Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 34a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo31Flaminia
Foligno21Unipomezia
Gavorrano71Trestina
Montespaccato11Rieti
Poggibonsi22Cascina
Pro Livorno04Pianese
San Donato10Cannara
Sangiovannese20Badesse
Tiferno22Scandicci
MONDO AMARANTO
Roberta a Porto Rotondo
NEWS

Le coppie gol amaranto e l'aria buona di San Cornelio

La storia dell'Arezzo è piena di grandi attaccanti e grandi prodezze



Quante ce ne sono state di coppie-gol. Belle a vedersi, amate dal pubblico, improvvisate, costruite con criterio e nate per caso. Meroi e Mattioli, nella serie C del 61/62, misero dentro 37 palloni (25 + 12), un record che resiste ancora oggi. Nel 65/66, anno della prima promozione in serie B, Bernasconi e Flaborea segnarono rispettivamente 14 e 11 gol. E fu festa grande. Poi ci sono stati Benvenuto, Graziani, Mujesan e Colusso. Ma il bomber che conquistò i tifosi fu Gritti: 16 centri nell'81/82 e altra cavalcata verso la B. Segnava quasi solo il Tullio volante, perchè Vittiglio e Neri (5 gol a testa) si dedicavano per lo più a cross e assist. In tanti sono corsi a braccia alzate verso San Cornelio: Traini, Tovalieri, Ugolotti, Nappi, Di Nicola. E Briaschi, che col suo sinistro sfiorò quota 10 gol nel 91/92. L'aria di Arezzo alle punte ha sempre fatto bene, tant'è che in amaranto hanno scrollato la rete quelli che i portieri li avevano sempre castigati e quelli che dovevano rompere periodi di digiuno. Battistini, per esempio, nel 95/96 veniva da una retrocessione col Rieti e ad Arezzo in D timbrò il cartellino 16 volte. L'anno dopo in C2 toccò a Scichilone (12 reti) e quindi a Bobo Pilleddu (14), uno dei più apprezzati, non solo per le prodezze personali. Nel 99/00, serie C1, esplose Bazzani: 20 gol tutti su azione per lui che diventò bomber vero proprio quell'anno. Ma fu la stagione successiva che l'Arezzo, dopo 31 anni, riportò due giocatori in doppia cifra. L'ultima volta c'erano riusciti Mantovani e Perego nel 68/69: 10 reti cadauno e serie B riconquistata. Nel 2000/01 toccò a Mario Frick e Max Benfari: 17 volte a bersaglio il centravanti del Liechtenstein, 15 la punta di Firenze (e 8 un Ricchiuti che giocava da mezz'ala pura). Il resto è storia recente. 35 gol per Abbruscato e Serafini nel 03/04 (20 + 15). 36 per Spinesi & Elvis nella B 2004/05 (22 + 14): due prime punte, una coppia che sembrava un mix non proprio perfetto (e forse in effetti era così) ma tremendamente efficace. Spinesi, per inciso, vinse il titolo di capocannoniere della B. Nel 2005 si aprì l'era Floro Flores: 14 gol il primo anno, 14 anche il secondo (con Abbruscato e Martinetti a passarsi il testimone di spalla d'attacco). Dopo la retrocessione in C1 del 2007, è stato Chianese a ritagliarsi uno spazio importante: 15 gol nel 2008/09 (più 10 di Baclet), 16 gol l'anno dopo (più 12 di Maniero). Raso e Martinez, a quanto pare, sono in buona compagnia.

La classifica dei bomber amaranto di tutti i tempi. 1) Meroi 64 gol; 2) Magi e Pecchi 51; 3) Flaborea 47; 4) Abbruscato 44; 5) Neri e Chianese 36; 8) Cati e Scatizzi 33; 9) Martinetti 32; 10) Benvenuto 31; 11) Bonini e Tovalieri 30; 12) Floro Flores 28.

scritto da: Andrea Avato, 11/10/2011