Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 22a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Gozzano01Alessandria
Juventus U2322Novara
Pianese00Pro Vercelli
Renate21Giana Erminio
Albinoleffe01Pistoiese
Olbia12Siena
Lecco22Arezzo
Pergolettese00Como
Carrarese21Pontedera
Monza20Pro Patria
MONDO AMARANTO
Massimo e un'intima passione amaranto
NEWS

Colpaccio Berretti: 4-3 al Milan e digiuno interrotto. Domenica da dimenticare per Allievi e Giovanissimi

Gli amaranto di Sussi spezzano la striscia di cinque ko consecutivi e piegano i rossoneri al termine di una partita bellissima e rocambolesca. Male la squadra di Violetti, battuta 4-0 a Torre Annunziata dal Savoia, e quella di Obligis, sconfitta per 5-1 a Monza



il gol di Rossi in Arezzo-Milan del torneo BerrettiSettimana sostanzialmente positiva perle formazioni giovanili dell’Arezzo. In primo piano tra le formazioni nazionali la bella vittoria per 4 a 3 della Berretti sul Milan che interrompe così la sequenza di cinque sconfitte consecutive. Male la formazione allievi sconfitta a Savoia per 4 a 0 e quella dei giovanissimi che perde 5 a 1 in casa del Monza Brianza.

 

BERRETTI

AREZZO – Grande prestazione della squadra Berretti dell’Arezzo che dopo cinque sconfitte consecutive riesce a piazzare il “colpaccio” superando il blasonato Milan di mister Nava per 4 a 3 al termine di una gara decisamente bella e combattuta. Il successo con il controsorpasso degli amaranto si è verificato negli ultimi minuti della ripresa quando l’Arezzo ha pareggiato grazie ad uno svarione difensivo del portiere Cavana, complice il terreno di gioco, con il pallone che è finito in rete dopo un'incredibile gaffe difensiva. Ancora più clamorosa la rete del sorpasso al 38’ che ha portato il portiere Cavana a respingere di piede un pallone che è finito per rimbalzare sull’accorrente Bucaletti terminando alle spalle del portiere rossonero. Una vittoria ottenuta quindi in maniera fortunosa ma pienamente legittimata da una serie di azioni che in precedenza avevano portato gli amaranto in più di una occasione a tu per tu con il portiere milanista con Bucaletti (due volte), Gerardini e Rossi che però non sono riusciti a finalizzare al meglio. L’Arezzo è andato per primo in vantaggio al 4’ grazie a Mariani abile a deviare di testa in rete un perfetto cross proveniente dalla destra da parte di Gerardini. Al 15’ arriva il pari dei milanisti con Segre che sugli sviluppi di un angolo anticipa tutti di testa e manda la sfera sulla destra del portiere. Al 35’ il Milan riesce a piazzare il terzo acuto con Papasodaro che sfrutta un assist di Bonanni deviando di testa la sfera che finisce alle spalle dell’incolpevole Garbinesi e pochi minuti dopo Maresi firma il tris. Partita finita? Niente affatto, gli amaranto non ci stanno e ricominciano a pressare gli avversari Al 42’ dalla trequarti Matulevicius serve bene Rossi a centro area che di testa devia il pallone in rete. Il primo tempo finisce così sul 3 a 2. Anche nella ripresa l’Arezzo non molla mai e nel finale arriva poi al successo grazie ad una autorete ed ad un rimpallo. Reti forse fortunose ma che sanciscono una vittoria pienamente meritata e che riporta serenità nella squadra di Sussi che ora può ritrovare i giusti entusiasmi e puntare ai play off.

 

AREZZO: Garbinesi, Magara, Arapi, D’Abbrunzo, Protei, Vedovini, Bucaletti, Gerardini, Mariani (28’ st Boccadoro), Matulevicius (16’ st Galantini) (25’ st Franchi), Rossi

A disposizione: Pelliccio, Fragala, Cacioppini, Guizzunti

All. Andrea Sussi

MILAN: Cavana, Bonanni, Cestagalli, Mondonico, Papasodaro, El Hilali, Miti, Segre, Casiraghi, Meleleo, Maresi

A disposizione: Rialzi, Altare, Marinello, Buongioro, Masiero

All. Stefano Nava

ARBITRO: Riccardo Bossone sez. Firenze

RETI: Mariani (4’); Segre (15’), Papasodaro (35’), Maresi (39'), Rossi (42’), Papasodaro (aut. 33’ st), Bucaletti (38’ st)

 

ALLIEVI NAZIONALI

TORRE ANNUNZIATA – Alla squadra allievi nazionali dell’Arezzo non è riuscito l’aggancio in classifica nei confronti dei padroni di casa che invece sono riusciti a conquistare l’intera posta in palio vincendo la partita per 4 a 0. Grande mattatore di questa sfida è stato Guida, autore di una tripletta che ha sancito la vittoria del Savoia, ma bisogna anche sottolineare il fatto che la squadra di mister Violetti si è presentata decisamente sottotono rispetto alla settimana precedente (vittoria per 6 a 0 con la Vigor Lamezia) quasi che in pullman si fossero presentati i sosia dei brillanti giocatori di questa fase di campionato. Nonostante questo, c’è comunque da ribadire come nel primo tempo gli amaranto abbiano avuto ben tre occasioni per segnare con Romagnoli, con Rufini e con Iacuzio. Un vero peccato perché in questa fase gli amaranto avrebbero meritato almeno il pareggio. La rete del vantaggio del Savoia è stata segnata al 10’ grazie ad una bella azione in velocità di Guida. La ripresa non ha invece fatto vedere niente di positivo da parte dell’Arezzo in costante affanno. Il raddoppio del Savoia è arrivato al 4’ grazie ad una punizione dal limite calciata magistralmente da Guida che poi al 20’ coronava la sua ottima performance con la terza rete personale. In pieno recupero al 42’ il Savoia siglava il poker con il subentrato Angelico.

 

SAVOIA: Lavorante, Coda, Gallo (78’ Fadda), De Crescenzo (78’ Fiorucci), Iappica (60’ Esposito), Bonfini, Guida (72’ Ciotti), Borrelli (70’ Franco), Cortiglia (67’ Angelico), Onda, Liberti

A disposizione: Bagnara, Meola, Vitiello

All. Antonio Barbera

AREZZO: Fosca, Barellini (12’ Squarcia), Minocci, Gallorini (67’ Lombardi), Zammuto, Testi, Iacuzio, Salvestroni (60’ Rampelli), Romagnoli, Benucci, Rufini (78’ Santibacci)

A disposizione: Maffetti

All. Alessandro Violetti

ARBITRO: Mario Guida sez. Salerno

RETI: Guida (10’ pt; 4’ st; 20’ st), Angelico (42’ st) 

 

GIOVANISSIMI NAZIONALI

MONZA - Brutta sconfitta per l’ Arezzo (5-1) che dopo un bel primo tempo paga errori individuali grossolani che segnano inevitabilmente la partita. Nel primo tempo il Monza passa in vantaggio grazie a un contropiede sulla destra. Francini si fa bruciare in velocità, Viroli non trattiene il cross e per l’attaccante del Monza è facile il tap. Il pareggio arriva al 25' grazie a Fata che servito in profondità alla perfezione da Ricci guarda il portiere e lo batte con freddezza con un bell’interno destro. Negli ultimi minuti succede di tutto. Prima viene espulso un attaccante del Monza poi in una mischia in area amaranto Vicidomini subisce una gomitata che gli provoca la fuoriuscita copiosa di sangue dal naso e lo costringe ad uscire. L’arbitro decreta un rigore molto dubbio che il Monza trasforma. Durante l’ultima azione del primo tempo il Monza fa il terzo gol grazie ad un erroraccio di Viroli che non trattiene un tiro debole dai due metri subendo un gol che taglia le gambe agli amaranto. Nella ripresa infatti la partita ha poco da dire: da segnalare l’infortunio di Viroli che è costretto a lasciare il campo al 5'. Il Monza nel finale trova altri due gol mentre gli amaranto falliscono due occasioni clamorose prima con Marigliano e poi con Ricci.

 

MONZA BRIANZA: Piccirillo, Apolloma, Mariani, Invernizzi, Coltro, Andreoli, Lenoci, Costa, Callipo, Fogli, Izzo

A disposizione: Kasyan, Di Maggio, Magno, Tonoli, Corna, Vedovati, Dal Miglio, Franzino, Mariani

All. Fulvio Sani

AREZZO: Viroli, Vicidomini, Francini, Fata, Fabbri, Parlangeli, Duri, Sensitivi, Ricci, Svcarpini, Aramini

A disposizione: Mileo, Banelli, Marigliano, Regoli, Mucciarelli, Gerardini

All. David Obligis

 

scritto da: Ufficio Stampa VA, 23/02/2015





Berretti / Arezzo-Milan 4-3
comments powered by Disqus