Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Daniele e Valentina sposi
NEWS

Yaisien anonimo, Testardi espulso, Arezzo impacciato. A Sassari suona l'allarme (0-1)

Gli amaranto perdono ancora, puniti da un calcio d'angolo di Maiorino che beffa Benassi con la complicità del vento. Note dolenti dai nuovi acquisti: il trequartista parte titolare ma non incide ed esce in barella per una botta alla testa, l'attaccante prende il rosso per un fallo a metà campo. Squadra inefficace in attacco e abulica nell'atteggiamento. E la classifica non migliora



Benassi scavalcato dal corner di MaiorinoA distanza di oltre dieci anni dall'ultima volta (vittoria per 1-0 con gol di Abbruscato nella stagione 2003/04), l'Arezzo torna a Sassari per affrontare la Torres.

In panchina non c'è Ezio Capuano, squalificato per una frase blasfema durante il match di domenica scorsa. Il tecnico siede in tribuna, al suo posto il vice Raffaele Esposito. Debutto dal primo minuto per il trequartista Yaisien, prelevato solo 48 ore fa dal Bologna. In mediana Carcione fa il play e Cucciniello torna a sinistra. In panchina Guidi e Testardi, altri due acquisti del mercato.

Bucchi invece schiera i suoi con il 4-3-3 e si affida alla verve offensiva del talentuoso Maiorino, cannoniere della squadra con 9 centri all'attivo. 

Per Dettori, sassarese doc, e Bonvissuto, l'anno scorso in forza proprio alla Torres, è una partita speciale. Curiosamente sono proprio loro due a essere richiamati dall'arbitro, nei primi minuti, per due falli a metà campo che fanno arrabbiare i rossoblù. Al 10' Benassi si scalda le mani e con un bel balzo mette in corner un tiro secco di Maiorino da fuori area. Poco dopo Barbuti commette fallo su Gambadori e l'Arezzo si salva al termine di un'azione concitata dentro l'area piccola.

Baldicchi ne ammonisce due della Torres ma i padroni di casa sono più aggressivi, come da previsioni. Così al 23' arriva anche il giallo per Pisani che impedisce la ripartenza di Baraye e tre minuti più tardi Bonvissuto va a stendere il portiere Testa senza motivo: cartellino pure per lui. Nel settore ospiti, intanto, spuntano una quindicina di stoici tifosi amaranto. Gli amaranto scelgono di contenere, rischiano un paio di volte per errori in appoggio ma il muro tiene. Almeno fino al 37' quando Maiorino s'inventa il gol del vantaggio: dapprima sfonda a sinistra e guadagna il corner. Poi dalla bandierina, aiutato dal vento, la calcia direttamente in porta e scavalca Benassi. 1-0 e gara in salita per l'Arezzo.

Il finale di tempo riserva poco altro. Yaisien, subito titolare ma fuori dalla manovra, prende una botta in testa e viene fasciato dai medici. Il segnale, forse, di un cambio imminente nell'intervallo. E infatti Esposito e Capuano non indugiano, provando a correggere l'assetto in corsa. Fuori il franco egiziano e fuori Carcione, dentro Padulano e Testardi con la squadra che passa al 3-4-1-2. I frutti però tardano ad arrivare. Anzi, gli amaranto si spaccano sovente in due tronconi e la Torres trova spazi. Al 10' Baraye sfonda centralmente, poi serve Maiorino che fa fare bella figura a Benassi e si mangia il raddoppio. Dalla panchina amaranto allora mandano nella mischia Montini per Bonvissuto, esaurendo i cambi. In avanti, però, l'Arezzo proprio non ne imbrocca una e la Torres di rimessa dà sempre la sesnazione di creare pericoli. Come al 23', quando il solito Baraye semina lo scompiglio e sfiora il palo alla destra di Benassi. E come al 31', quando Maiorino arriva con un istante di ritardo sul tiro cross del senegalese.

Testardi offre un sussulto alla scialba prova amaranto al 33': sulla palla lunga di Campagna, ci mette il fisico e sposta Marchetti. Poi il sinistro in giravolta è centrale, ma se non altro è un tiro in porta. L'Arezzo prova a scuotersi nel finale e reclama un penalty al 37' in mezzo a una mischia selvaggia dentro l'area rossoblù, ma Baldicchi non vede o giudica non punibile un fallo di mano. Per l'arbitro comunque c'è molto lavoro e al 43' ne fa le spese Testardi, beccato in un intervento scomposto su Marinaro. Espulsione e Arezzo in dieci. In piena zona Cesarini, sul secondo corner amaranto, Cucciniello in equilibrio precario alza troppo la mira.

Ma il match si chiude con il risultato più logico: vittoria meritata per la Torres contro un Arezzo evanescente e abulico. E anche le scelte di formazione, stavolta, non hanno pagato. I punti di vantaggio sul Giana restano virtualmente 4, ma il secondo ko consecutivo fa scattare un campanello d'allarme ben più pericoloso.

 

Stadio ''Vanni Sanna'', ore 14.30.

TORRES (4-3-3): Testa; Imparato, Marchetti, Aya, Ligorio; Bottone (st 26' Cafiero), Cerone (st 34' Marinaro), Foglia; Baraye, Barbuti, Maiorino.

A disposizione: Costantino, Minarini, Lisai, Balistreri, Buonaiuto.

Allenatore: Cristian Bucchi.

AREZZO (3-5-1-1): Benassi; Villagatti, Panariello, Pisani; Campagna, Gambadori, Carcione (st 1' Padulano), Dettori, Cucciniello; Yaisien (st 1' Testardi); Bonvissuto (st 19' Montini).

A disposizione: Rosti, Guidi, Brumat, Coppola.

Allenatore: Raffaele Esposito.

Indisponibili: Conti, De Martino, Erpen, Leuci. Squalificati: Capuano (allenatore), Guarino. Diffidati: Benassi, Campagna, Carcione, Villagatti.

ARBITRO: Baldicchi di Città di Castello (Lombardi di Brescia - D'Alia di Trapani). OA: Brau di Nuoro.

NOTE: spettatori 1.500 circa, una quindicina provenienti da Arezzo. Vento forte sul campo. Espulso Testardi al 43' st per gioco violento. Ammoniti: pt 17' Maiorino, 18' Barbuti, 23' Pisani, 26' Bonvissuto; st 16' Panariello, 18' Cerone, 45' Campagna. Angoli: 3-2. Recupero tempi: 2' e 5'

RETI: pt 37' Maiorino

 

scritto da: Andrea Avato, 25/01/2015





Torres-Arezzo 1-0 / Intervista a Cristian Bucchi

Torres-Arezzo 1-0
comments powered by Disqus