Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi42Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Martina e Davide al teatro di Epidauro - Grecia
NEWS

Giovanili, la Berretti cerca punti contro la Reggiana. Gli Allievi a Cosenza

I ragazzi di Sussi sono di scena al Villaggio Amaranto con l'obiettivo di riscattare l'immeritata saconfitta di Pordenone. La squadra di Violetti invece gioca in Calabria per confermare i progressi dell'ultimo periodo. I Giovanissimi di Obligis in campo domani a Renate



la Berretti amaranto di scena a Reggio EmiliaBERRETTI

Test importante per la formazione Berretti dell’Arezzo che oggi alle 14,30, al Villaggio Amaranto, ospita la Reggiana. Gli emiliani attualmente occupano l’ottavo posto in classifica a quota 10 punti ed hanno ottenuto tre vittorie, un pari e tre sconfitte con 9 reti fatte e altrettante subite. Si tratta di una squadra abbastanza equilibrata e che è l’unica che è riuscita a pareggiare a reti inviolate con il Milan ed è quindi un avversario da prendere con le dovute attenzioni. Per quanto riguarda l’Arezzo, c’è un certo malumore per l’ingiusta sconfitta subita a Pordenone in pieno recupero. Sul piano della qualità sono emerse delle certezze che sono servite a migliorare l’autostima di questo gruppo che è anche dotato sul piano della qualità come dimostra la presenza nelle sue file di Bucaletti, capocannoniere del campionato con 6 centri all’attivo. Questi i convocati. Portieri: Garbinesi, Truschi. Difensori: D’Elia, Chiarenza, Protei, Egitto, Fragalà, Guizzunti. Centrocampisti: D’Abbrunzo, Matelevicius, Franchi, Cacioppini, Galantini. Attaccanti: Rossi,Mattesini S., Mattesini L., Gerardini, Boccadoro, Bucaletti

 

ALLIEVI NAZIONALI

Dopo il pareggio interno con il Messina, la squadra allievi nazionali dell’Arezzo deve affrontare un’altra impegnativa trasferta. I ragazzi di mister Violetti giocheranno infatti alle 13 di oggi con il Cosenza. A prescindere dall’aspetto logistico, ancora una volta penalizzante per gli amaranto, costretti all’ennesima alzataccia da questo inizio di stagione, si tratta comunque di una partita da non sottovalutare visto che i padroni di casa hanno attualmente 8 punti in classifica e si trovano al decimo posto. Per quanto riguarda l’Arezzo, c’è da ribadire che i ragazzi di mister Violetti, dopo un iniziale adattamento alla categoria che ha comportato qualche piccola problematica, si stanno rivelando come un organico di tutto rispetto ed in grado di potersela giocare alla pari contro qualsiasi avversario. Questi i convocati. Portieri: Maffei, Fosca. Difensori: Zammuto, Testi, Minocci, Brunetti, Parlangeli, Perugini. Centrocampisti: Grillo, Gallorini, Squarcia, Lombardi, Salvestroni, Arapi, Capogna. Attaccanti: Rampelli, Celli, Romagnoli, Rufini

 

GIOVANISSIMI NAZIONALI

Altro impegno difficile per i giovanissimi nazionali dell’Arezzo che domani affronteranno una delle trasferte più lunghe del campionato andando a far visita al Renate. La squadra lombarda al momento occupa il quinto posto in classifica a quota 13 punti, frutto di tre vittorie, un pari e quattro sconfitte con 12 reti fatte e 9 subite. Si tratta quindi di una squadra quadrata e ben equilibrata che tra le mura amiche ha fatto poche concessioni. Sarà un altro esame per i ragazzi di Obligis che nelle ultime tre partite hanno mostrato grandi progressi, andando a conquistare un punto e tenendo sempre testa agli avversari. La dimostrazione più evidente si è avuta nell’ultimo turno dove gli amaranto hanno giocati alla pari con il Lumezzane, quarta forza del torneo ed hanno perso l’incontro solo in pieno recupero. Un segnale quindi molto importante e che lascia ben sperare in prospettiva. Questi i convocati. Portieri: Mileo, Viroli. Difensori: Mucciarelli, Vicidomini, Francini, Parlangeli. Centrocampisti: Fata, Sensitivi, Banelli. Attaccanti: Duri, Hoxha, Regoli, Ricci, Sciarrillo, Gerardini.

 

scritto da: Ufficio Stampa Villaggio Amaranto, 08/11/2014





comments powered by Disqus