Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 19a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo02Cesena
Fano11Gubbio
Fermana21Legnago
Imolese20Matelica
Mantova00Triestina
Perugiadom15Feralpi Salò
Sambdom15Padova
Sud Tiroldom15Vis Pesaro
Carpidom17.30Ravenna
Modenadom17.30V. Verona
MONDO AMARANTO
i geometri di Arezzo campioni d'Italia
NEWS

Capuano brinda. Preso Sabatino, altri colpi in arrivo. ''Ferretti vuole fare Arezzello''

L'allenatore ha presentato il primo colpo di mercato. Dal Savoia arriva il 26enne esterno sinistro, pronto per debuttare già il 6 gennaio a Bolzano. Anastasi, Germinale e Del Sante obiettivi per l'attacco, mentre Fè vuole smettere di giocare. Ma la novità è che l'Arezzo sta cercando un terreno nella zona di Castiglion Fiorentino dove costruirsi un centro sportivo. Il 18 gennaio al Comunale annunciata la presenza di Pupo



un momento della conferenza stampa di oggi con SabatinoEzio Capuano gran cerimoniere. E' lui che davanti ai giornalisti introduce la conferenza stampa, presenta il nuovo acquisto Sergio Sabatino e butta là con nonchalance una bomba inattesa: l'Arezzo sta cercando nei dintorni di Castiglion Fiorentino un terreno per costruire Arezzello, cioè un centro sportivo per la prima squadra con campi da calcio e foresteria.

PRIMO COLPO - Ma andiamo con ordine. Seduto accanto a Capuano c'è il primo rinforzo amaranto. Trattasi di Sergio Sabatino, classe '88, laterale mancino che in carriera ha giocato spesso da quinto a sinistra. Il mister, prima di cedergli la parola, lo elogia: "è un bravissimo ragazzo prima ancora che un ottimo giocatore. Per venire qua ha rescisso a Torre Annunziata e ha rinunciato a diversi soldi sull'ingaggio, firmando fino al 30 giugno. E' vero, lo considero un elemento importante per l'Arezzo del domani, ma se in questi mesi non si fa uscire il sangue dal naso e dall'ano (testuale, ndr), a luglio non lo tengo". Sabatino, nativo di Corleone, ha aggiunto: ''questa è la piazza più a nord in cui vengo a giocare. Ringrazio il Savoia, lì sono stato bene ma avevo voglia di un'esperienza così, sono motivatissimo e spero di debuttare già il 6 gennaio. A Bolzano è legato il ricordo più brutto della mia carriera: con il Trapani, nonostante un mio gol, pareggiammo e perdemmo la serie B. Vorrei rifarmi".

STRATEGIE DI MERCATO - Gomito a gomito con il Ds Adriano Ciardullo, Capuano ha delineato gli obiettivi amaranto nella campagna trasferimenti: ''Millesi, Morga e Pisani? Io non dirò a nessuno di andare via ma dico anche che nessuno è incedibile. Dobbiamo puntellare la rosa e adesso ci mancano un laterale destro, un difensore centrale e un attaccante. Del Sante? Sì, è un nostro obiettivo così come Germinale e Anastasi. Ma ce ne sono pure degli altri. Non è facile prendere giocatori senza spendere cifre folli e senza contratti lunghi, però questi paletti sarebbero validi anche per Cristiano Ronaldo e io sono convinto di farcela. Ferretti ha parlato di play-off? Non scherziamo. Se ci salviamo, facciamo un'impresa. Fè? Ho sentito ieri il suo procuratore, mi ha detto che il ragazzo vuole smettere di giocare. Mi dispiace, poteva andare lontano".

 

Capuano brinda al 2015STRANIERI - In stand by resta Manuel Milinkovic, classe '94, un elemento molto tecnico che secondo il suo agente, Franco Zavaglia, è una mezz'ala con ottimi tempi d'inserimento, mentre secondo Capuano è un trequartista che potrebbe fare il vice Erpen. L'Arezzo è in attesa del transfer dalla Serbia, dopodiché deciderà il da farsi. Ha salutato il gruppo il centrocampista Pedro Bacary Mendes, ex vivaio Barcellona, il quale comunque non aveva mai firmato il cartellino. Da decidere anche il futuro di Giedrius Matulevicius ('97), lituano in prestito dal Parma attualmente impegnato con la sua Nazionale giovanile.

AREZZELLO - Prima del brindisi finale, Capuano ha anche tirato fuori l'asso dalla manica. Sfruttando la presenza di Mario Agnelli, sindaco di Castiglion Fiorentino, il mister ha detto: ''il presidente Ferretti sta cercando un terreno intorno ad Arezzo dove costruire un centro sportivo per la prima squadra, con strutture per gli allenamenti e per i ritiri pre partita. E' una gran bella cosa che deve renderci tutti orgogliosi. Il Villaggio Amaranto? Quella è la casa del settore giovanile e i rapporti con Zerbini sono buoni. Tutte le grandi società hanno un centro sportivo a una decina di chilometri dalla città, perché non potrebbe succedere qui?".

PUPO - Il 18 gennaio allo stadio, per Arezzo-Albinoleffe, ci sarà anche Pupo. "Ci siamo conosciuti a cena qualche giorno fa - ha rivelato Capuano - e mi ha detto che alla prossima partita sarà presente anche lui. Ha scritto l'inno amaranto, è una persona simpaticissima. Se verrà a vederci giocare, ne saremo orgogliosi".

E poi brindisi con il buffet offerto dal ristorante Tonino di Cortona. "Ad Arezzo solo eccellenze, anche nel cibo" la chiosa di Capuano.

 

scritto da: Andrea Avato, 29/12/2014





Il Ds Ciardullo sui movimenti di mercato

Conferenza stampa di presentazione di Sabatino
comments powered by Disqus