Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Sava, Poggio, Strip e Gamba in posa con Riccardo Schicchi
NEWS

La rottura c'è eccome: Pagni licenziato. L'ufficialità arriva dopo giorni di tensione

Tra Ferretti e il direttore generale la rottura si era consumata sabato sera nel ritiro di Cascia, cui avevano fatto seguito gli acquisti di Meloni e Guarino, perfezionati da presidente e vicepresidente in prima persona. Adesso la decisione drastica: rapporto chiuso nonostante il contratto biennale firmato ad aprile



il Dg Danilo Pagni sollevato dall'incaricoTanto tuonò che piovve. Dopo la rottura, clamorosa e inattesa, di sabato sera nel ritiro di Cascia, il presidente Ferretti ha deciso di licenziare Danilo Pagni.

L'ufficialità è arrivata pochi minuti fa con un comunicato stampa pubblicato sul sito web della società. Si legge: ''a seguito di decisione assunta dai propri organi direttivi, il Sig. Pagni Danilo, in qualità di dirigente della società, viene sollevato dal proprio incarico. Al Sig. Pagni và il ringraziamento più sentito per il lavoro svolto con professionalità e dedizione, augurandogli le migliori fortune per il prosieguo della carriera''.

Si chiude così un periodo di incertezza interna, caratterizzato da giorni di tensione e da due colpi di mercato messi a segno direttamente da presidente e vicepresidente, che avevano perfezionato in prima persona gli acquisti di Meloni e di Guarino. Tutto ciò mentre il direttore generale era chiuso in un silenzio surreale. Adesso la decisione di chiudere anzitempo un rapporto di lavoro che, secondo contratto, sarebbe dovuto andare avanti fino al 2016.

Pagni era arrivato in amaranto ad aprile dietro suggerimento di Franco Zavaglia, procuratore molto affermato e consulente di Ferretti. Ma dopo l'idillio iniziale, i rapporti si erano incrinati, fino a rompersi del tutto quando il Dg ha scelto Ezio Capuano per la panchina. Una decisione sgradita a Zavaglia, che ha fatto un passo indietro e con lui anche Osvaldo Mannucci, incaricato di coordinare l'area scouting.

Le prime trattative di mercato, però, hanno scavato una distanza sempre più ampia tra Pagni e la presidenza, fino a quando la storia del ripescaggio ha fatto saltare il banco. Secondo Ferretti, infatti, l'ormai ex Dg avrebbe alimentato false illusioni nella piazza. Così si è arrivati all'epilogo cruento di oggi, che segna un'altra frattura da ricomporre.

Pagni, 39 anni, in passato ha lavorato in piazze importanti come Gallipoli, Taranto, Sorrento e Salernitana, dove due anni fa ha vinto il campionato di serie D. E' anche coordinatore nazionale della Rete Osservatori Italiana e proprio al termine di un convegno dell'associazione, la settimana scorsa, dichiarò: ''se contano le strutture, l'Arezzo è in serie C''. Una frase che a Ferretti pare non sia andata giù.

Soltanto domenica scorsa, con un altro comunicato ufficiale, il presidente aveva smentito categoricamente di essere ai ferri corti con il direttore generale. Invece la separazione era già in atto. Adesso bisognerà capire come l'Arezzo vorrà portare avanti il mercato e affrontare dal punto di vista tecnico la prossima stagione, anche per evitare gli errori di gestione della scorsa annata.

 

In allegato il video della presentazione di Danilo Pagni del 14 aprile

 

scritto da: Andrea Avato, 01/08/2014





I progetti di Danilo Pagni, nuovo Dg

comments powered by Disqus