Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 22a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Gozzano01Alessandria
Juventus U2322Novara
Pianese00Pro Vercelli
Renate21Giana Erminio
Albinoleffe01Pistoiese
Olbia12Siena
Lecco22Arezzo
Pergolettese00Como
Carrarese21Pontedera
Monza20Pro Patria
MONDO AMARANTO
Grave e Piro nella Death Valley - California
NEWS

Smalto, mordente, difesa di ferro: gli amaranto ci credono. Barusso-Montini non convocati

Capuano ha tenuto fuori dalla lista dei 19 sia il centrocampista ghanese (che sta lavorando sodo col preparatore Truda) che l'attaccante ex Benevento. Contro il Bassano è probabile il ritorno al modulo 3-5-1-1, in una partita contro un avversario di qualità. Ma l'Arezzo ha le sue armi da sfruttare e il match è aperto a qualsiasi risultato



gli amaranto hanno svolto la rifinitura nel pomeriggioNon ci sono Barusso e Montini nella lista dei convocati per la partita di domani contro il Bassano. Il centrocampista ghanese negli ultimi giorni ha lavorato sodo con il preparatore atletico Truda e Capuano vuole inserirlo gradualmente in squadra. Già a Pordenone, comunque, Barusso dovrebbe essere pronto perlomeno per la panca.

Ha l'aria di un'esclusione tecnica, invece, la mancata convocazione di Montini. L'attaccante lunedì scorso ha giocato uno spezzone di gara (dieci minuti e poco più) ma al mister amaranto non è piaciuto. Una palla persa in zona Cesarini, unita al fallo che ha originato la punizione di Paro dai venti metri, ha mandato su tutte le furie Eziolino, che con i suoi giocatori è molto netto nelle scelte, sia nel bene che nel male. Nulla di definitivo, ovviamente, ma un turno di pausa potrebbe rivelarsi salutare all'ex Benevento, che all'attivo quest'anno ha un gol segnato a Bolzano contro il Sud Tirol.

L'argomento clou è comunque il match di domani. L'Arezzo ha 13 punti meno del Bassano ma la partita è apertissima. Uno perché gli amaranto vengono da un buon momento e hanno ritrovato smalto e mordente. Due perché il match di andata qualche scoria l'ha lasciata ed è tutta benzina in più. Tre perché i giallorossi non sono al top della condizione. 

I numeri poi confermano la bontà della tesi. L'Arezzo in casa ha preso solo 7 gol, il Bassano in trasferta ne ha incassati 17. Di qua c'è una squadra arcigna che ama sfruttare le ripartenze, di là ce n'è un'altra che dovrà fare la partita nonostante una retroguardia non invulnerabile.

Ecco perché Capuano nel colpo grosso ci spera eccome. Ed ecco perché Yaisien potrebbe partire dal primo minuto, anche se finora non ha convinto granché. Il 3-5-1-1 è un modulo che garantisce elasticità e copertura, specialmente quando c'è da disturbare l'avvio della manovra altrui. Per nulla trascurabile poi il probabile recupero di Carcione davanti alla difesa, pedina fondamentale per lo sviluppo della manovra. 

Poi dipenderà molto dalla qualità degli interpreti e il Bassano, in questo senso, ha qualcosa in più. Ma l'Arezzo ci crede. E ha più di un motivo per farlo.

 

I 19 convocati

PORTIERI - Benassi, Rosti
DIFENSORI - Guidi, Panariello, Villagatti, Crescenzi, De Martino, Franchino, Sabatino, Brumat
CENTROCAMPISTI - Gambadori, Dettori, Carcione, Coppola, Cucciniello
ATTACCANTI - Padulano, Yaisien, Bonvissuto, Testardi

 

 

scritto da: Andrea Avato, 21/02/2015





comments powered by Disqus