Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Luisa in immersione nelle acque del Madagascar
NEWS

Clamoroso in serie C: ripescaggi riaperti. Lunedì decide il Cf. E l'Arezzo torna in ballo

La Gazzetta dello Sport disegna uno scenario che restituisce speranze al club amaranto: lunedì verranno riaperti i termini per le domande di ammissione alla terza serie. Ferretti parte da una posizione di vantaggio perché è l'unico presidente di serie D ad avere lo stadio a norma, anche se lo scoglio resta la fidejussione da 600mila euro. Ma sarebbe la terza chiamata in due estati: come andrà a finire?



uno striscione appeso dai tifosi allo stadio ComunaleLa Gazzetta dello Sport spara la notizia stamattina: i ripescaggi saranno riaperti anche in Lega Pro. E questa, ovviamente, è una bomba per l'Arezzo. Una bomba positiva, perché se la società amaranto riuscisse a produrre la documentazione in tempo, cioè entro il 31 agosto, avrebbe la matematica certezza di salire tra i professionisti.

Che ci fosse questa possibilità l'avevamo anticipato l'altro giorno, anche se gli spiragli erano veramente ridotti al minimo. Ma pure Mario Macalli, presidente della Lega Pro, ne aveva fatto cenno. Invece, secondo le indiscrezioni che filtrano adesso, si andrebbe verso una clamorosa riapertura dei termini, con conseguente slittamento di una settimana dell'inizio della serie C, fissato per il prossimo weeekend.

La situazione è questa, come spiega la rosea. ''Il Novara chiede di sospendere l’inizio della B e del girone A di Lega Pro. In contemporanea la Lega Pro riapre i termini per presentare domanda di ripescaggio per il 60° posto utile rimandando di fatto l’avvio del campionato. Il caos attorno ai ripescaggi cresce. Con un ritardo incomprensibile, lunedì verranno riaperti i termini per presentare le domande di ripescaggio in Lega Pro e probabilmente i club avranno una settimana per farlo. Impossibile, quindi, far scattare l’inizio il 29, 30 e 31 agosto (le partite erano già state divise per fasce orarie). Probabilmente slitterà solo un girone, visto che già martedì potrebbe conoscersi la squadra ripescata in B.

La riapertura dei termini si rende necessaria perché nessuna delle cinque società «scartate» dopo la prima serie di ripescaggi aveva il campo nei comuni di residenza o impianti a norma (Correggese, Akragas, Poggibonsi, Arzanese e Porto Tolle). I criteri di ripescaggio sono gli stessi impiegati finora: sono quelli enunciati nel comunicato 171/A e prevedono anche un esame dei conti delle società. Si tratta di iscriversi a un campionato professionistico e i criteri sono quelli dei professionisti con certificazione della Covisoc e della Commissione criteri infrastrutturali, che sono «inderogabili». Il comunicato parla anche di un’alternanza tra una retrocessa e una società proveniente dalla Serie D. Ma visto che nel primo giro non era entrata alcuna squadra dai Dilettanti, verrà usato comunque lo stesso principio di alternanza?''.

E' chiaro che se lunedì il Consiglio Federale confermasse l'anticipazione della Gazzetta dello Sport, per l'Arezzo si spalancherebbero di nuovo le porte di un ingresso nella terza serie italiana. La documentazione da produrre è consistente, ma il fattore dirimente è che Ferretti è l'unico presidente di serie D a vantare uno stadio in regola con il sistema delle Licenze Nazionali. La squadra adesso è infarcita di gente che viene dalla C e ha un allenatore che lavora in C da anni. I presupposti per fare la domanda ci sarebbero. Bisognerebbe chiedere una deroga per avere il tempo di unificare le matricole di Us Arezzo e Arezzo Football Academy, senza contare la famigerata fidejussione da 600mila euro, lo scoglio contro cui si è arenato l'Arezzo a fine luglio. 

Ma sembra davvero che per Ferretti arriverà una terza chiamata dai prof in due estati. E stavolta come andrà a finire?

 

scritto da: Andrea Avato, 23/08/2014





comments powered by Disqus