Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia
PLAY OFF
Carrarese22Pisa
Monza13Imolese
Feralpi Salo10Catanzaro
Arezzo30Viterbese
Potenza11Catania
PLAY OUT
Lucchese20Cuneo
Cuneosab14.30Lucchese
IN SERIE D
perdente play-out
MONDO AMARANTO
il gruppo lingua in curva sud
NEWS

Yaisien è l'unico a brillare (per un'ora). Dettori regista non va. Montini impalpabile

Il franco egiziano strappa applausi per sessanta minuti, mettendo il marchio sull'unica occasione da gol degli amaranto in tutta la partita. Sufficienza anche per Benassi, autore di una bella parata e incolpevole sulla conclusione vincente (e deviata) di Brighenti. Franchino e Sabatino spingono meno di qualche settimana fa



Benassi sconsolato, il pallone calciato da Brighenti è in reteLe pagelle di Arezzo-Cremonese.

BENASSI 6 Una bella parata su Brighenti. Infilzato dal cecchino grigiorosso grazie a una deviazione maligna e fortuita, altrimenti quella palla l’avrebbe presa. Per il resto poteva starsene in poltrona a vedere la tivù.

PANARIELLO 5 Esita come di rado gli è capitato in stagione. E lascia sfilare imprudentemente il cross che propizia il gol maledetto, come se alle sue spalle ci fosse un compagno. Invece c’è Brighenti che ringrazia e affonda la lama.

CRESCENZI 5 Era andato dignitosamente a Venezia, Lumezzane e Vicenza. Non si ripete in casa. Protagonista in negativo nell’azione del gol, completa il patatrac perdendo un pallone sanguinoso nel finale che gli costa il secondo giallo, il rosso e la squalifica.

GAMBADORI 5.5 La sua pagella l’ha scritta Capuano in sala stampa. “Si è fatto il culo tutto l’anno, oggi in campo camminava”. Che poi non è proprio così ma… ipse dixit.

CUCCINIELLO 5 Qualche cosina semplice semplice, un tiraccio da posizione impossibile. Tutto qui (st 13’ Erpen 5 Non ha sprint. Dopo l’infortunio ha smarrito il folletto che era in lui. Ma era anche prevedibile).

VILLAGATTI 5.5 Dei tre dietro è il più tignoso. Anche se Brighenti lo dribbla secco in un fazzoletto di terreno e lì poteva opporre un argine decisamente più solido.

FRANCHINO 5 Qualche parabola come Dio comanda la disegna anche, però è arruffone e non sempre preciso. E la benzina, dopo un quarto d’ora di ripresa, va in rosso fisso (st 32’ Brumat ng).

DETTORI 5 In dubbio per un problema fisico, si posiziona davanti alla difesa a fare il play. Ma l’interpretazione del ruolo non è convincente.

MONTINI 4.5 “Gli attaccanti non s’inventano” ha commentato Eziolino davanti ai cronisti. Al di là di questo, non si poteva pretendere dal numero 9 chissà cosa, dentro una partita da sbadiglio e pennichella generale. Ma perlomeno un corpo a corpo vinto di prepotenza, un dribbling, un tiro, un segnale di vitalità. Invece, niente di niente. Impalpabile (st 13’ Testardi 5 Gioca più di mezz’ora ma non si vede mai. Né la squadra lo stimola).

YAISIEN 6 Per un’oretta è l’unico a danzare sulle punte, a ricamare qualche orpello di classe e a strappare gli applausi dei milletrecento sugli spalti. Sua anche la sola occasione amaranto in tutto il match, sventata dal riflesso di Galli. Lentamente si eclissa.

SABATINO 5.5 Di fronte si trova Campagna, che da queste parti conosciamo bene e che non fa della spinta la sua arma migliore. Eppure resta a metà del guado, buttandosi a capofitto in avanti solo sporadicamente. Poche scorribande, poco gas, poca sostanza.

 

scritto da: Andrea Avato, 11/04/2015





Arezzo-Cremonese 0-1 / Intervista a Gambadori

Arezzo-Cremonese 0-1
comments powered by Disqus