Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Enrico e Simone alle cascate del Vachiratharn - Thailandia
NEWS

Spareggi / Diecimila spettatori e nessun gol a Reggio. Il Pordenone con un piede in D

Pareggio a reti bianche tra Reggiana e Bassano nella semifinale d'andata dei play-off. Nell'altra sfida il Matera ha strappato un buon pareggio a Como (gol di Carretta e Ganz). Play-out: vittoria pesante per il Monza in casa dei neroverdi (0-2, reti di Carbonaro e Pessina). Il Lumezzane si è imposto di misura sulla Pro Patria (1-0, Cruz)



gran tifo per la Reggiana, fermata dal BassanoRiprendendo il canovaccio dei quarti, anche le semifinali di andata dei play-off sono state all'insegna dell'equilibrio, rimandando ogni discorso qualificazione alle gare di ritorno.

Al ''Giglio'' è andata in scena Reggiana-Bassano. I granata emiliani, mattatori dell'Ascoli nel precedente turno e forti della miglior difesa del proprio girone (31 reti subite, come la Spal), riescono a fermare sullo 0-0 i giallorossi veneti (che hanno estromesso la Juve Stabia ai quarti) nonostante lo scoppiettante attacco Pietribiasi-Nolè-Iocolano (che assieme contano oltre 30 reti). Tra una settimana a Bassano del Grappa il ritorno, con i ragazzi di Asta che dovranno stare attenti a non concedere reti agli avversari (in casa è successo solo in 6 partite su 19).

Pareggio, ma con gol, nell'altra semifinale al ''Sinigaglia'' tra Como e Matera. Tutto si risolve in un minuto, con i lucani che al 50' si portano in vantaggio con Carretta ma si vedono raggiunti dopo nemmeno un giro di lancette dal pari di Ganz, che già aveva infilato il Benevento nel precedente turno.

Dando uno sguardo ai play-out, sembra già scritto il destino del Pordenone che tra le mura amiche ha dovuto ingollare il rospo per ben due volte al cospetto di un Monza pugnace nonostante i mille triboli. Le reti di Carbonaro nei minuti di recupero del primo tempo e di Pessina su rigore al 59' obbligano i neroverdi ad un successo esterno con tre reti di scarto, impresa che avrebbe del miracoloso per chi, in stagione, ha avuto il secondo peggior attacco.

Più aperto rimane il derby lombardo tra Lumezzane e Pro Patria; i bresciani, vittoriosi per 1-0 sul proprio campo grazie alla rete di Cruz Pereira al 18', dovranno stare attenti all'assalto dei bustocchi, che in caso di necessità possono contare sul miglior piazzamento nella classifica finale. Tra una settimana mancheranno sicuramente per squalifica D'Errico (Pro Patria) ed Alimi (Lumezzane) ma di sicuro non mancheranno le polemiche: alle accuse di Montanari, allenatore della Pro Patria, il Lumezzane ha risposto con una querela

 

scritto da: Daniele Marignani, 25/05/2015





comments powered by Disqus