Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Massimiliano in vacanza in Sardegna
NEWS

Tre sconfitte per le giovanili. Berretti senz'anima ad Ancona: va in vantaggio ma perde 3-1

La squadra di Sussi sembra aver dimenticato come si affrontano le partite del campionato. Inutile il gol di Mattesini, i dorici rimontano. Allievi sconfitti 2-0 a Martina Franca. I Giovanissimi cedono di misura in casa del Como, ma recriminano per la mancata concessione di due rigori e un gol annullato



David Obligis, allenatore dei GiovanissimiSettimana decisamente poco felice per le formazioni del settore giovanile dell’Arezzo. Perdono tutte e tre le formazioni nazionali con la Berretti sconfitta per 3 a 1 ad Ancona, gli allievi a Martina Franca per 2 a 0 e i giovanissimi a Como per 1 a 0. Ecco la sintesi delle partite.

 

BERRETTI

ANCONA – Un Arezzo senza anima lascia l’intera posta in palio all’Ancona ed esce dalla trasferta marchigiana con la sensazione di aver dimenticato come ci si deve comportare in un campionato difficile come questo. E dire che le cose erano cominciate abbastanza bene per la squadra di mister Andrea Sussi che era riuscita a sviluppare un paio di buone occasioni nel primo tempo sia con Rossi che con Bucaletti senza però riuscire a passare in vantaggio. Nella ripresa la svolta dell’incontro. Per primo ha segnato l’Arezzo al 55’. Su un lancio lungo su Bucaletti in profondità il portiere marchigiano esce a valanga e respinge fuori area dove Mattesini è pronto a sfruttare l’occasione favorevole spedendo il pallone in rete con un pallonetto. Al 56’ su una azione che parte dalla destra la difesa aretina rimane inspiegabilmente a guardare e Piccinelli si trova da solo in area e con un bel diagonale supera l’estremo difensore amaranto Pelliccio pareggiando le sorti dell’incontro. L’Arezzo esce di scena e ne approfitta l’Ancona che al 75’ con il subentrato Toruzi riesce a passare meritatamente in vantaggio. Sempre lo stesso giocatore dieci minuti dopo, sfruttando l’ennesima amnesia amaranto in copertura realizza poi la terza rete.

 

ANCONA: Fabrizi, Lambardi, Gatti, Petrollini, Paoletti, Gasparroni, Mascambruni (47’ Giubili), Salsiccia, Terrè (55’ Capalbo), Picinelli, Berkane (48' Toruzi)

A disposizione: Bolletta, Torchia, Tanasi, Passaro

All. Davide Finocchi

AREZZO: Pelliccio, Guizzunti, Arapi, D’Abbrunzo (65’ Magara), Protei, Minocci, Bucaletti, Galantini (60’ Franchi), Rossi, Matulevicius (75’ Boccadoro) Mattesini

A disposizione: Cacioppini

All. Andrea Sussi

ARBITRO: Matteo Diotanevi sez. Pesaro

RETI: Mattesini (55’), Picinelli (56’), Toruzi (75’; 85’)

 

ALLIEVI NAZIONALI

MARTINA FRANCA – Sconfitta decisamente immeritata (2-0) quella subita a Martinafranca da parte della squadra allievi nazionali dell’Arezzo che anche in Puglia, pur in formazione rimaneggiata a causa delle numerose assenze, ha saputo tener testa agli avversari giocando una buona partita. Gli amaranto sono stati penalizzati da una autorete sfortunata al 13’ quando da un rimbalzo malandrino il pallone batteva su un difensore e terminava alle spalle dell’incolpevole Fosca. La squadra di Violetti reagiva prontamente ed al 18’ andava vicino al pareggio grazie ad un gran tiro di Benucci che mandava il pallone a stamparsi sul palo. Come se non bastasse la sfortuna si accaniva ancora nei confronti dell’Arezzo che al 20’ si vedeva costretto ad effettuare la sua unica sostituzione a causa dell’infortunio occorso a Barellini che veniva rimpiazzato con Santibacci. Sugli sviluppi di un contropiede i padroni di casa al 28’ raddoppiavano grazie al centravanti Vecchio che ribadiva in rete un pallone respinto da Fosca. 

 

MARTINA FRANCA: Menichini, Mazza (41’ Cardellicchio), Amodio, Oliva (64’ Montanaro), Barbati, Tardo, Marzio (59’ Palmieri), Inguscio (58’ Zantonini), Vecchio (77’ Sozzo), Iaia (38’ Greco), Velardi (46’ Cannizzaro)

A disposizione: Vergine, Strusi

All. Alfredo Paradiso

AREZZO: Fosca, Barellini (20’ Santibacci), Brunetti, Capogna, Zammuto, Testi, Rampelli, Iacuzio, Romagnoli, Benucci, Rufini

A disposizione: Maffetti

All. Alessandro Violetti

ARBITRO: Stefano Fusco sez. Brindisi

RETI: Testi (aut. 13’ pt), Vecchio (28’ pt)

 

GIOVANISSIMI NAZIONALI

COMO – Dopo quattro risultati utili arriva una sconfitta immeritata per i giovanissimi nazionali che confermano il grande momento e vengono battuti da un arbitro non all’altezza della situazione. Il direttore di gara infatti oltre a non con concedere due rigori solari prima su Regoli poi su Fata, ha annullato inspiegabilmente un gol a Fata a quattro minuti dalla fine vanificando il grandissimo secondo tempo degli amaranto. Il gol del Como è arrivato nell'unica conclusione pericolosa verso la porta difesa ottimamente prima da Viroli e poi da Mileo. Questa prestazione contro la quinta forza del campionato dimostra però definitivamente che questa squadra è ormai al livello di tutte le altre. Se ci fosse stato un arbitro all’altezza della situazione, anche in questa circostanza la squadra di David Obligis avrebbe potuto uscire indenne dalla trasferta.

 

AREZZO: Viroli, Vicidomini, Duri, Fata, Parlangeli, Mucciarelli, Regoli, Sensitivi, Ricci Gerardini, Aramini.

A disposizione: Mileo, Cirigliano, Fabbri, Francini, Scarpini, Banelli, Marigliano

All David Obligis

 

scritto da: Ufficio Stampa VA, 31/03/2015





comments powered by Disqus