Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Teti, Pera, Lelo, Vasco, Chiodo, Betti, Meo, Bane, Nico a San Siro
NEWS

Lega Pro, otto club cancellati. Fuori anche Varese, Venezia, Reggina e Real Vicenza

Barletta, Castiglione, Grosseto e Monza hanno già rinunciato all'iscrizione. Altre quattro società non hanno trovato i soldi per la fidejussione. Venerdì 17 ultima parola al Consiglio Federale. Scontato il ricorso a ripescaggi e riammissioni per completare gli organici



ultime ore per l'iscrizione alla Lega ProOre 20 - Dopo Barletta, Castiglione, Grosseto e Monza, che non avevano presentato la domanda d'iscrizione lo scorso 30 giugno, altri quattro club sono andati gambe all'aria. Si tratta di Varese, Venezia, Real Vicenza e Reggina: dovranno ripartire dai dilettanti.

Colpo di scena positivo, proprio sul filo di lana, per alcune società che sembravano sul ciglio del burrone. Ischia, Lupa Castelli Romani e Martina ce l'hanno fatta in extremis. Sub judice l'iscrizione della Paganese: il presidente Raffaele Trapani ha reperito i fondi per garantire il deposito della fideiussione. Mancherebbe la rateizzazione con Equitalia del debito pregresso, che getta qualche ombra sull’accoglimento del fascicolo depositato dal club campano.

Benevento, Pisa, Savona e Vigor Lamezia avevano già regolarizzato la loro posizione nei giorni scorsi. 

 

Ore 11 - Quanti club andranno gambe all'aria? Stasera sapremo. I club che hanno presentato una domanda incompleta per l'ammissione alla Lega Pro, hanno tempo fino alle ore 19 per mettersi in regola. Venerdì 17 poi toccherà al Consiglio Federale l'ultima parola. 

 

Per molte società lo scoglio più alto è rappresentato dalla fidejussione da 400mila euro, che ha obbligato i presidenti di molte zone d'Italia a darsi da fare in modo frenetico per racimolare la garanzia bancaria. Il quadro della situazione, comunque, è questo. I club che hanno già detto addio alla Lega Pro sono quattro: Barletta (rinuncia), Castiglione (rinuncia dopo aver vinto la serie D), Grosseto (rinuncia), Monza (fallimento).

 

Quelli che hanno presentato una documentazione incompleta al 30 giugno sono dodici: Benevento, Ischia, Lupa Castelli Romani, Martina Franca, Paganese, Pisa, Real Vicenza, Reggina, Savona, Varese, Venezia, Vigor Lamezia.

Per alcuni di questi però si sono registrate schiarite: Benevento, Pisa, Savona e Vigor Lamezia hanno comunicato ufficialmente di aver trovato i soldi. Il Martina pare abbia la fidejussione ma non ha rinnovato la convenzione per lo stadio. La Lupa Castelli Romani (neopromossa dalla Lnd) avrebbe dovuto fondersi con il Rieti, solo che l'operazione è saltata. Un caso a parte il Real Vicenza: il presidente Diquigiovanni voleva spostarsi a Treviso per motivi logistici e d'incasso, ma il Comune ha detto no. E quindi la squadra biancorossa cesserà di esistere. Per Ischia, Paganese, Reggina, Varese e Venezia il quadro è a tinte fosche e il fallimento dietro l'angolo. 

 

La Lega Pro rischia dunque di ripartire con un organico ridotto rispetto ai sessanta club previsti. A quel punto il Consiglio Federale dovrà decidere se tagliare i tre gironi oppure procedere ai ripescaggi (600mila euro di fidejussione, 500mila euro di versamento a fondo perduto, stadio a norma), affiancandoli alle riammissioni nel caso di qualche defezione disciplinare legata ai processi sportivi (400mila euro di fidejussione, nessun versamento a fondo perduto).

 

I club regolarmente iscritti sono questi: Akragas, Alessandria, Ancona, Arezzo, Ascoli, Bassano Virtus, Brescia, Casertana, Carrarese, Catanzaro, Cittadella, Cosenza, Cremonese, Cuneo, Fidelis Andria, FeralpiSalò, Foggia, Giana Erminio, Juve Stabia, L’Aquila, Lecce, Lucchese, Lumezzane, Lupa Roma, Maceratese, Mantova, Matera, Melfi, Padova, Pavia, Pistoiese, Pontedera, Prato, Pro Piacenza, Reggiana, Renate, Rimini, Santarcangelo, Siena, Spal, SudTirol, Torres, Tuttocuoio, Virtus Entella.

 

Il probabile girone B (a oggi). Ancona, Arezzo, Ascoli, Carrarese, Lucchese, Maceratese, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Prato, Reggiana, Rimini, Santarcangelo, Savona, Siena, Spal, Virtus Entella

 

scritto da: Andrea Avato, 14/07/2015





Pisa iscritto, intervista a mister Favarin

comments powered by Disqus