Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
i dirigenti di Sant'Andrea in tribuna allo stadio
NEWS

La Nave, campo omologato: sarà la casa delle giovanili. Primo incontro Capuano-Tanti

I lavori al centro sportivo ''Arretium'' vanno avanti a ritmo spedito: lì verranno giocate le partite di campionato di Berretti, Allievi e Giovanissimi. Lì andrà la prima squadra dopo il ritiro di Cascia. Colloquio informale al Timone d'oro tra il tecnico amaranto e il neo assessore: fissata una riunione urgente per la prossima settimana. Sul tavolo c'è il problema antistadio



lavori quasi ultimati a La NaveBerretti, Allievi e Giovanissimi giocherano al campo de La Nave, che quindi l'anno prossimo sarà la casa delle giovanili. L'Arezzo ha chiesto e ottenuto l'omologazione del terreno, scegliendo in via definitiva di spostare una bella fetta della sua attività agonistica a una ventina di chilometri dal capoluogo. Per quanto riguarda gli allenamenti, Allievi e Giovanissimi verranno ospitati alle Caselle, mentre la Berretti potrebbe trasferirsi in pianta stabile alle porte di Castiglion Fiorentino.

Del resto il presidente Ferretti, quando aveva annunciato in conferenza stampa la nascita del centro sportivo ''Arretium'', era stato molto chiaro e determinato. Decisiva, come noto, la sponda del sindaco Mario Agnelli, che ha favorito una procedura rapidissima per ottenere le autorizzazioni di legge e dare il via ai necessari lavori di rimessa in funzione dell'impianto, affidato in concessione fino al 2020.

 

La struttura è praticamente pronta per essere utilizzata. Mancano soltanto le rifiniture e l'intenzione della società è quella di portarci la prima squadra dopo il ritiro di Cascia. Anche perché, in questo momento, l'Arezzo ha a disposizione solo ''Arretium'' e lo stadio Comunale, che però in estate viene sottoposto a cure particolari per la salute del prato. Ecco allora che l'altra sera all'hotel Minerva, poco prima delle premiazioni del Timone d'oro, Ezio Capuano è stato ben lieto di fare la conoscenza del neo assessore Lucia Tanti. ''Ci dia una mano'' le ha detto subito, ricevendo in cambio la promessa di un incontro a stretto giro di posta, all'inizio della prossima settimana.

 

''Ci sono vecchie ferite da rimarginare e alcuni dissidi da superare - ha spiegato l'assessore - che si erano creati con la precedente amministrazione. Cercheremo di lavorare in sinergia con la società e di consentire all'Arezzo di allenarsi dove è giusto che si alleni. Il sindaco Ghinelli e la giunta saranno coinvolti in questa operazione''.

 

E' legittimo pensare, dunque, che verrà riaperto in fretta il tavolo di trattativa con i proprietari del campi dell'antistadio, chiusi dal 31 maggio per la scadenza del contratto di affitto. Spetterà proprio all'assessore cercare di superare lo stallo che si era creato negli ultimi mesi e che aveva portato alla rottura dei rapporti tra la famiglia Funghini e Ferretti. L'assoluta necessità dell'Us Arezzo di avere a disposizione i campini, potrebbe però servire per arrivare finalmente a una soluzione stabile e condivisa. 

 

prima stretta di mano tra mister Capuano e l'assessore Tanti 

scritto da: Andrea Avato, 04/07/2015





L'assessore Tanti: ''subito al lavoro per l'Arezzo''

Lavori quasi ultimati a La Nave
comments powered by Disqus