Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Andrea all'Isola del Giglio
NEWS

Dettori out, Bonvissuto in forse. I ''maiali affamati'' segnano cinque gol alla Berretti

Previsto qualche cambio in formazione per la partita con l'Alessandria. Cucciniello potrebbe tornare in mediana, mentre in difesa è stato provato Crescenzi. Capuano vuole la squadra carica come al solito, dettaglio che farà felice anche Londrosi, Dg del Pavia che oggi ha detto: ''mi auguro che l'Arezzo domenica abbia la stessa determinazione avuta con noi''. In attacco spazio a Yaisien e Montini



Montini verso la conferma per un posto da titolareDal moccioso (cit.) Michele Marconi ai maiali affamati (sempre cit.) da tenere senza cibo dentro il recinto fino a domenica, dall'assenza sicura di Dettori a quella probabile di Bonvissuto, fino alla partitella canonica contro la Berretti, schierata col 3-5-2 come l'Alessandria e come la prima squadra, con un modulo di gioco che l'anno prossimo dovranno adottare tutte le giovanili. ''Sennò, in caso di bisogno improvviso, i ragazzi non avrebbero conoscenza né intrinseca né semantica degli schemi'': parole di Eziolino Capuano, che stamattina ha tenuto una delle sue scoppiettanti conferenze stampa. 

Al bomber dell'Alessandria, un po' ardito nel sottolineare i difetti amaranto a pochi giorni dalla gara, Capuano ha sbattuto in faccia la differenza anagrafica: di qua un professionista esperto, di là un ''bambino di 25 anni''. Ma non c'era bisogno del pepe di Marconi per rendere saporita la partita di domenica: Eziolino sta caricando il gruppo come al solito, con buona pace di Massimo Londrosi, direttore generale del Pavia che oggi ha confermato il ricorso contro l'omologazione dell'1-1 dell'8 marzo e si è pure augurato che ''l'Arezzo dimostri domenica la stessa determinazione'' avuta contro i lombardi. Sotto questo aspetto può stare tranquillissimo, nonostante Dettori sia out per un problema muscolare e Bonvissuto più no che sì per il solito fastidio all'inguine che gli ha fatto saltare anche Salò.

Nella sgambata all'antistadio contro i baby di Andrea Sussi, sono fioccati 5 gol. Nel primo tempo hanno segnato Carcione su rigore e Yaisien, nella ripresa Erpen, Panariello e Testardi. Capuano ha inserito Crescenzi in difesa al posto di Guidi (rimasto a riposo) e Cucciniello in mediana, confermando per gli altri nove undicesimi la formazione di domenica. Quasi sicuramente l'undici che sfiderà la capolista sarà questo, con Montini in attacco. ''Un girone fa mi fece arrabbiare per quella palla persa nel finale - ha spiegato Capuano. Con lui ho usato bastone e carota perché ha colpi superiori alla categoria, anche se non li tira fuori spesso. Però di sicuro l'ho incattivito rispetto a quando è arrivato e questo sarà un vantaggio per lui''.

Insomma, avanti tutta fino a maggio, senza mollare un centimetro. E avanti con il solito atteggiamento tignoso e combattivo. Al Comunale ci hanno lasciato le penne Real Vicenza e Bassano, mentre Novara e Pavia se la sono cavata per il rotto della cuffia. A Capuano non dispiacerebbe aggiungere alla lista anche l'Alessandria.

 

Arezzo primo tempo (3-5-1-1): Rosti; Villagatti, Panariello, Crescenzi; Franchino, Gambadori, Carcione, Cucciniello, Sabatino; Yaisien; Montini.

Arezzo secondo tempo: (3-4-1-2): Rosti; Franchino, Panariello, De Martino; Brumat, Coppola, Barusso, Padulano; Erpen; Testardi, Mariani

 

scritto da: Andrea Avato, 19/03/2015





''Marconi? Lui non era nato e io giĆ  allenavo''

Partitella con cinque gol alla Berretti
comments powered by Disqus