Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Stefano al Camp Nou di Barcellona
NEWS

L'Arezzo schianta il Lumezzane. Apre Conti, eurogol di Millesi. La gente applaude

Prima vittoria per gli amaranto, che con un gol per tempo mettono sotto i lombardi. Decisivi ancora una volta i calci piazzati di Erpen, migliore in assoluto. Esordio positivo per Campagna e Pisani, mentre Montini si fa subito male: distorsione alla caviglia. Il presidente Ferretti trepida in panchina, Capuano festeggia i tre punti con il giro di campo



il gol di Conti che ha sbloccato il risultatoTerza partita di campionato per l'Arezzo, che al Comunale ospita il Lumezzane. 

Capuano fa debuttare Campagna sulla fascia destra e il neo arrivato Montini in attacco a fianco di Erpen. Bonvissuto invece va in panchina con Pisani, tesserato ieri pomeriggio.

3-5-2 per l'Arezzo, che non cambia modulo rispetto alle prime due uscite, e 3-5-2 anche per il Lumezzane, con la coppia d'attacco formata dal brasiliano De Paula e dal ghanese Ekuban. I lombardi finora hanno perso entrambe le gare disputate in trasferta contro Giana Erminio e Torres.

Il presidente Ferretti stavolta c'è ma non sceglie la poltroncina vip per vedersi la partita e si accomoda in panchina a fianco del fisioterapista Dal Piaz e del dottor Catalani. Il match comincia su buoni ritmi e il Lumezzane si fa vedere dalle parti di Benassi con il ghanese Ekuban: due conclusioni e due buone risposte del portiere. Mentre la curva sud tifa a gran voce, gli amaranto crescono, anche se con qualche errore di troppo nel palleggio. Al 12', su angolo di Erpen, Panariello incorna di testa ma la mette di poco sopra la traversa. Poi Montini, dopo una gran giocata sullo stretto di Erpen, arriva in ritardo sul cross basso in area.

Al 21' Da Silva affonda il tackle da tergo su Montini. L'attaccante resta a terra dolorante e dopo un paio di minuti deve uscire in barella per una distorsione alla caviglia. Al suo posto entra Bonvissuto.

Brivido per l'Arezzo al 27': Ekuban lavora un buon pallone a metà campo e trova il corridoio giusto per De Paula. Il brasiliano col sinistro cerca la potenza ma Benassi ci mette il pugno e ribatte. Al 30' la gara si sblocca: Erpen calcia alla sua maniera un corner liftato, spizzato da Dettori sul primo palo. Sul palo lontano Conti in spaccata la infila dentro a pochi passi dalla porta. 1-0.

In campo sale l'agonismo, volano colpi proibiti e Viotti ha il suo da fare per tenere a bada gli animi, scontentando spesso il pubblico amaranto. Dopo tre minuti di recupero le squadre vanno al riposo con l'Arezzo avanti di una rete.

A inizio ripresa Capuano toglie subito l'incerto Guarino e fa esordire anche Pisani nel ruolo di marcatore destro. L'Arezzo rischia zero e al primo, vero affondo raddoppia. E' il 9': solito angolo arcuato di Erpen, palla respinta che Dettori gioca per Millesi. Il mancino stoppa e lascia partire un missile che s'infila sotto l'incrocio. Gran gol e 2-0.

Il Lumezzane, che a fine primo tempo aveva perso per infortunio il vivace Ekuban, manda dentro pure l'esperto Ferrari. Ma Benassi è inoperoso, mentre Erpen con una foglia morta da applausi lambisce l'incrocio di Gazzoli. Uno dei rari sussulti per la porta dell'Arezzo cade al 27': sulla sponda di De Paula, Da Silva anticipa tutti ma la mette sul fondo. A insidiare le coronarie degli sportivi aretini ci pensa Millesi al 36': intervento scoordinato e palla in angolo con il rischio di un clamoroso autogol.

Nel finale Bonvissuto, solo davanti a Gazzoli, si mangia la palla del 3-0 mentre Biondi, aretino di Monte San Savino, rimedia il secondo giallo per una pedata inutile a Millesi e lascia i suoi in dieci.

Finisce con un rotondo 2-0 per gli amaranto, determinati e caparbi come vuole l'allenatore. Dopo il gol di Conti, in pratica, non c'è stata più partita. Il Lumezzane, alla terza sconfitta di fila in trasferta, si è squagliato e l'Arezzo ha retto ottimamente il confronto, mettendo in cassaforte tre punti pesanti per la classifica e il morale, che hanno portato Capuano a fare il giro di campo per riscuotere gli applausi della gente. Alla fine questa serie C sembra meno brutta di quel che si temeva.

 

Stadio ''Città di Arezzo'', ore 17.

AREZZO (3-5-2): Benassi; Guarino (st 1' Pisani), Panariello, Conti; Campagna, Gambadori, Carcione, Dettori (st 29' Cucciniello), Millesi; Montini (pt 22' Bonvissuto), Erpen. 

A disposizione: Garbinesi, De Martino, Coppola, Brumat.

Allenatore: Ezio Capuano.

Indisponibili: Fè, Morga.

LUMEZZANE (3-5-2): Gazzoli; Monticone (st 31' Franchini), Da Silva, Biondi; Baldassin, Ndiaye, Genevier, Meduri (st 11' Ferrari), Benedetti; De Paula, Ekuban (pt 39' Alimi).

A disposizione: Delle Vedove, Ferrari, Gatto, Pini, Sabatucci.

Allenatore: Paolo Nicolato.

ARBITRO: Viotti di Tivoli (Rambelli di Faenza - Macaddino di Rimini). Osservatore arbitrale Latella di Potenza.

RETI: pt 30' Conti; st 9' Millesi

NOTE: spettatori presenti 2.101 (paganti più abbonati), incasso non comunicato. Ammoniti: pt 24' Campagna, 36' Conti e De Paula; st 17' Benassi, 22' Benedetti, 26' Carcione, 34' Biondi. Espulso Biondi al 44' st per somma di ammonizioni. Angoli: 8-4. recupero tempi: 3' e 4'

 

scritto da: Andrea Avato, 20/09/2014





Arezzo-Lumezzane 2-0 / Intervista con Conti

Arezzo-Lumezzane 2-0
comments powered by Disqus