Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Silvia e Jacopo ad Alberobello
NEWS

Gemellaggio culinario con Alessandria. Anche Capuano in piazza con i prodotti tipici

Iniziativa promossa dalle Confcommercio delle due città. A Sant'Agostino gli stand con varie specialità piemontesi: dalla bagna cauda alle composte di frutta fino ai dolci come i baci di dama e gli amaretti. Presenti per un brindisi il tecnico amaranto e il Ds Ciardullo insieme a Bonvissuto e Dettori. Per il club grigio c'era il presidente Di Masi



brindisi con i prodotti tipici piemontesi a Sant'AgostinoSabato, ore 20 - Il weekend di Arezzo-Alessandria è iniziato davanti al banco dei prodotti tipici piemontesi. Una iniziativa che quest’anno ha visto il club alessandrino accompagnato dall’Ascom nelle città dove la squadra è andata a giocare per il campionato. In Piazza Sant’Agostino, uno dei salotti buoni di Arezzo, l’Alessandria Calcio ha quindi portato tutti i prodotti tipici della zona di provenienza, invitando le autorità cittadine e la società U.S Arezzo per un brindisi e un incontro, prima della partita di domani. Per l’Arezzo erano presenti il Direttore Sportivo Adriano Ciardullo, con Mister Capuano, Dettori e Bonvissuto, oltre all’addetto stampa Franchi. Per l’Alessandria, insieme alla dirigenza, è venuto in piazza il Presidente De Masi. Brindisi e qualche battuta sulla gara di domani, con l’augurio che la rivalità sia solo sportiva e che vinca davvero il migliore. Parole di ringraziamento e di apprezzamento per la bella inziativa sono venute dal presidente di Ascom di Marinoni e dall’assessore allo sport Francesco Romizi, entrambi presenti al brindisi fra i rappresentanti delle due squadre

 

Giovedì, ore 12 - Quando il calcio unisce, una trasferta può perfino diventare una scusa per fare promozione turistica della propria città. È quanto accadrà ad Arezzo nel fine settimana, in concomitanza con la partita Arezzo-Alessandria in calendario per domenica 22 marzo, grazie alla sinergia fra le Confcommercio delle rispettive province.

Domani, sabato 21, un pezzo di Alessandria, con le sue eccellenze enogastronomiche, le sue bellezze artistiche e le sue strutture ricettive, sarà ricostruito ad Arezzo nella centralissima piazza Sant’Agostino. Gli stand dell’Alessandria Village saranno operativi dalle ore 11 alle 20 per la degustazione e la vendita dei prodotti tipici. L’iniziativa nasce nell’ambito del progetto di comarketing sviluppato dalla Confcommercio alessandrina con l’Alessandria Calcio per promuovere l’immagine del loro territorio in tutta Italia, proprio in occasione delle trasferte della squadra di calcio cittadina.

Alle ore 18.30 si terrà un momento istituzionale con il brindisi nel quale sancire il ‘gemellaggio’ tra le due realtà sportive, cittadine, culturali ed enogastronomiche.

Saranno presenti la presidente della Confcommercio aretina Anna Lapini con il direttore Franco Marinoni e il presidente della consorella alessandrina Luigi Boano. Insieme a loro il presidente dell’Alessandria Calcio Luca Di Masi e, per l’Arezzo Calcio, l’allenatore Ezio Capuano, il direttore sportivo Adriano Ciardullo e una rappresentanza di calciatori.
A fare gli onori di casa interverranno anche l'assessore allo sport del Comune di Arezzo, Francesco Romizi e il presidente della Camera di Commercio di Arezzo, Andrea Sereni.

Nell’Alessandria Village sarà possibile degustare varie specialità piemontesi: dalla bagna cauda alle composte di frutta, dai funghi alle verdure di stagione o sotto vetro, passando per pane titpico e focacce, oltre a prodotti alimentari a base di carne bianca e vino. Non mancheranno i dolci, con alcuni notissimi e gustosi prodotti di punta quali i baci di dama e gli amaretti.

“Il gusto del calcio che unisce” è lo slogan dell’iniziativa, da cui, oltre al tour dei prodotti in trasferta, sono nati anche i pacchetti turistici ViviAlessandria, rivolti ai tifosi delle squadre avversarie che volessero cogliere l’occasione di una trasferta per conoscere la città. I pacchetti (Calcio a cinque stelle, Calcio& Shopping, Calcio & Nightlife, Light e Allo stadio con gusto) abbinano al biglietto di ingresso allo stadio varie proposte sia per l’alloggio e la ristorazione sia per eventuali altri servizi accessori, come lo shopping, la cultura o il divertimento notturno. I pacchetti sono consultabili attraverso il sito web dell’Alessandria Calcio (www.alessandriacalcio.it) e attraverso quello dell’Ascom (www.ascom.al.it).

 

scritto da: La Redazione, 21/03/2015





Brindisi col presidente Di Masi e il ds Ciardullo

Alessandria Village in piazza Sant'Agostino
comments powered by Disqus