Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 12a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
ArezzorinvFano
LegnagorinvImolese
Perugia00Gubbio
Triestina31Fermana
Matelica22Cesena
Modena12Sud Tirol
Feralpi Salò31Padova
Ravenna11Samb
V. Verona11Mantova
Vis Pesaro32Carpi
MONDO AMARANTO
Andrea all'Isola del Giglio
NEWS

Lami: ''Sì, trattiamo con il Chimera''. E arriva la proposta per lo ''Stadium Sport Center''

Il dirigente amaranto conferma l'intenzione di Ferretti di rilevare la concessione comunale per l'utilizzo delle strutture alle Caselle in modo che ''l'Arezzo abbia finalmente un suo centro sportivo''. Intanto Mauro Di Sangro, candidato nella lista civica ''Arezzo Futuro in Corso'' che sostiene Matteo Bracciali, lancia un'idea per sistemare la zona dello stadio e dell'antistadio, con la creazione di centri commerciali e servizi dedicati allo sport. Intanto Maria Cristina Nardone, candidata a sindaco con la lista civica ''dalle chiacchiere alle soluzioni'' accusa il concorrente Ghinelli di averle copiato la proposta di uno stadio nuovo nei pressi del casello dell'autostrada



una panoramica dall'alto della zona stadioOre 16.30 - “Anche copiare è un’arte e i miei avversari politici si sono dimostrati all’altezza”.

Maria Cristina Nardone, candidata a sindaco con la lista civica ''dalle chiacchiere alle soluzioni'', elenca tutta una serie di proposte che i suoi rivali avrebbero ripreso pari pari durante la campagna elettorale.

Si va dagli slogan alle iniziative musicali, dalla rinuncia al compenso in caso di elezione alle soluzioni per il problema sicurezza. Fino all'argomento stadio, motivo di polemica con l'altro candidato Alessandro Ghinelli: ''Sono mesi che parlo della mia intenzione di realizzare un nuovo stadio all’uscita dell’autostrada e ora arriva Ghinelli con la stessa proposta''.

 

A questo link tutti gli interventi dei nove candidati a sindaco, raccolti da Amaranto Magazine, riguardo stadio e campi di allenamento.

 

Ore 10 - Stadio, antistadio, Villaggio Amaranto, Le Caselle, La Nave, Villa Severi. La questione logistica per l'Us Arezzo è di primaria importanza e anche la politica, pungolata dalle elezioni imminenti, si è occupata dell'argomento. Mentre Daniele Lami conferma la trattativa in corso per rilevare la concessione d'utilizzo delle strutture dell'Ut Chimera, si moltiplicano le prese di posizione al riguardo.

In queste ore è arrivato in redazione un comunicato stampa di Mauro Di Sangro, candidato nella lista civica ''Arezzo Futuro in Corso'' che sostiene Matteo Bracciali, con una proposta per la sistemazione dello stadio e dei due campi d'allenamento. Eccola.

 

Tenendo in considerazione che gli attuali campi da calcio, utilizzati per gli allenamenti della società calcistica Arezzo, sono di proprietà privata, con un accordo tra Comune di Arezzo e proprietari del lotto, potrebbe essere effettuata una variante urbanistica che conceda ai proprietari la possibilità di edificare lo “Stadium Sport Center”, un centro per il commercio e servizi legati allo sport e quindi alla “Cittadella dello sport” anche al fine di valorizzare tutte le altre attività sportive praticate al suo interno.

Sul livello adibito a copertura possono essere realizzati due campi da calcio con il sistema tetto-giardino con manto erboso naturale e, oltre agli oneri di urbanizzazione, con il sistema di “perequazione”, il Comune di Arezzo potrebbe mantenere il diritto di superficie dei due campi da calcio e concedere l’utilizzo e la gestione di questi ultimi alla società calcistica della città anche a titolo gratuito. Con la stesso sistema, potrebbe ottenere anche due spazi all’interno del centro da destinare a sede della società di calcio e sede dell’associazione dei tifosi.

Questo progetto permetterebbe lo sviluppo di attività commerciali e servizi volti a valorizzare lo sport e il tempo libero e offrirebbe alle famiglie un’opportunità per migliorare la qualità del proprio tempo. Inoltre si verrebbe a creare un sito sportivo di eccellenza in totale autonomia e piena completezza che potrebbe diventare uno dei fiori all’occhiello della nostra città.

 

un esempio di campi con il sistema tetto-giardinoIn previsione del progetto esposto, gli oneri di urbanizzazione su circa 10.000 mq. di superficie commerciale, porterebbero nelle casse del Comune di Arezzo 5/600.000 €. da utilizzarsi per la copertura della curva, o per la sistemazione della maratona, o la curva degli ospiti o comunque effettuare le manutenzioni necessarie per l’adeguamento dello stadio a categorie superiori o ad eventi speciali.

Le migliorie apportate allo stadio ed al centro commerciale e servizi determinerebbero inoltre uno stimolo per lo sviluppo ed il perfezionamento della squadra calcistica e forse darebbero origine ad un nuovo entusiasmo, creando la spinta necessaria ad un avanzamento di categoria che aumenterebbe la visibilità della città.

Tutti gli attori coinvolti sarebbero in condizione di trarre enormi benefici da questa proposta in quanto il Comune di Arezzo e la società calcistica avrebbero l’autonomia necessaria per lo svolgimento delle attività sportive ed ai proprietari del terreno verrebbe offerta la possibilità di realizzare investimenti sicuri in un progetto sociale comune. La realizzazione di questo disegno darà modo ai cittadini di avvicinarsi ulteriormente al mondo dello sport ed ai tifosi dell’Arezzo Calcio di continuare a seguire la propria squadra con sempre più passione.

Il lotto dei due campi da calcio ha una superficie di circa 20.000 mq., per cui si potrebbe ipotizzare l’edificazione della metà della superficie da destinare a commerciale e servizi per circa 10.000 mq. e la restante parte a parcheggi coperti.

Le attività che potrebbero essere coinvolte sono quelle commerciali legate allo sport (abbigliamento, articoli sportivi), ristorante, bar, palestre, centri estetici e wellness, oltre a servizi legati allo sport come studi di medicina sportiva, fisioterapia, dietologia, etc., negozi di gadget e articoli merchandising tipo “Arezzo Store”, sede per la società calcistica, sede per l’associazione dei tifosi dell’Arezzo oltre ad altre attività legate allo sport ed al tempo libero per famiglie e tifosi.


scritto da: La Redazione, 27/05/2015





Lami: ''trattativa in corso per il Chimera''

comments powered by Disqus