Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Elisa a Lisbona
NEWS

''Squadra improponibile in serie C''. Capuano progetta la terza rivoluzione d'organico

Impietosa e molto cruda l'analisi tecnica dell'allenatore in previsione del ripescaggio. Ma stavolta non c'entrano il folklore né il carattere focoso: c'entra piuttosto la necessità di mettere in piedi una rosa in grado di mantenere la categoria professionistica. Per la serie D l'Arezzo aveva già chiuso con Di Paola e Cucciniello. Ma adesso le trattative sono tutte in stand-by



Ezio Capuano, prima stagione ad ArezzoImpresentabile e improponibile sono gli aggettivi utilizzati da Capuano per fotografare l'Arezzo di oggi in caso di ripescaggio serie C. E stavolta, va detto, non c'entra nulla il folklore né il carattere colorito e sanguigno dell'allenatore. C'entra piuttosto un'analisi tecnica impietosa e molto cruda, che rende l'idea del lavoro immane che attende società e staff se davvero si concretizzasse il salto di categoria.

''Io voglio bene a questi ragazzi - ha spiegato Capuano - e me li porto nel cuore. Però se tutto va come deve andare, noi non ci troveremmo in C2 ma in C1. Rispetto alla serie D sono due categorie di differenza. E siccome la proprietà farebbe uno sforzo notevole dal punto di vista economico, non possiamo permetterci di salire in Lega Pro per retrocedere. Quindi i cambiamenti saranno tanti e radicali''.

Addirittura Capuano ha prefigurato una partenza ad handicap. ''Ci concederanno quindici giorni supplementari per fare mercato. Ma noi sapremo l'esito del ripescaggio venerdì. E se la scelta della Figc cadesse veramente sull'Arezzo, giocheremmo il mercoledì e poi la domenica successiva con una rosa da ricostruire. Potrebbe anche accadere che il 10 settembre con la Torres e il 14 a Renate in campo vadano alcuni ragazzi della Juniores. Sarà un sacrificio necessario, magari perderemo le prime gare, ma ai tifosi dico di non preoccuparsi. La C la conosco e la squadra la faremo più che competitiva. Anzi, la faremo forte perché l'obiettivo sarà restare assolutamente tra i professionisti''.

Capuano ha poi svelato alcuni retroscena di mercato. Le trattative adesso sono tutte congelate ma l'Arezzo, per vincere la serie D, aveva chiuso con l'attaccante Francesco Di Paola, classe '84, ex Cuneo, Santhià e Castel Rigone, l'anno scorso al Foligno e adesso alla Samb. Inoltre al gruppo si era già aggregato anche il centrocampista Carmine Cucciniello, classe '88, con trascorsi in serie C a Pagani, Fondi e Caserta.

Ora è tutto in stand-by. In attesa di presentare la domanda di ripescaggio, conoscere il verdetto della Federazione e, eventualmente, mettere a punto la terza rivoluzione tecnica in poco meno di due mesi. Incredibile ma vero.

 

scritto da: Andrea Avato, 31/08/2014





Arezzo-Sansepolcro 1-2, intervista a Capuano

Arezzo-Sansepolcro 1-2
comments powered by Disqus