Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Gubbio11Vis Pesaro
Imolese15Mantova
Matelica10V. Verona
Samb04Sud Tirol
Feralpi Salò10Legnago
Perugia30Modena
Carpi00Fermana
Fano11Ravenna
Triestina22Arezzo
Padova00Cesena
MONDO AMARANTO
Alessio a Palma di Maiorca - Spagna
NEWS

Società e tifosi, c'è una barricata di mezzo. Per Pasqual gli unici applausi convinti

L'amichevole con la Fiorentina ha confermato che i cocci del vaso sono da rimettere insieme e chissà se basterà. Nemmeno l'appello di Capuano ha convinto i gruppi della sud a mettere da parte la protesta nei confronti del presidente Ferretti. E così solo il capitano viola, protagonista in amaranto della promozione del 2004, è riuscito a scaldare lo stadio



i tifosi della curva Minghelli fuori dallo stadioI cocci del vaso sono da rimettere insieme e chissà se basterà. L'amichevole con la Fiorentina ha confermato che tra società e tifoseria c'è una vera e propria barricata di mezzo, a questo punto non solo metaforica.

I gruppi della sud hanno lasciato sui gradoni della curva soltanto un messaggio polemico, trasportando striscioni e cuori fuori dallo stadio, nei pressi della collinetta dove di solito vanno a sbirciare la partita i diffidati. Da lì si sono fatti sentire con canti e petardi, rinnovando al presidente Ferretti il rimprovero di aver detto troppe bugie da gennaio in avanti.

Mister Capuano aveva provato a mediare fra le parti, chedendo alla tifoseria di non disertare quella che doveva essere una festa per tutti. Ma nell'intento c'è riuscito a metà: il ''popolo'' non è rimasto a casa ma non ha nemmeno varcato i cancelli d'ingresso. Il clima generale ne ha risentito: con la curva ospiti tiepida e silente, nell'aria ha riecheggiato soltanto qualche coro sporadico, mentre la Minghelli era gremita di gente che, per la maggior parte, l'Arezzo non lo vedeva all'opera da chissà quanto.

Alla fine gli unici applausi veri e bipartisan li ha presi Manuel Pasqual, capitano viola ed ex amaranto, salutato con piacere da chi nel 2004 l'aveva visto correre fino a conquistare la promozione in B. Prima del match ha ricevuto una maglia speciale dal presidente Ferretti. Dopo il fischio finale è corso verso la collinetta dove c'erano i duecento esuli per una notte, che alla rabbia per il mancato ripescaggio hanno così aggiunto un'infornata di nostalgia

 

scritto da: Andrea Avato, 19/08/2014





Montella e Pasqual nel post Arezzo-Fiorentina

comments powered by Disqus