Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Emanuele sposo in Sud Africa
NEWS

Altalena di gol, ma l'Arezzo balla troppo. Fischnaller e Novothny lanciano il SudTirol (4-3)

A Bolzano la partita comincia con un'ora e quaranta minuti di ritardo a causa del terreno ghiacciato. Montini si sblocca e segna dopo tre minuti, ma poi gli amaranto crollano e i padroni di casa segnano quattro volte. Inutili le realizzazioni di Bonvissuto e Villagatti che avevano rimesso in bilico il match. Sabatino, all'esordio, sostituito nell'intervallo per una botta al naso



Novothny di testa infila in rete la palla del 2-1Primo incrocio nella storia fra Sud Tirol e Arezzo. A Bolzano si doveva giocare alle 11, in un orario inconsueto e dettato dalle esigenze televisive. Ma il campo ghiacciato e la temperatura di zero gradi hanno indotto l'arbitro a posticipare il calcio d'avvio di un'ora e mezzo. uovo sopralluogo sul terreno intorno a mezzogiorno. Decisive le rimostranze di mister Capuano, che appena messo piede in campo ha invocato il rinvio.

I padroni di casa hanno vinto quattro delle ultime sei gare, ma prima di Natale sono stati sconfitti in trasferta dal Giana Erminio. Sormani fa esordire l'ungherese Novothny al centro dell'attacco e conferma il 4-3-3 utilizzato finora.

Nell'Arezzo non c'è lo squalificato Panariello e in difesa Capuano deve rinunciare anche agli indisponibili Conti e Guarino, oltre che al portiere di riserva Leuci. Nel terzetto arretrato scala Millesi, mentre Sabatino debutta sulla fascia sinistra. Pericolo ammonizioni per gli amaranto: i diffidati sono ben sei. 

Dagli spogliatoi, dopo il lungo standby, sbuca un Arezzo pimpante che al primo affondo va in gol: lancio di Carcione per Montini che trova il buco, arriva davanti a Melgrati e lo infila con un destro potente. Primo gol stagionale per l'attaccante e amaranto in vantaggio. Il campo è allentato, i giocatori pattinano e faticano a mantenersi in equilibrio.

L'Arezzo si rintana nella sua metà campo e lascia il possesso al Sud Tirol, che spinge con veemenza. Novothny costringe Benassi a due parate super, poi Furlan centra il palo con una bordata dalla distanza. Dietro l'Arezzo, con molte assenze, si apre in maniera insolita e i biancorossi sfondano. Benassi compie un altro miracolo su Branca ma deve capitolare sul tapin dell'ungherese Novothny, al debutto con la nuova maglia. I tirolesi corrono meglio e di più, gli amaranto non escono quasi mai dal bunker e al 38' si fanno infilare di nuovo. Cross di Campo da destra e il magiaro, solo soletto in area, la incorna alle spalle di Benassi. Doppietta personale e 2-1 Sud Tirol, che arriva all'intervallo con tanta birra in più. 

Nell'intervallo Capuano toglie Sabatino (sofferente per una botta al naso), inserisce Bonvissuto e passa al 4-3-1-2 con Erpen trequartista. Ma il Sud Tirol quando dà gas fa male: Fischnaller al 2' costringe Benassi a un mezzo miracolo per deviare la palla sulla traversa e poi Campo si mangia un gol fatto da mezzo metro. E' il preludio al terzo gol: Gambadori perde palla in uscita, Martin sfonda in area, si libera per il tiro e la spedisce al'incrocio. 3-1

Il nuovo assetto tattico non produce grandi risultati. Anzi, la squadra si allunga e il Sud Tirol trova spesso varchi invitanti. Al 18' Capuano toglie anche Millesi e lo rimpiazza con Brumat, mandando Cucciniello a sinistra. Al 23' lampo di Erpen: l'argentino lavora un ottimo pallone sulla trequarti e imbecca Bonvissuto nel corridoio. L'attaccante, pur defilato, incrocia il diagionale col sinistro e Melgrati se la fa passare sotto le gambe. Partita riaperta, ma solo per poco.

Nell'ennesimo contropiede a campo aperto, Fischnaller asfalta tutti in velocità e fredda Benassi in diagonale. L'Arezzo balla, Marras colpisce la traversa (terzo legno della partita per i padroni di casa) ma sul ribaltamento di fronte Erpen calcia un bel corner e Villagatti, di testa, trova il sette. E' l'incredibile gol del 4-3 che tiene in bilico la sfida fino al 93esimo. Ma pur soffrendo, il Sud Tirol la porta fino in fondo. E Capuano non può che rammaricarsi per le incredibili amnesie che si sono rivelate determinanti.

 

Stadio ''Druso'', ore 12.40.

SUD TIROL (4-3-3): Melgrati; Tait, Mladen, Tagliani, Martin; Furlan, Bertoni, Branca (st 28' Fink); Campo (st 24' Marras), Novothny, Fischnaller (st 40' Mazzitelli).

A disposizione: Miori, Kiem, Petermann, Chinellato, Sormani.

Allenatore: Adolfo Sormani.

AREZZO (3-5-1-1): Benassi; Pisani, Villagatti, Millesi (st 18' Brumat); Cucciniello, Gambadori (st 36' Padulano), Carcione, Dettori, Sabatino (st 1' Bonvissuto); Erpen; Montini.

A disposizione: Garbinesi, Campagna, Coppola, Vitiello.

Allenatore: Ezio Capuano.

Indisponibili: Conti, De Martino, Guarino, Leuci. Squalificati: Panariello. Diffidati: Bonvissuto, Campagna, Cucciniello, Dettori, Millesi, Villagatti.

ARBITRO: Dionisi di L'Aquila (Semperboni di Bergamo - Bresmes di Bergamo).

NOTE: partita cominciata con un'ora e 40 minuti di ritardo a causa del terreno ghiacciato. Spettatori presenti 1.500 circa. Ammoniti: pt 27' Dettori, 30' Carcione; st 14' Branca, 31' Erpen. Angoli: 4-5. Recupero tempi: 0' e 3'

RETI: pt 3' Montini, 17' e 38' Novothny; st 7' Martin, 23' Bonvissuto, 32' Fischnaller, 38' Villagatti

 

scritto da: Andrea Avato, 06/01/2015





Sud Tirol-Arezzo 4-3 / Intervista a Sormani

Sud Tirol-Arezzo 4-3
comments powered by Disqus