Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
cena di gruppo in Catenaia
NEWS

Arezzo, il ghanese Barusso aggregato al gruppo. Primo allenamento davanti a Ferretti

Classe '84, il centrocampista non viene utilizzato in gare ufficiali da un anno e mezzo. Da giovane esplose nel Manfredonia, dove faceva coppia con Togni. Quindi il passaggio al Rimini e alla Roma, con il debutto in Champions. Poi però ha girovagato in prestito, senza trovare quasi mai continuità d'impiego. All'attivo ha anche 6 presenze con la sua Nazionale. In sede gli ispettori della Covisoc: le carte amaranto sono tutte in regola



Ahmed Apimah Barusso, 30 anni compiuti a dicembreOre 19 - Barusso ha svolto oggi il primo allenamento con il gruppo amaranto. Il ghanese, svincolato, è sembrato in buone condizioni, tant'è che si è unito ai compagni e ha seguito il programma messo a punto dal professor Truda. La squadra, dopo il riscaldamento, si è cimentata con il lavoro atletico lungo le salite di San Cornelio. Poi è tornata sul terreno del ''Mario Lebole'' dove Capuano aveva preparato esercitazioni tecniche e tattiche. Nel finale, canonica partitella a campo ridotto.

All'antistadio si è rivisto anche Horacio Erpen, che però si è limitato a una ventina di minuti di corsetta blanda. L'argentino, infortunatosi contro l'Albinoleffe, è in convalescenza e dovrebbe tornare a disposizione nel giro di venti giorni.

Ad assistere all'allenamento anche il presidente Mauro Ferretti, accompagnato a bordocampo dal vice De Martino. Insieme a loro Umberto Zerbini e Tomas Locatelli dell'Arezzo Football Academy.

In mattinata erano arrivati in sede gli ispettori della Covisoc per un controllo sui libri contabili della società e sulla contrattualistica. I funzionari della Vigilanza hanno spulciato le carte relative a budget di spesa, fisco e previdenza, senza trovare nulla da eccepire. Per l'Us Arezzo, tutto in regola.

 

Ore 13.30 - Un mediano svincolato. L'obiettivo dell'Arezzo, dopo l'arrivo sfumato di Dall'Oglio dalla Reggina negli ultimi minuti di calcio mercato, era noto a tutti. Capuano lo aveva detto a chiare lettere nell'ultima conferenza stampa e oggi l'Arezzo ha annunciato un nome che una fibrillazione positiva la suscita.

Ad allenarsi con il gruppo arriva Ahmed Apimah Barusso, ghanese classe '84 che qualche stagione fa era considerato uno dei centrocampisti emergenti e più affidabili in prospettiva. Dopo aver vinto due campionati di fila a Manfredonia, facendo coppia in mezzo al campo con un certo Eugenio Romulo Togni, Barusso passò al Rimini e quindi nientemeno che alla Roma. Purtroppo per lui, la frattura della tibia negli ultimi mesi in Romagna gli complicò le cose.

In giallorosso mise insieme 3 presenze e il debutto in Champions, prima di girovagare in prestito in diversi club: dal Galatasaray al Siena, dal Brescia al Torino. A Livorno la stagione della rinascita, con 23 partite in B, poi la Nocerina. Svincolato, il ghanese è approdato nel 2012 al Novara, poi al Genoa e di nuovo al Toro. Ma non ha più trovato quella continuità d'impiego che sperava.

Nei mesi scorsi Barusso era tornato ad allenarsi con il Manfredonia, dove è un beniamino del pubblico. Pochi giorni fa sembrava sul punto di accasarsi al Messina, invece eccolo ad Arezzo. Forte fisicamente, muscolare ma con una discreta tecnica di base, può coprire il ruolo di play ma anche quello di intermedio.

Capuano e lo staff lo terranno sotto osservazione per un po', anche per capire se le sue condizioni fisiche sono tali da giustificarne il tesseramento per gli ultimi tre mesi di campionato. Il giocatore, che non viene utilizzato in gare ufficiali da un anno e mezzo, vanta anche 6 presenze con la sua Nazionale.

  

scritto da: Andrea Avato, 10/02/2015





Primo allenamento di Barusso in amaranto
comments powered by Disqus