Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 36a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Ravennasab17.30Perugia
Gubbiodom15Mantova
Legnagodom15Arezzo
Matelicadom15Fano
V. Veronadom15Samb
Feralpi Salòdom17.30Carpi
Modenadom17.30Padova
Cesenadom20.30Imolese
Vis Pesarodom20.30Fermana
Triestinalun21Sud Tirol
MONDO AMARANTO
Ruben allo Stamford Bridge di Londra
NEWS

Un gol di Della Rocca riporta il Novara al primo posto. Ma che fatica contro l'Arezzo (1-0)

Gli amaranto danno battaglia al ''Silvio Piola'' e costringono i padroni di casa a sudare tantissimo per vincere la partita. Decisivo il destro in mischia dell'attaccante a metà ripresa. Episodi contestati nel primo tempo: gomitata di Gonzalez a Bonvissuto che reclama anche un rigore, rete annullata a Corazza. Nel finale espulso Gambadori. E Panariello si divora l'1-1



Della Rocca, semicoperto da Dettori, sta per scoccare il tiro decisivo14 vittorie su 18 in casa, 35 gol segnati e solo 8 subìti (miglior difesa interna del torneo), una sola sconfitta datata 6 gennaio, sette successi di fila e difesa imbattuta da 604 minuti: è l'impressionante ruolino di marcia del Novara davanti al proprio pubblico. Tornati in corsa per la promozione diretta dopo la riduzione della penalizzazione da 8 a 3 punti, i piemontesi schierano il tridente d'assalto: in campo Corazza (11 gol), Evacuo (14 gol) e Gonzalez (15 gol).
L'Arezzo, salvo e senza più interessi di classifica, si dispone con il collaudato 3-5-1-1: rispetto a sabato scorso tornano Franchino a destra, Dettori in mediana e Bonvissuto in attacco.

Dopo nemmeno un minuto il match si scalda. Sugli sviluppi di una punizione calciata da Pesce, Bonvissuto crolla a terra lamentando una gomitata a palla lontana di Gonzalez. L'attaccante protesta vivacemente e battibecca anche con mister Toscano, ma l'arbitro Mastrodonato non prende provvedimenti. Bonvissuto però si innervosisce, commette un paio di falli su Gavazzi e al 9' becca l'ennesimo cartellino giallo dell'annata. Contro il Sud Tirol non ci sarà.

Al 18' primo pericolo per il debuttante Rosti: Sabatino perde palla e innesca la ripartenza azzurra. Corazza dai venti metri lambisce il palo amaranto. L'Arezzo comunque è battagliero e per nulla disposto a fare la vittima sacrificale. Gambadori va al tiro due volte su punizione, Bonvissuto reclama un penalty dopo un contatto in area e si becca gli sfottò del pubblico novarese. Il Novara preme ma non costruisce granché e il tridente atomico si accende a sprazzi. Gonzalez, per esempio, arriva al tiro solo una volta al 28': destro sballato.

La partita si fa via via più tirata: il Novara deve vincere per forza ma l'Arezzo, si sa, dà il meglio quando viene messo sotto pressione. Panariello resta fuori cinque minuti abbondanti per una tacchettata alla coscia, poi rientra e rimane a terra Gambadori, colpito da una pallonata. Il pubblico si spazientisce e rumoreggia, in campo si accende qualche mischia. La tensione sale fino al secondo minuto di recupero. Punizione contestata per il Novara poco fuori area: Rosti non trattiene la scudisciata di Gonzalez e Corazza mette dentro da due passi. L'assistente Ficarra però segnala un fuorigioco inesistente dell'attaccante e fa annullare il gol. Al riposo ci si va sullo 0-0.

 

Bonvissuto in azione sul sintetico di NovaraNessun cambio nell'intervallo. Toscano e Capuano ripropongono gli stessi ventidue, con il Novara che alza il ritmo. Al 2' Vicari calcia in curva con il piede sbagliato, cioè il destro, dopo un intervento bucato da Sabatino. Gli amaranto si rintanano dietro mentre Toscano decide di osare: fuori Gavazzi, un difensore, e dentro Della Rocca, una punta. E' 4-2-4 per i padroni di casa, che si riversano in attacco. Gli amaranto sono solidi ma non riescono più a ripartire: Bonvissuto deve inseguire solo palloni impossibili, mentre Yaisien si defila dal gioco. Così la partita diventa un monologo novarese, anche se Rosti non deve fare straordinari. Panariello al 21' ribatte prima la stoccata di Evacuo e poi il tiro di Foglio, esultando come se avesse segnato un gol.

E' il momento di maggiore spinta del Novara: al 21' Rosti intercetta con un bel riflesso il tiro a botta sicura di Evacuo. L'Arezzo barcolla e al 23' cede: angolo da sinistra, mischia dentro l'area e bordata di Della Rocca che gonfia la rete di Rosti. Primo gol per l'attaccante, risultato schiodato e Novara momentaneamente al comando della classifica visto lo 0-0 del Bassano a Monza. E' la svolta della partita, anche perché tre minuti dopo l'arbitro vede Gambadori e Gonzalez discutere animatamente in mezzo al campo ed espelle il capitano amaranto, che incredulo lasca la squadra in dieci. Capuano allora fa entrare Erpen per Yaisien e Mariani per Sabatino, ridisegnando la squadra. E l'Arezzo avrebbe anche la palla del pari a nove dalla fine, ma Panariello col mancino fallisce clamorosamente la mira da pochi metri.

Con un occhio al campo e un orecchio al risultato del ''Brianteo'', il Novara conduce in porto la quindicesima vittoria consecutiva in casa, allungando l'imbattibilità interna a 694 minuti. Ma quanta fatica per la squadra di Toscano, imbrigliata per tre quarti di gara dal solito Arezzo tignoso e cattivo. Per gli amaranto un brutto risultato ma una gran bella figura al cospetto dei più forti.

 

Stadio ''Silvio Piola'', ore 15.

NOVARA (3-4-3): Tozzo; Freddi, Gavazzi (st 10' Della Rocca), Vicari; Garufo, Faragò, Pesce, Foglio; Corazza (st 26' Adorjan), Evacuo, Gonzalez (st 37' Martinelli).

A disposizione: Montipò, Ludi, Miglietta, Dickmann.

Allenatore: Domenico Toscano.

AREZZO (3-5-1-1): Rosti; Villagatti, Panariello, Guidi (st 42' De Martino); Franchino, Coppola, Gambadori, Dettori, Sabatino (st 36' Mariani); Yaisien (st 30' Erpen); Bonvissuto.

A disposizione: Garbinesi, Crescenzi, Brumat, Padulano. 

Allenatore: Ezio Capuano.

Indisponibili: Barusso, Benassi, Carcione, Conti, Leuci, Montini, Testardi. Diffidati: Brumat, Crescenzi, Dettori, Erpen, Gambadori, Panariello, Villagatti.

ARBITRO: Mastrodonato di Molfetta (Ficarra di Palermo - Zinzi di Busto Arsizio). OA: Carbone di Cuneo.

NOTE: spettatori duemila circa. Espulso Gambadori al 29' st. Ammoniti: pt 9' Bonvissuto, 42' Rosti; st 7' Yaisien, 12' Pesce, 15' Coppola, 37' Evacuo. Angoli: 3-0. Recupero tempi: 3' e 5'

RETI: st 23' Della Rocca

 

scritto da: Andrea Avato, 01/05/2015





Novara-Arezzo 1-0
comments powered by Disqus