Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
cena di gruppo in Catenaia
NEWS

Pescopagano, relax per Eziolino. Ufficiale la firma di Capece. Bergamini-Calabrese, è fatta

Dopo un weekend di riposo con la famiglia (ma con il telefono costantemente all'orecchio), l'allenatore amaranto è ripartito in macchina per Arezzo dove c'era da chiudere la trattativa con il centrocampista ex Spal. Definiti i dettagli per l'arrivo dei due giovani dal Bologna, in dirittura d'arrivo l'affare Cori: trovato l'accordo con il Cesena per il trasferimento del centravanti



Eziolino Capuano fotografato in un momento di relax a PescopaganoColpi in arrivo per l'Arezzo. Questione di ore e verranno annunciati ufficialmente il centrocampista Francesco Bergamini ('94) e l'attaccante Antonio Calabrese ('96), entrambi provenienti dal Bologna. Decisivo l'ultimo vertice operativo a Casteldebole di venerdì scorso, quando Capuano e il Ds Ciardullo hanno definito gli ultimi dettagli dell'operazione. 

Congelata, almeno per il momento, la trattativa con Lorenzo Paramatti ('95), difensore che interessava moltissimo all'Arezzo e che però dovrebbe finire al Siena.

Bergamini è un centrocampista con buona tecnica di base. L'anno scorso ha messo insieme un bel po' d'esperienza a Pagani, collezionando 15 presenze e un gol. A Capuano piace perché lo considera un ragazzo con grandi margini di miglioramento. Idem dicasi per Calabrese, attaccante che per la prima volta lascia il settore giovanile. In rossoblù, in due stagioni di Primavera, ha segnato 19 gol, proponendosi come uno dei prospetti più interessanti in Italia.

 

Stamani l'Arezzo ha messo nero su bianco con Giorgio Capece ('92), svincolato, playmaker reduce da una buona annata alla Spal. Capuano lo aveva cercato già a gennaio, ma poi non se n'era fatto nulla e il ragazzo è rimasto a Ferrara, dove ha disputato un girone di ritorno con i fiocchi. La carriera del biondo centrocampista, originario di Fermo, è ruotata quasi per intero ad Ascoli (25 presenze in B, 28 in C), con una stagione a Lanciano e poi alla Spal.

 

Per quanto riguarda gli attaccanti, sta entrando nella fase calda la marcia di avvicinamento a Sasha Cori ('89). Capuano e Ciardullo la scorsa settimana hanno incontrato i dirigenti del Cesena, ottenendo l'assenso al trasferimento in prestito del centravanti, che al tecnico amaranto piace moltissimo perché ha piedi discreti e grande foga agonistica.

 

Di qui al 15 luglio, giorno della partenza per il ritiro, saranno giorni frenetici per l'Arezzo. Eziolino Capuano ha approfittato dell'ultimo weekend per rientrare a casa, a Pescopagano, in provincia di Potenza. Lì erano ancora in corso i festeggiamenti per il patrono San Francesco da Paola e l'allenatore ha trascorso qualche ora di relax ma con il telefono costantemente incollato all'orecchio. Stamani poi è ripartito all'alba in macchina per tornare in sede e definire l'arrivo di Capece.  

 

Giorgio Capece, classe '92, ex Spal

scritto da: Andrea Avato, 06/07/2015





comments powered by Disqus