Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Fabio in trasferta a Gallipoli
NEWS

Comincia il ciclo di ferro. L'Arezzo ha due obiettivi: vincere e segnare più gol

Oggi il Lumezzane, mercoledì il recupero con il Giana Erminio, poi tre trasferte di fila contro Mantova, Albinoleffe e Bassano. Per gli amaranto si apre un periodo importante e delicato, in cui la squadra dovrà migliorare soprattutto nell'incisività offensiva. Finora infatti i gol segnati sono solo due ed entrambi su calcio piazzato. Venti convocati, arbitra Viotti di Tivoli



per l'Arezzo comincia un ciclo di ferroOggi il Lumezzane, mercoledì il Giana Erminio. Poi tre trasferte di fila. La stagione dell'Arezzo vive emozioni forti e ravvicinate e Capuano non ha torto quando dice che la Lega poteva usare un minimo di tatto in più. Un ciclo di ferro del genere sfugge a qualsiasi pronostico e di sicuro non agevola chi deve ancora farsi le ossa in quanto a condizione fisica e coesione tattica.

Però la bicicletta l'abbiamo voluta e adesso bisogna pedalare. A cominciare dalla partita odierna, che va presa con le molle come non mai. Se Torres e Renate provenivano dalla vecchia C2, il Lumezzane abita nella terza categoria italiana da due decenni. Complimenti alla società, che ha saputo consolidarsi e rinnovarsi negli anni senza perdere mai di vista l'obiettivo tecnico. Vero che in val Trompia di pressioni non ne hanno, ma resistere così a lungo tra i professionisti è segno di lungimiranza e buona programmazione. Un giorno, speriamo, ci arriveremo anch noi.

In campo sarà battaglia sotto molti profili. Il modulo innanzitutto: salvo cambiamenti, di fronte ci saranno due squadre che giocano a specchio. 3-5-2 di qua e 3-5-2 di là, per una serie di duelli individuali sulle corsie esterne e in mezzo al campo che faranno pendere la bilancia da una parte o dall'altra.

Capuano ha bocciato, almeno per adesso, il trequartista dietro le punte, limitando una soluzione del genere alla gara in corso. E' chiaro che con l'arrivo di Montini c'è più concorrenza in attacco, ma rinunciare al movimento di Bonvissuto o all'estro di Erpen sembra difficile. Probabile quindi, ma non sicuro, che il nuovo arrivato subentri cammin facendo. Il turn over, se mai ci sarà, potrebbe iniziare mercoledì prossimo: aspettiamoci quindi la conferma della mediana con Gambadori, Carcione e Dettori. Qualche chance in più per Campagna, in odore di debutto a destra.

Dietro l'innesto di Pisani è ossigeno puro. Ferma restando una forma fisica ancora non al top, l'ex Sorrento dà a Capuano un'alternativa in più dentro un reparto cortissimo.

Concludendo, dalla partita con il Lumezzane è lecito attendersi un bel sostegno da parte del pubblico. E su questo non ci sono troppi dubbi. Poi la squadra dovrà salire un gradino specialmente nell'incisività offensiva, che finora ha costituito il tallone d'Achille dell'abbrivio di stagione. Apprezzabile la tenuta difensiva, discreta la circolazione di palla, ma considerando anche la partita di Coppa con il Sansepolcro, gli amaranto hanno segnato solo 2 gol in tre gare ed entrambi su calcio piazzato: rigore di Bonvissuto in Coppa dilettanti, punizione di Erpen a Meda. Qua occorre alzare l'asticella, perché in C è impensabile centrare la salvezza senza capitalizzare la manovra.

Ma per fortuna siamo solo agli inizi. Per crescere c'è tempo, anche se non infinito.

 

I 20 CONVOCATI

Portieri: Benassi, Garbinesi. Difensori: De Martino, Guarino, Conti, Panariello, Diana, Pisani. Centrocampisti: Millesi, Brumat, Campagna, Cucciniello, Coppola, Carcione, Dettori, Gambadori. Attaccanti: Erpen, Montini, Padulano, Bonvissuto.

Ad arbitrare l’incontro sarà Daniele Viotti della sezione di Tivoli (1° ass. Paolo Rambelli della sezione di Faenza, 2° ass. Giuseppe Macaddino della sezione di Rimini, osservatore Pierluigi Latella della sezione di Potenza).

 

scritto da: Andrea Avato, 20/09/2014





comments powered by Disqus