Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Luca in luna di miele alle Seychelles
NEWS

Benassi, che beffa. Millesi, il periodaccio continua. Erpen una spanna sopra tutti

Pisani in difficoltà da braccetto di sinistra e poi da terzino destro con la linea a quattro. Carcione ispirato solo a intermittenza, mentre Panariello e Villagatti guadagnano la sufficienza. Bonvissuto e Montini sprecano due palle buone e neanche l'ingresso di Padulano e Morga migliora la fase offensiva



il cucchiaio di Erpen per il momentaneo 1-1Le pagelle di Cremonese-Arezzo.

BENASSI 5 L’eroe di tanti pomeriggi stavolta la combina grossa. Il tiro di Jadid non è questo granché ma la palla gli scivola via beffarda e indirizza la gara sul binario sbagliato. Capita anche ai migliori. Amen.

PANARIELLO 6.5 A tre o a quattro, si difende bene. L’imbucata sul gol di Brighenti non è colpa sua che era andato a saltare in area. Per il resto tiene a bada l’attacco grigiorosso e sventa la palla del 3-1 anticipato con una diagonale perfetta a seguire il movimento dell’avversario. Pilastro.

PISANI 5 Così così già da braccetto di sinistra. Difatti nel primo tempo dibatte animatamente con Capuano in più di una circostanza. Motivi di lettura tattica sulla sua zona di competenza, particolarmente fertile per le avanzate cremonesi. Da terzino destro, nell’ultima mezz’ora, fatica oltremodo e Kirilov lo mette in seria difficoltà.

COPPOLA 5 Una bella giocata lungo fascia intorno alla mezz’ora, con finta di corpo a disorientare il diretto marcatore. Poi poco altro. Evanescente e mai incisivo fino al cambio (st 25’ Montini 5.5 Una palla avrebbe e una palla spreca. Di quella traversa colpita da pochi passi si parlerà a lungo e non solo perché cagiona l’infortunio di Capuano, che prende a pugni la panchina dalla rabbia. Un non gol che pare l’emblema dell’anemia amaranto in fase offensiva).

CARCIONE 5.5 Ispirato soprattutto all’inizio, ma si accende a sprazzi. Fa benino la regia, meno bene l’interdizione davanti al terzetto e poi quartetto di difesa. Buone un paio di conclusioni da fuori, però è intermittente e la squadra senza di lui si inaridisce.

VILLAGATTI 6 Un animale da combattimento. Non lo vedi ma lo senti. Dà corpo alla fase difendente e a destra, a giocare da laterale basso, forse avrebbe potuto andarci lui. In mezzo comunque fa il suo.

BRUMAT 6 Comincia sparato, assaltando la fascia e mettendo in crisi Favalli e Palermo. Poi ripiega ma gioca con piglio e due volte, a inizio ripresa, sventa altrettante palle gol per i lombardi. Capuano lo sacrifica per motivi tattici (st 13’ Padulano 5 Più di mezz’ora senza spunti né intuizioni felici).

DETTORI 5.5 Allo ‘’Zini’’ è un ex ma non lascia il segno. Dopo i segnali di crescita inviati a Busto e contro il Real, torna al tran tran d’inizio annata.

BONVISSUTO 5.5 Attivo e volitivo per un’oretta. Prende punizioni e con una ‘’rabona’’ manda al tiro Erpen. Solo che quando gli piove sulla testa la palla invitante, la passa al portiere. Ogni minuto che passa perde intensità e Capuano alla fine lo leva (st 31’ Morga 5.5 Corridoio aperto verso l’area: lui non affonda e crossa una mozzarella che non arriva al solissimo Padulano. Un errore che ne inficia la prova, anche se guadagnerebbe un rigore che Strippoli non gli fischia).

ERPEN 7 Una spanna sopra tutti. Il gol da artista, la parabola pennellata per Montini, un tiro che per poco non cagiona l’autogol: le azioni più pericolose passano da lui. Elegante e determinato, colleziona un altro pomeriggio al bacio.

MILLESI 5 Gli capita sul piede buono l’occasione dell’1-0 amaranto ma cicca la battuta a rete. Soffre Di Francesco e le avanzate di Marchi, se ne sta sulle sue largo a sinistra e si fa ammonire ingenuamente. Il periodaccio non passa.

 

scritto da: Andrea Avato, 29/11/2014





Cremonese-Arezzo 3-1 / Intervista a Giampaolo

Cremonese-Arezzo 3-1
comments powered by Disqus