Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 12a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo--Pro Livorno
Cascina--Unipomezia
Folignosab14.30Pianese
Gavorranosab14.30Scandicci
Montespaccato--Cannara
Rieti--Flaminia
San Donatosab14.30Tiferno
Sangiovannese--Poggibonsi
Trestinasab14.30Badesse
MONDO AMARANTO
Rita e Simone sposi amaranto
NEWS

Calcioscommesse: chiesti tre anni e mezzo per Massimiliano Benassi

Il procuratore Palazzi riapre il fascicolo di Lecce-Lazio. Tre punti di penalizzazione per il Lecce, sanzione massima nel caso di responsabilità oggettiva per una partita, e tre anni e mezzo di squalifica per Massimiliano Benassi, Stefano Ferrario e Antonio Rosati.



Il procuratore federale, Stefano Palazzi, ha chiesto di revocare la sentenza già emessa dalla giustizia sportiva in relazione alla gara Lecce-Lazio della stagione 2010/2011.
Tre punti di penalizzazione per il Lecce, sanzione massima nel caso di responsabilità oggettiva per una partita, e tre anni e mezzo di squalifica per Massimiliano Benassi, Stefano Ferrario e Antonio Rosati.
Palazzi ha riaperto un fascicolo che almeno dal punto divista dell'ambito sportivo pareva archiviato. Il Procuratore fa riferimento “a fatti nuovi, sopravvenuti al passaggio in giudicato delle decisioni pubblicate, la cui conoscenza avrebbe potuto comportare una differente valutazione delle contestazioni oggetto del deferimento”.
Gli inquirenti considerano Ilievski il capo degli “zingari”, il gruppo di reclutatori di calciatori disposti a pilotare le partite verso determinati risultati. Nel caso di Lecce-Lazio il sospetto è che ci fosse un accordo per un esito finale con almeno quattro goal: nei giorni precedenti la presenza nel capoluogo salentino di alcuni membri della banda, tra cui quella dello stesso Ilievski, sarebbe stata documentata.

scritto da: Redazione, 13/08/2015





comments powered by Disqus