Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Alessio, Francesco, Luchino, Poggio e Peiote allo stadio
NEWS

Il Renate intanto fa punti. Pro Patria, Serafini rifiuta la fascia in polemica con la società

Il riassunto della terza giornata del girone di ritorno. Il Mantova vince lo scontro diretto con il Lumezzane, mentre i prossimi avversari dell'Arezzo inanellano il settimo risultato utile consecutivo. Per fortuna perde il Giana Erminio. A Busto Arsizio gesto forte dell'ex capitano amaranto. Il Pavia batte il Monza e resta al comando della classifica



Matteo Serafini in azione contro l'Arezzo e con la fascia al braccioChe il momento non fosse roseo si era intuito già domenica scorsa, ma la sconfitta con la Torres rischia di lasciare diversi strascichi in casa amaranto, non soltanto per i punti persi con una diretta concorrente per la salvezza, quanto per l'involuzione di gioco. Zero pericoli creati in due partite, le 3 reti messe a segno con la Giana e quelle non fruttuose di Bolzano sembrano un lontano ricordo.

Le altre compagini impegnate per non retrocedere, però, non stanno ad aspettarci: il Mantova, penalizzato di un punto in settimana, vince in casa per 2-1 il cruciale match con la Lumezzane; il 2-2 esterno della Cremonese con il Renate, prossimo avversario dell'Arezzo e in serie positiva da sette partite (l'ultima sconfitta a fine novembre col Pavia), non è catastrofico ma smuove comunque la classifica; stessa cosa dicasi per l'1-1 ottenuto dal Venezia in casa del Sudtirol.

Fortunatamente la Giana, che al momento rappresenta la soglia dei play-out, viene battuta da un corsaro Bassano (adesso secondo in classifica e a -2 dalla vetta) e resta a 3 punti (4 virtuali) dietro gli uomini di Capuano.

Altro successo per 1-0, sempre firmato Momentè (11° centro stagionale sui 12 totali) per l'Albinoleffe. Vittima la Pro Patria, scavalcata in classifica e con il suo uomo di punta, l'ex amaranto Matteo Serafini, che rifiuta la fascia di capitano come segno di protesta verso la società.

Il Pordenone, invece, riesce ad impattare in casa propria con il Feralpisalò (in serie utile da sei giornate).

Venendo alle posizioni nobili di classifica, il Pavia non si fa deconcentrare dal punto di penalità inflittogli martedì e stende in casa il Monza per 2-0, centrando così la terza vittoria consecutiva. Con lo stesso risultato il Como riesce invece ad imporsi in casa del Real Vicenza e a sorpassarlo in graduatoria, portandosi così a ridosso della zona play-off. Vittoria infine anche per il Novara, 2-1 nel big match casalingo con l'Alessandria, che consente agli uomini di Toscano di agganciare il terzo posto in classifica e vedere la vetta lontana soltanto 3 lunghezze.

 

scritto da: Daniele Marignani, 26/01/2015





Sud Tirol-Venezia 1-1, le immagini

comments powered by Disqus