - Domenica scorsa, in occasione dell'amichevole vinta contro il Benevento per 2-1, i tifosi amaranto presenti a Roccaporena hanno esposto striscioni molto polemici nei confronti del presidente Ferretti. Gli Ultras hanno prima mostrato la scritta ironica ''ripescaggio sì, ripescaggio ni, ripescaggio no'', poi ne hanno messa in evidenza un'altra in inglese: ''why always us? why everybody here?'' che tradotto significa: ''perché sempre noi? perché tutti qui?''. Ben più pesante lo striscione della Fossa: ''Ferretti hai rotto il c... Vattene pagliaccio''

 

AMICHEVOLE ANNULLATA - L'Us Arezzo ha comunicato che l'amichevole fissata per domani a Cascia contro l'Ascoli (ore 17.30) è stata annullata. Gli amaranto chiuderanno il ritiro in Umbria con la partita di domenica 3 agosto contro il Monopoli, sempre a Cascia alle 17.30.

 

INTERROGAZIONE IN CONSIGLIO COMUNALE - Nella seduta di stamattina il consigliere Gianni Cantaloni è entrato nella cronaca sportiva con la richiesta di ripescaggio dell'Arezzo: "lo scorso anno non fu colta dal Presidente della società amaranto. Adesso la scadenza per il ripescaggio è scaduta e questa decisione della Società ha creato stupore e malumore tra i tifosi. Il Presidente deve assumersi la responsabilità di quanto fatto nella consapevolezza che i tifosi aretini non si fanno prendere per il naso. Cosa vogliono questi imprenditori romani?".

L'assessore Francesco Romizi ha risposto che la situazione ha provocato stupore anche nell'Amministrazione comunale: "tanto più che il nostro stadio è a norma per consentire lo svolgimento del campionato. Non conosco le motivazioni per le quali la proprietà della società amaranto ha investito ad Arezzo. Sembrava intenzionato ad operare sia sulla struttura sportiva che sulla squadra ed avevamo già attivato gli uffici per scendere nel dettaglio dei progetti".

Il consigliere Daniele Farsetti ha sottolineato che l'Unione Sportiva Arezzo è l'unica struttura sportiva a ricevere un contributo dal Comune di Arezzo: "questa vicenda doveva essere seguita da tempo e adesso, dopo il disinteresse della Giunta, il confronto va allargato al Consiglio comunale".

L'assessore Romizi ha replicato che "il contributo del Comune è legato alle attività sociali che la società sportiva deve rendicontare e, ad esempio nel 2013, non ha ricevuto sostanzialmente contributi. Quanto al ripescaggio eravamo tutti tranquilli fino a giovedì quando sono giunte le prime notizie di segno contrario''.

 

scritto da: Andrea Avato, 29/07/2014





Campagna tesseramento OA 2014/15

Striscioni contro la società a Roccaporena
comments powered by Disqus