Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi42Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Roberto e Niccolò allo stadio olimpico di Berlino
NEWS

Ciardullo, esame superato a Coverciano. L'Arezzo adesso ha un direttore sportivo

Il team manager amaranto ha conseguito il diploma al centro tecnico federale, discutendo una tesi sul ''rapporto di lavoro nello sport professionistico''. Di lui si era parlato come possibile nuovo direttore tecnico nelle scorse settimane, dopo il divorzio con Pagni e l'addio di Federico. Fra i compagni della sessione anche l'ex arbitro internazionale Paolo Bertini



Adriano Ciardullo con il presidente Ferretti nel pregara di AlessandriaIl team manager amaranto Adriano Ciardullo ha concluso ieri a Coverciano il corso per direttori sportivi a indirizzo tecnico e amministrativo che era iniziato lo scorso 22 settembre. I 51 allievi che hanno sostenuto l’esame sono stati promossi ottenendo il Diploma che consente loro l’iscrizione nell’apposito Elenco Speciale.

27 anni, nato a Roma, Ciardullo ha studiato al liceo classico ''Lucrezio Caro'' e poi ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso la Luiss ''Guido Carli''. Da sempre appassionato di calcio, ha iniziato a collaborare con l'Us Arezzo nella passata stagione, occupandosi dell'area logistica. Nelle scorse settimane, dopo il burrascoso divorzio con Danilo Pagni e la mancata conferma di Sandro Federico, si era parlato di lui come possibile nuovo direttore sportivo. Un'ipotesi che è rimasta congelata in attesa del Diploma di Coverciano e che adesso torna d'attualità.

Figlio dell'avvocato Massimo Ciardullo, legale di fiducia del presidente Ferretti, Adriano ieri ha discusso una tesi sul ''rapporto di lavoro nello sport professionistico'', con particolare riferimento alla legge 91 del 1981, quella che per prima ha regolamentato la contrattualistica del settore calcistico, istituzionalizzando le figure di Direttore tecnico e sportivo, allenatore, preparatore atletico e calciatore. "E' stata un'esperienza molto formativa - ha detto Ciardullo - con docenti d'eccezione come Walter Sabatini e Riccardo Bigon e compagni splendidi. Ho stretto dei rapporti d'amicizia che di sicuro mi saranno molto utili in futuro''.

Durante la sessione appena conclusa, si è diplomato anche Paolo Bertini, aretino ed ex arbitro internazionale. Per quanto riguarda l’area tecnica, particolarmente brillanti le prove di Katia Serra, ex calciatrice e attualmente commentatrice di RaiSport, che ha conseguito (unica fra tutti gli iscritti) il punteggio di 110/110 e lode; e di Roberto Samaden, responsabile del Settore giovanile dell’Inter. Nell’area amministrativa, invece, la Commissione d’esame ha assegnato tre punteggi di 110/110: ad Alessandro Soldati e alle altre due corsiste Vanessa Fenili e Maria Ilaria Pasqui.

 

Questi i partecipanti al corso: Pietro Accardi, Filippo Agomeri Antonelli, Mansoul Ameur, Paolo Armenia, Paolo Bertini, Jonatan Binotto, Stefano Braschi, Gian Marco Bruni, Valentina Buttini, Stefano Caira, Nicodemo Cecconi, Adriano Ciardullo, David Colciaghi, Giuseppe Colucci, Gennaro Delvecchio, Claude Alain Di Menno Di Bucchianico, Adrasto Di Puccio, Elio Di Toro, Paolo Dondarini, Vanessa Fenili, Marco Ferrari, Filippo Furiani, Salvatore Garritano, Giuseppe Geraldi, Andrea Grammatica, Gianluca Grava, Marco Grossi, Giuseppe Guerriero, Rosario Imparato, Pietro Ingravallo, Antonio Ippedico, Francesco Montervino, Paolo Morlino, Giulio Nuciari, Nereo Omero Meloni, Christian Papa, Maria Ilaria Pasqui, Martin Petras, Nicola Princivalli, Igor Protti, Alessandro Ranaldi, Giancarlo Riolfo, Raffaele Rubino, Bruno Russo, Roberto Samaden, Katia Serra, Alessandro Soldati, Alessandro Stagnoli, Angelo Trevisan, Sebastiano Vecchiola, Nicola Vilella.

 

scritto da: Andrea Avato, 26/11/2014





Capuano: ''Ciardullo è una mia creatura''

comments powered by Disqus