Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Torta col cavallino per gli sposi Andrea ed Elisa
NEWS

Ripescaggi, corsa riaperta soltanto per la B. Nel girone dell'Arezzo torna lo Scandicci?

Lunedì prossimo il Consiglio Federale dovrà completare l'organico del torneo cadetto: Pisa e Vicenza adesso sono le favorite per il salto. Per la serie C invece non è cambiato nulla, come ha ribadito il presidente Macalli: ''Gli unici club che possono sperare sono quelli che hanno presentato domanda entro il 28 luglio''. Zero speranze quindi per l'Arezzo, che all'esordio al Comunale potrebbe trovare Cubillos al posto del Poggibonsi



lunedì nuovo Consiglio FederaleLunedì prossimo si riunisce di nuovo il Consiglio Federale. I grandi capi del calcio italiano dovranno scegliere la società da ripescare in serie B, dopo che il Novara ha vinto il ricorso al Collegio di Garanzia del Coni. Lunedì 18 il Cf aveva pilatescamente rinviato tutto, decidendo di non decidere e concedendo un'altra settimana di tempo ai club intenzionati a presentare la domanda di ammissione alla seconda serie italiana. Quello sulla riapertura dei termini per il salto in B è stato l'unico documento ufficiale pubblicato dalla Figc sul tema ripescaggi.  

Difatti di domande ne stanno arrivando a iosa e il caos è pressoché totale. Il Novara ha perso molte chances di salire di categoria e adesso le favorite sembrerebbero Pisa e Vicenza. L'unica certezza è rappresentata dai parametri che verranno seguiti per stilare la graduatoria: 50 per cento piazzamento ultimo campionato; 25 per cento storia del club; 25 per cento presenze spettatori ultimi cinque anni.

Per la serie C non è cambiato nulla, come ci ha confermato il presidente Mario Macalli: ''Il Cf non ha preso alcuna decisione in merito, quindi le società che possono sperare nel ripescaggio in Lega Pro sono quelle che hanno presentato la domanda entro il 28 luglio. Stop. I termini non sono stati riaperti, c'è poco da fare. Se lunedì il Cf cambierà linea, allora sarà diverso''.

Ma le possibilità che questo accada sono ridotte quasi a zero e quindi per l'Arezzo (oltre che per il Taranto) non esistono più speranze. La serie C prende il via venerdì 29 agosto con i primi anticipi e a quel punto non ci sarebbero i tempi tecnici per seguire il complesso iter burocratico legato ai ripescaggi. Semmai il Cf dovrà maneggiare una vera patata bollente, perché nessuno dei cinque club rimasti in lizza ha uno stadio in regola con il sistema delle Licenze Nazionali. Arzanese, Delta Porto Tolle, Correggese e Akragas hanno chiesto la deroga, che la Figc non può concedere. Probabile che alla fine venga ripescato il Poggibonsi, bocciato l'11 agosto per la mancanza dell'impianto di videosorveglianza. La dirigenza giallorossa però avrebbe risolto il problema.

In serie D così risalirà il Sondrio, che finirà in un girone del nord Italia. Nel gruppo E dovrebbe tornare lo Scandicci di Cubillos, atteso al Comunale per il 14 settembre al posto del Poggibonsi.

 

scritto da: Andrea Avato, 21/08/2014





comments powered by Disqus