Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 23a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pro Patriasab15Juventus U23
Pistoiesesab20.45Carrarese
Alessandriadom15Olbia
Arezzodom15Pergolettese
Novaradom15Pontedera
Pro Vercellidom15Monza
Sienadom15Lecco
Comodom17.30Renate
Giana Erminiodom17.30Gozzano
Pianesedom17.30Albinoleffe
MONDO AMARANTO
Luisa in immersione nelle acque del Madagascar
NEWS

Altalena di gol, ma l'Arezzo balla troppo. Fischnaller e Novothny lanciano il SudTirol (4-3)

A Bolzano la partita comincia con un'ora e quaranta minuti di ritardo a causa del terreno ghiacciato. Montini si sblocca e segna dopo tre minuti, ma poi gli amaranto crollano e i padroni di casa segnano quattro volte. Inutili le realizzazioni di Bonvissuto e Villagatti che avevano rimesso in bilico il match. Sabatino, all'esordio, sostituito nell'intervallo per una botta al naso



Novothny di testa infila in rete la palla del 2-1Primo incrocio nella storia fra Sud Tirol e Arezzo. A Bolzano si doveva giocare alle 11, in un orario inconsueto e dettato dalle esigenze televisive. Ma il campo ghiacciato e la temperatura di zero gradi hanno indotto l'arbitro a posticipare il calcio d'avvio di un'ora e mezzo. uovo sopralluogo sul terreno intorno a mezzogiorno. Decisive le rimostranze di mister Capuano, che appena messo piede in campo ha invocato il rinvio.

I padroni di casa hanno vinto quattro delle ultime sei gare, ma prima di Natale sono stati sconfitti in trasferta dal Giana Erminio. Sormani fa esordire l'ungherese Novothny al centro dell'attacco e conferma il 4-3-3 utilizzato finora.

Nell'Arezzo non c'è lo squalificato Panariello e in difesa Capuano deve rinunciare anche agli indisponibili Conti e Guarino, oltre che al portiere di riserva Leuci. Nel terzetto arretrato scala Millesi, mentre Sabatino debutta sulla fascia sinistra. Pericolo ammonizioni per gli amaranto: i diffidati sono ben sei. 

Dagli spogliatoi, dopo il lungo standby, sbuca un Arezzo pimpante che al primo affondo va in gol: lancio di Carcione per Montini che trova il buco, arriva davanti a Melgrati e lo infila con un destro potente. Primo gol stagionale per l'attaccante e amaranto in vantaggio. Il campo è allentato, i giocatori pattinano e faticano a mantenersi in equilibrio.

L'Arezzo si rintana nella sua metà campo e lascia il possesso al Sud Tirol, che spinge con veemenza. Novothny costringe Benassi a due parate super, poi Furlan centra il palo con una bordata dalla distanza. Dietro l'Arezzo, con molte assenze, si apre in maniera insolita e i biancorossi sfondano. Benassi compie un altro miracolo su Branca ma deve capitolare sul tapin dell'ungherese Novothny, al debutto con la nuova maglia. I tirolesi corrono meglio e di più, gli amaranto non escono quasi mai dal bunker e al 38' si fanno infilare di nuovo. Cross di Campo da destra e il magiaro, solo soletto in area, la incorna alle spalle di Benassi. Doppietta personale e 2-1 Sud Tirol, che arriva all'intervallo con tanta birra in più. 

Nell'intervallo Capuano toglie Sabatino (sofferente per una botta al naso), inserisce Bonvissuto e passa al 4-3-1-2 con Erpen trequartista. Ma il Sud Tirol quando dà gas fa male: Fischnaller al 2' costringe Benassi a un mezzo miracolo per deviare la palla sulla traversa e poi Campo si mangia un gol fatto da mezzo metro. E' il preludio al terzo gol: Gambadori perde palla in uscita, Martin sfonda in area, si libera per il tiro e la spedisce al'incrocio. 3-1

Il nuovo assetto tattico non produce grandi risultati. Anzi, la squadra si allunga e il Sud Tirol trova spesso varchi invitanti. Al 18' Capuano toglie anche Millesi e lo rimpiazza con Brumat, mandando Cucciniello a sinistra. Al 23' lampo di Erpen: l'argentino lavora un ottimo pallone sulla trequarti e imbecca Bonvissuto nel corridoio. L'attaccante, pur defilato, incrocia il diagionale col sinistro e Melgrati se la fa passare sotto le gambe. Partita riaperta, ma solo per poco.

Nell'ennesimo contropiede a campo aperto, Fischnaller asfalta tutti in velocità e fredda Benassi in diagonale. L'Arezzo balla, Marras colpisce la traversa (terzo legno della partita per i padroni di casa) ma sul ribaltamento di fronte Erpen calcia un bel corner e Villagatti, di testa, trova il sette. E' l'incredibile gol del 4-3 che tiene in bilico la sfida fino al 93esimo. Ma pur soffrendo, il Sud Tirol la porta fino in fondo. E Capuano non può che rammaricarsi per le incredibili amnesie che si sono rivelate determinanti.

 

Stadio ''Druso'', ore 12.40.

SUD TIROL (4-3-3): Melgrati; Tait, Mladen, Tagliani, Martin; Furlan, Bertoni, Branca (st 28' Fink); Campo (st 24' Marras), Novothny, Fischnaller (st 40' Mazzitelli).

A disposizione: Miori, Kiem, Petermann, Chinellato, Sormani.

Allenatore: Adolfo Sormani.

AREZZO (3-5-1-1): Benassi; Pisani, Villagatti, Millesi (st 18' Brumat); Cucciniello, Gambadori (st 36' Padulano), Carcione, Dettori, Sabatino (st 1' Bonvissuto); Erpen; Montini.

A disposizione: Garbinesi, Campagna, Coppola, Vitiello.

Allenatore: Ezio Capuano.

Indisponibili: Conti, De Martino, Guarino, Leuci. Squalificati: Panariello. Diffidati: Bonvissuto, Campagna, Cucciniello, Dettori, Millesi, Villagatti.

ARBITRO: Dionisi di L'Aquila (Semperboni di Bergamo - Bresmes di Bergamo).

NOTE: partita cominciata con un'ora e 40 minuti di ritardo a causa del terreno ghiacciato. Spettatori presenti 1.500 circa. Ammoniti: pt 27' Dettori, 30' Carcione; st 14' Branca, 31' Erpen. Angoli: 4-5. Recupero tempi: 0' e 3'

RETI: pt 3' Montini, 17' e 38' Novothny; st 7' Martin, 23' Bonvissuto, 32' Fischnaller, 38' Villagatti

 

scritto da: Andrea Avato, 06/01/2015





Sud Tirol-Arezzo 4-3 / Intervista a Sormani

Sud Tirol-Arezzo 4-3
comments powered by Disqus