Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Nicoletta e Giacomo a Rimini
NEWS

Ferretti, annuncio a sorpresa dopo le polemiche: ''Pronto a presentare la fidejussione''

Il presidente amaranto ha rotto gli indugi e al termine di una giornata turbolenta, caratterizzata dal botta e risposta con il Comune sull'agibilità dello stadio, ha preso tutti in contropiede, riaccendendo le speranze della tifoseria riguardo il ripescaggio in serie C



Dopo l'ennesima giornata turbolenta, caratterizzata dal botta e risposta con il Comune sulla questione stadio, Mauro Ferretti ha stupito tutti. Di nuovo. E con un comunicato stampa di poche righe ha rotto gli indugi, annunciando ufficialmente che l'Arezzo è pronto a presentare la domanda di ripescaggio. Il sito web dell'Arezzo è in manutenzione fino a mezzanotte e il testo, che riportiamo qua sotto, è stato pubblicato sulla pagina Facebook del club.

 

''Il Presidente dell' U.S.D. Arezzo Calcio Mauro Ferretti comunica che la società, qualora la Federazione Italiana Giuoco Calcio decidesse per la riapertura dei ripescaggi in deroga, sarà pronto a presentare la fideiussione.
Il giorno 28 agosto, con l'occasione della riunione al Comune di Arezzo, il Presidente chiederà la documentazione ancora mancante con le dovute autorizzazioni che gli competono secondo la normativa vigente''.

 

Analizzando con attenzione il messaggio di Ferretti, emerge comunque una divergenza di fondo con l'amministrazione comunale sull'agibilità dello stadio. Se a palazzo Cavallo giudicano il fascicolo già in regola, come spiegato nel comunicato stampa di oggi, il presidente dell'Arezzo vuole invece chiarire gli ultimi dubbi. Tant'è che si fa cenno a una documentazione ancora mancante. Domattina alle 11 i diretti interessati potranno comunque sbrogliare la matassa ed è prevdibile che all'incontro, oltre a Ferretti, all'assessore Romizi e al vice sindaco Gasperini, prendano parte anche i tecnici comunali.

Va altresì aggiunto, sempre analizzando il testo pubblicato dall'Us Arezzo, che se la Federazione riaprisse i termini per la presentazione delle domande e lo stadio Comunale venisse giudicato in regola (come sembra scontato), la società amaranto chiederebbe a pieno titolo il ripescaggio in serie C senza alcuna deroga, contrariamente a quanto hanno fatto il 28 luglio Delta Porto Tolle, Arzanese, Poggibonsi, Correggese e Akragas, che difatti sono state bocciate dal Consiglio Federale.

 

scritto da: Andrea Avato, 27/08/2014





comments powered by Disqus