Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi42Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
cena di gruppo in Catenaia
NEWS

''Cara, carissima Arezzo... ''. La lettera di Ferretti: ''Davide ha battuto Golia. E ora la B''

Il presidente ha scritto di suo pugno un testo di ringraziamento per tutti: per la città, per i tifosi che hanno sempre seguito la squadra, per il condottiero Capuano, per i giocatori e il capitano Gambadori, per Mario Agnelli e tutto lo staff. E poi ha ribadito che l'obiettivo è quello del salto di categoria. Un solo rimprovero a quelli che ''ci hanno abbandonato e deriso, perdendo un po' di dignità''



Mauro Ferretti ha scritto una lettera aperta di suo pugno per ringraziare la città e tutti quelli che hanno contribuito a vario titolo alla splendida annata amaranto, caratterizzata dalla salvezza e dalla qualificazione alla Tim Cup. Ecco il testo firmato dal presidente dell'Us Arezzo.

 

Cara, carissima Arezzo,

Città meravigliosa e ricca di storia. Grazie intanto per averci ricevuti e ospitati, siamo stati un gruppo molto variegato e proveniente da ogni parte della nostra bella Italia, purtroppo troppe volte non rispettata come dovrebbe da gran parte del mondo.

Io ho avuto l’onore ma anche l’onere di essere il Presidente di questa squadra e di tutti coloro che con ruoli diversi hanno contribuito a farci grandi, e grazie soprattutto a tutti coloro che non ci hanno mai abbandonato anche nei momenti bui, tanti! Ci siete stati vicini, ancor più vicino, a quelli che con grande rispetto e amore chiamo “I VERI TIFOSI”. Tanti purtroppo cammin facendo ci hanno abbandonato e ancor più triste criticato e alcuni perfino deriso, ci dispiace per loro ma noi abbiamo vinto una battaglia impensabile e loro hanno perso, forse anche un po’ di dignità.

Sono rammaricato e mi scuso per non essere stato presente ieri per l’ultima giornata del nostro campionato, ma seri motivi personali non me lo hanno permesso.

Ma noi ora godiamoci questo grande momento di felicità e di gioia, dal 9 Gennaio 2013, dove le sorti dell’USD Arezzo erano ormai segnate nel modo più negativo, oggi in poco più di due anni l’USD Arezzo non esiste più, oggi c’è l’US Arezzo in Lega Professionisti, e quale Presidente eletto Consigliere in Lega Pro, per far valere anche i nostri diritti e il nostro voto!

Tutto questo non è stato facile da raggiungere ma ce l’abbiamo fatta, tutti insieme, e comunque sia andata questa stagione chiudiamo in una posizione di classifica più che soddisfacente e più che onorabile.

Ringrazio con tutti i miei più sentiti e sinceri sentimenti un grande condottiero, un Uomo che ci ha dato tutto fino all’inverosimile, anche la sua salute, l’abbiamo visto tutti quel giorno indimenticabile, un Mister che non si è mai tirato indietro anche quando gli ho chiesto che per il ripescaggio dovevamo fare una squadra in tre giorni, una follia, e lui non se l’è fatto ripetere, e con grande onore lo annovero tra i miei amici fraterni più sentiti. Grazie Eziolino!

Un grande ringraziamento a tutti i nostri ragazzi della squadra che non hanno mai ceduto, noi Davide contro Golia, un avversario sempre agguerrito che non ci ha mai regalato niente, chiunque sia stato.

Un grazie particolare anche al nostro Capitano, Uomo anche lui con la “U” maiuscola, ha sempre spronato tutto il gruppo senza mai un tentennamento, e siamo felici che sta e resterà con noi.

Un grazie anche a tutto lo Staff che dietro le quinte ha fatto sempre un gran lavoro senza problemi di orari, instancabilmente e con grande professionalità.

Grazie anche al nostro caro amico Mario Agnelli che, in un momento delicato (uno dei tanti), ci ha concesso e risolto il grande problema di un campo da gioco degno ed efficiente per i nostri ragazzi, dopo aver ascoltato tante chiacchiere questo è un fatto concreto.

Grazie di nuovo a tutti coloro che vorranno seguitare il progetto insieme a noi, noi andremo avanti per la nostra strada decisi più che mai a raggiungere lo scopo dei colori amaranto, il nostro scopo, la serie “B”, e compiuto questo miracolo, la volontà, la voglia e la testardaggine di farne un altro non ce la toglierà nessuno.
Buone vacanze a tutti e grazie

 

IL PRESIDENTE
MAURO FERRETTI


scritto da: La Redazione, 11/05/2015





Arezzo-Sud Tirol, la grande festa amaranto

Arezzo-Sud Tirol 1-3
comments powered by Disqus