Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Gubbio11Vis Pesaro
Imolese15Mantova
Matelica10V. Verona
Samb04Sud Tirol
Feralpi Salò10Legnago
Perugia30Modena
Carpi00Fermana
Fano11Ravenna
Triestina22Arezzo
Padova00Cesena
MONDO AMARANTO
Livia ed Elisa a Londra
NEWS

Mercato, aperta la caccia al bomber. ''Per la salvezza prenderemo uno da venti gol''

Mister Capuano in conferenza stampa ha anticipato alcune mosse per la prossima campagna acquisti: ''Ci servono innesti in proiezione futura, ma per il centravanti farò un'eccezione. Voglio uno che ci garantisca la permanenza in categoria''. Nella lista ci sono i nomi di Virdis e Torregrossa, ma anche quelli di Ginestra, Tajarol, Corona e Scarpa. Più difficile arrivare a Sansovini, Marchi o Evacuo. Milinkovic verso il tesseramento



Francesco Virdis, 29 anni, qui con la maglia del SavonaNessun nome, soltanto alcuni indizi sparpagliati qua e là. L'Arezzo a gennaio dovrà rinforzarsi sul mercato e l'obiettivo principale resta un attaccante in grado di garantire un certo numero di segnature. Lunedì, nell'intervista andata in onda durante la puntata di Block Notes, Capuano disse che non avrebbe cercato gente sopra la trentina, cioè ex giocatori con una carriera in parabola discendente. Stamattina, durante una scoppiettante conferenza stampa, l'allenatore ha aggiunto qualche dettaglio in più: ''ci interessano elementi in prospettiva futura, anche se uno di questi lo prenderò perché deve garantirci la salvezza a suon di gol''. E ancora: ''per un calciatore posso fare un'eccezione, specialmente se è uno che ha vinto i campionati, se ha segnato 20 reti all'anno e se adesso non è trattato molto bene dal club dove gioca. E' chiaro che dev'essere vivo e non un ex''.

Per il resto, bocche cucite e null'altro. Capuano ha una strategia di mercato molto precisa, che deve conciliare le necessità tecniche della squadra con le esigenze di budget. E quindi, come avvenuto nei casi di Benassi, Carcione, Dettori e Montini, l'Arezzo cercherà questo bomber di grido a condizione che il club proprietario del cartellino continui a pagarne una parte sostanziosa dell'ingaggio.

Un obiettivo di buon livello è di sicuro Francesco Virdis, classe '85, attualmente al Monza dove c'è una crisi societaria molto profonda in atto. Il ragazzo viene da due stagioni con 39 gol totali al Savona e una promozione in C1. Quest'anno è a quota 2 ma sta giocando a sprazzi. 

Più difficile, anche per la consistenza degli ingaggi, puntare su gente d'esperienza ma di rendimento come Marco Sansovini (adesso in B all'Entella) o Ettore Marchi (alla Pro Vercelli dopo il salto di categoria di giugno). Radio mercato segnala un sondaggio di Capuano per Felice Evacuo, 32 anni, originario di Pompei e girovago del gol: la serie C la conosce benissimo ed è andato in doppia cifra a Sassari, Avellino, Frosinone, Benevento, La Spezia e Nocera. Adesso però è a Novara e sarà dura strapparlo alla concorrenza.

Un nome che piace moltissimo al tecnico amaranto è quello di Ernesto Torregrossa, attualmente al Crotone in B. Classe '92, l'anno passato il giocatore siciliano (cresciuto nel Verona) ha messo dentro 13 gol con la maglia del Lumezzane, con una media realizzativa molto interessante. Capuano aveva cercato di portarlo in amaranto già a settembre, senza riuscirci.

Logica vuole, in ogni caso, che Eziolino guardi con attenzione al girone meridionale di Lega Pro, che conosce come le sue tasche. In giro per il sud Italia ci sono attaccanti con un passato nobile e un presente che potrebbe ancora essere spremuto nel modo giusto: Ginestra della Salernitana, Tajarol della Lupa Roma, Corona del Messina e anche Scarpa del Savoia. 

Intanto potrebbe tornare buono Manuel David Milinkovic, l'esterno offensivo di vent'anni in prova con l'Arezzo da tre giorni. ''Mi sta facendo un'ottima impressione - ha detto Capuano - anche se voglio vederlo ancora. Nel nostro 3-5-2 è di difficile collocazione tattica, ma l'allenatore bravo è quello che sa cambiare struttura di gioco a seconda degli interpreti a disposizione''.

 

scritto da: Andrea Avato, 04/12/2014





Capuano: Il mio contratto? E' ancora presto

comments powered by Disqus