Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 15a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pergolettese21Albinoleffe
Como13Pro Vercelli
Olbia12Novara
Pistoiese01Monza
Renate11Pianese
Carrarese22Arezzo
Giana Erminio12Siena
Gozzano22Pro Patria
AlessandriarinvJuventus U23
PontederarinvLecco
MONDO AMARANTO
Cristina e il London Bridge
NEWS

Benassi decisivo due volte. Erpen e Gambadori, bene così. Guarino non convince

Il portiere si conferma un fuoriclasse della categoria, salvando il risultato nel finale. Regge il reparto difensivo, mentre Brumat e Millesi non riescono a dare spinta sulle fasce. Positivo l'ingresso di Coppola al posto di Dettori, serata senza acuti per Bonvissuto in attacco



Max Benassi decisivo a BergamoLe pagelle di Albinoleffe-Arezzo.

BENASSI 7 Ecco la riprova che Capuano tra i pali ha un fuoriclasse della categoria. Se ne sta un’ora in panciolle e poi, quando la partita potrebbe volgere al peggio, tira fuori due interventi salvarisultato. Bravo bravissimo.

PANARIELLO 6 Puntuale in chiusura, accorto nella gestione, ruvido quanto serve. Traballa solo nei minuti successivi all’espulsione di Guarino, quando gli avversari si riversano in area e in un batter d’occhio costruiscono due occasioni nitide. Positivo.

PISANI 6.5 Prestante, autorevole. Non è appariscente ma di sostanza. Buono di testa, caccia via dall’area un sacco di spioventi che arrivano dalle fasce. Mai in sofferenza. Senza strafare, ma c’è.

GAMBADORI 6.5 A volte la generosità lo tradisce e lo porta a eccedere, ma lì in mezzo è un frangiflutti quasi irrinunciabile. Bravo e dinamico anche a trasportare palla nell’altra metà campo. Buona prova (st 40’ Cucciniello ng).

CARCIONE 6 Alcune aperture degne di questo nome e qualche errore in palleggio non da lui. Diffidato, bada a non cadere in fallo e staziona in una porzione delimitata di terreno. In quel ruolo comunque è utile anche quando non ha palla tra i piedi.

GUARINO 5 Passabile per settanta minuti, poi sconta un mix di severità arbitrale e di ingenuità nella prima ammonizione. Il tempo di riprendere il gioco e rimedia a uno stop sbagliato con un calcione all’avversario che sarebbe stato da rosso diretto. Finora non ha mai convinto in pieno.

BRUMAT 5.5 Un inizio incoraggiante, con sovrapposizioni nel modo giusto e nel tempo giusto. Però dura poco e poi, forse per disposizioni tattiche o forse per eccesso di timidezza, se ne resta troppo sulle sue.

DETTORI 5 Non entra in partita. E allora Capuano, nell’intervallo, lo lascia negli spogliatoi (st 1’ Coppola 6 Più tonico del compagno, anche se non sempre lucido nelle giocate. Dà sostanza, ci mette gamba e corsa).

BONVISSUTO 5.5 Le attenuanti non mancano: acciacchi vari, scarsa assistenza della squadra, solitudine contro i difensori avversari. Fatto sta che stasera riesce solo a tenere palla in talune circostanze, ma in zona tiro non arriva mai. E’ un centravanti atipico, da interpretare.

ERPEN 6.5 Quando prende palla, c’è sempre la sensazione di pericolo (per gli altri). Svaria, dialoga coi mediani, gioca verticale, va al tiro. Cala nella ripresa, ma è normale (st 28’ De Martino ng Venti minuti toccando due palloni e facendo muro là dietro).

MILLESI 5.5 Il ritmo serrato delle partite gli toglie un po’ di smalto. Pasticcia diversi palloni in modo insolito e sembra subire la gara più che farla. Così così.

 

scritto da: Andrea Avato, 01/10/2014





Albinoleffe-Arezzo 0-0
comments powered by Disqus