Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 34a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo31Flaminia
Foligno21Unipomezia
Gavorrano71Trestina
Montespaccato11Rieti
Poggibonsi22Cascina
Pro Livorno04Pianese
San Donato10Cannara
Sangiovannese20Badesse
Tiferno22Scandicci
MONDO AMARANTO
Paolo a Pointe du Raz in Bretagna - Francia
NEWS

Antistadio, Lami incontra Lucia Tanti. Il dg su Buratti:"Colpa mia"

L'ipotesi permuta resta in piedi anche se l'iter burocratico è lungo. Ecco perchè l'Arezzo valuta soluzioni alternative. La società potrebbe quindi tornare in città svolgendo gli allenamenti in altri impianti sportivi.



Il campo LebolePrima la conferenza stampa allo stadio per la campagna abbonamenti durante la quale ha parlato dell'addio di Andrea Buratti e subito dopo l'incontro con l'assessore Lucia Tanti. E' stata una giornata a dir poco impegnativa per Daniele Lami, direttore generale dell'US Arezzo.

"Le dimissioni di Andrea Buratti sono arrivate per motivazioni particolari, ma la colpa è solo mia - ha detto Daniele Lami. Me ne assumo la responsabilità. Quando i tuoi collaboratori manifestano situazioni di disagio e tu non riesci a cogliere questi problemi perché preso da situazioni contingenti, la responsabilità  è solo tua. Andrea ha rassegnato le dimissioni ritenendo che io non avrei potuto risolvere certe situazioni. L'Arezzo adesso dovrà mettersi al lavoro per trovare un sostituto. Lo dico a malincuore perché Andrea è un amico e un grande tifoso dell'Arezzo".
Daniele Lami, direttore generale dell'US ArezzoPer quanto riguarda i campi di allenamento l'idea della permuta resta in piedi, ma l'Arezzo ha fretta di accelerare i tempi e trovare una soluzione rapida seppur momentanea. "Il Consiglio Comunale ha discusso l'ipotesi di una permuta - ha spiegato Lami. L'esito è stato favorevole ed è iniziato l'iter burocratico che richiede tempo. Dobbiamo avere pazienza e restare sereni. L'Arezzo per fortuna può contare su una struttura come quella de La Nave dove potersi allenare".
La trattativa con la famiglia Funghini ancora non si sblocca, nonostante i lavori che gli operai dell'Arezzo hanno svolto sui terreni di gioco del Lebole e dello Zampolin. Tutto lasciava presagire al rientro in città della prima squadra già lunedì prossimo, ma non sarà così.
L'Arezzo potrebbe comunque tornare presto in città a svolgere gli allenamenti. Difficile pensare ad un ritiro lungo fino al prossimo 6 settembre in quel di Castiglion Fiorentino, più probabile una soluzione alternativa in città che possa ospitare gli allenamenti già a partire dai prossimi giorni.
"Abbiamo discusso anche di questo con l'amministrazione comunale - ha proseguito il direttore generale dell'Arezzo. Non faccio nomi e non voglio sbilanciarmi. Potrebbe esserci la possibilità di usufruire di un impianto fino a quando la trattativa non si sbloccherà per i campi Lebole e Zampolin".

scritto da: Matteo Marzotti, 07/08/2015





US Arezzo, abbonamenti 2015/2016

comments powered by Disqus