Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Filippo e Federico, tuffi in Sardegna
NEWS

Sesta vittoria di fila, è un Bassano super. Risorge il Pordenone. Giana, che colpo!

Lotta apertissima sia in testa che in coda. Oltre ai giallorossi di Asta, al comando c'è anche il Novara che però rischia il -2 in classifica al pari del Venezia. Il Pavia scivola contro la Cremonese, prossima avversaria dell'Arezzo. Passo lento per il Sud Tirol. Secondo ko consecutivo per il Mantova



il Pordenone esulta, i neroverdi non sono più ultimiOrmai il campionato sta volgendo al termine, con soli 5 incontri (più play-off e play-out) da disputare. Una cinquina di match che fino alla fine avranno qualcosa da dire, sia che si guardi la classifica dall'alto che dal basso.

Gli amaranto, dal canto loro, cercheranno di difendere con le unghie e con i denti un posto nelle prime nove piazze nell'intento di partecipare alla prossima Coppa Italia. Lo 0-0 di ieri con il Real Vicenza rappresenta un altro mattoncino fondamentale per il traguardo, ma bisogna anche ringraziare le altre concorrenti. Se da un lato l'Arezzo è in striscia positiva da ben 7 giornate, è anche vero che di vittorie ne è arrivata soltanto una. Fondamentale sarà fare bottino pieno contro la Cremonese (c'è da vendicare anche la sconfitta dell'andata), reduce da due vittorie consecutive e con il morale alle stelle dopo il 2-0 casalingo con il Pavia targato Brighenti.

Dice bene che le immediate inseguitrici, Sudtirol e Venezia, non sembrano avere il piglio giusto per mettere il sale sulla coda amaranto. I tirolesi, reduci dallo 0-0 interno con la Torres, negli ultimi 10 turni hanno perso ben cinque volte a fronte di una sola vittoria, mentre il Venezia, fermato 1-1 in laguna dal Lumezzane, nello stesso lasso di partite ha messo assieme 11 punti.

Manca l'allungo buono la Feralpisalò, dividendosi la posta con il Monza al ''Brianteo'' senza colpo ferire. Il Como saluta (quasi) definitivamente ogni velleità di play-off steccando in casa contro il Bassano, che grazie al 2-1 in Lombardia infila la sesta vittoria di fila e si porta in testa alla classifica approfittando anche del mezzo passo falso del Novara a Bergamo, solo 0-0 con l'Albinoleffe.

Non demorde nemmeno l'Alessandria, che con un sonoro 3-0 alla Pro Patria si porta a -2 dalla vetta e relega i bustocchi nuovamente all'ultimo posto, complice la contemporanea vittoria del Pordenone (seconda di fila) per 1-0 in casa del Renate. Da ultimo la vittoria importantissima, per 2-1, della Giana Erminio, che dopo una dura battaglia riesce a far bottino pieno al ''Martelli'' di Mantova e a distanziare la zona play-out, rappresentata dal Monza, di ben 3 punti. 

 

Da segnalare lo sfogo di Ivan Juric, allenatore del Mantova, che a fine match ha attaccato apertamente l'arbitro e la società, in crisi economica.

 

P.S. la prossima settimana si conoscerà l'esito dei deferimenti a carico di Novara e Venezia. Entrambi i club rischiano uno o due punti di penalizzazione. 

 

scritto da: Daniele Marignani, 03/04/2015





Cremonese-Pavia 2-0, le immagini

comments powered by Disqus