Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia
PLAY OFF
Carrarese22Pisa
Monza13Imolese
Feralpi Salo10Catanzaro
Arezzo30Viterbese
Potenza11Catania
PLAY OUT
Lucchese20Cuneo
Cuneosab14.30Lucchese
IN SERIE D
perdente play-out
MONDO AMARANTO
Luca a Santo Domingo
NEWS

Ripescaggio, ci sono anche Akragas e Taranto. Ma le indiscrezioni dicono Arezzo

Sono tre i club che hanno presentato la documentazione per il salto di categoria. La società siciliana sta completando l'impianto di illuminazione dello stadio grazie a Enel, ma ormai è fuori tempo massimo. I pugliesi invece restano dietro l'Arezzo con qualsiasi conteggio. Ieri sopralluogo degli ispettori della Lega al Comunale. E anche la Gazzetta dello Sport anticipa il finale: toccherà agli amaranto



la Gazzetta dello Sport di stamaniTre società hanno presentato la domanda di ripescaggio in serie C. Trattasi, in ordine di graduatoria stilata dalla Lnd, di Akragas (2°), Arezzo (6°) e Taranto (11°). I tre club hanno affidato la comunicazione ufficiale al proprio sito web.

 

L'Akragas, che aveva già tentato la strada del ripescaggio a fine luglio ma era stato bocciato per le carenze strutturali dello stadio, ha sottolineato che ''i lavori di adeguamento dell'Esseneto saranno realizzati, anche grazie all’intervento di Enel, main sponsor, entro la prima partita casalinga o comunque in tempi brevissimi'', aggiungendo poi ''di valutare ogni ipotesi di tutela giurisdizionale in ordine alle reiterate richieste di ripescaggio, e per l’impugnazione di un eventuale provvedimento di diniego all’ammissione al campionato di Lega Pro''.

 

L'Arezzo, dal canto suo, ha colto al volo questa inattesa riapertura dei termini per il salto tra i professionisti dopo aver rinunciato a luglio. La società amaranto ha messo in evidenza il fatto di aver ''egregiamente partecipato ai play off di Serie D, onorandoli appieno e superando il Taranto, in trasferta, con il punteggio di 1-0, guadagnandosi sul campo la miglior posizione in graduatoria''. Chiaro il riferimento al parametro del miglior piazzamento nell'ultima stagione, che dovrebbe fare la differenza.

 

Il Taranto ieri è stato il primo ad annunciare di aver despositato tutta la documentazione presso gli uffici della Lega Pro a Firenze e della Figc a Roma. Il presidente Domenico Campitiello ha dichiarato: ''ora attendiamo con fiducia l’esito ben sapendo che tutto quello che ci era stato chiesto, a cominciare dalla fidejussione, è stato ottemperato. Un impegno che avevo personalmente assunto nei confronti della città e della tifoseria e ho voluto mantenere. Adesso speriamo di poter festeggiare insieme''.

 

La Figc renderà noto venerdì il nome del club ripescato che andrà a completare l'organico della serie C. Ma le indiscrezioni che filtrano da Firenze e Roma danno per favoritissimo l'Arezzo. L'Akragas non ha ancora lo stadio in regola con il sistema delle Licenze Nazionali, mentre il Taranto (anche conteggiando i parametri relativi a tradizione sportiva della città e media spettatori delle ultime stagioni) resta dietro l'Arezzo nelle speciali graduatorie. 

 

Per quanto riguarda lo stadio, ieri gli ispettori della Lega hanno effettuato un sopralluogo accurato, verificando la conformità della struttura ai requisiti richiesti. Anche il terreno di gioco è stato passato ai raggi X, con la misurazione delle dimensioni, delle porte e delle aree per destinazione. Il Comunale è stato ritenuto a norma sia per quanto riguarda la parte sportiva che per quella legata alla sicurezza. La Prefettura ha infatti ribadito che l'impianto soddisfa i criteri della Licenza Nazionale.

 

Pure la Gazzetta dello Sport, stamani, ha titolato: ''Ripescaggio, tocca all'Arezzo''. Ma per il brindisi c'è ancora da aspettare.

 

scritto da: Andrea Avato, 03/09/2014





comments powered by Disqus