Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi42Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Alessio nel Principato di Monaco
NEWS

Due gol in amichevole al Chennaiyin. Tremolada, rigore e assist. Ma Cori si fa male

Partitella al Comunale contro la squadra allenata da Marco Materazzi, in ritiro in Italia per prepararsi al debutto nell'Indian Super League. Amaranto ancora con il 4-3-1-2: in crescita il fantasista, a segno dal dischetto. Bene anche Feola, autore del raddoppio. Assente l'acciaccato Defendi per precauzione. Apprensione per l'infortunio del centravanti al polpaccio



Tremolada, gol su rigore e assist per FeolaOre 16.30 - Avanti col 4-3-1-2. Capuano contro gli indiani del Chennaiyin manda in campo la probabile formazione titolare di sabato contro il Tuttocuoio, con il centrocampo a rombo e le due punte. Confermato l'undici sconfitto da L'Aquila, con l'unica eccezione di Bentancourt in attacco al posto di Defendi, a riposo precauzionale per un acciacco.

Dopo 7 minuti Feola si guadagna il rigore che Tremolada trasforma con freddezza, spiazzando di sinistro il portiere camerunese Edel Bete. Tre minuti più tardi, arriva la brutta notizia: Mendy frana addosso a Cori e il centravanti ha la peggio. Zoppicante esce dal campo e Capuano manda dentro Mariani. La partita è su ritmi bassi, gli amaranto badano soprattutto a non farsi male contro gli irruenti indiani. Monaco e Mendy fanno scintille su ogni corner, marcandosi a vicenda senza troppi complimenti. Al 24' il raddoppio: palla filtrante di Tremolada per Feola, che taglia la difesa con un inserimento preciso e infila in diagonale il sonnecchiante Eden Bete, inchiodato sulla riga di porta. Nel complesso bene Tremolada, apparso in crescita, e soprattutto Feola, il solito motorino.

 

Nell'intervallo Capuano cambia tutti a eccezione di Capece, chiamato agli straordinari. L'Arezzo si dispone con tre centrali in difesa, due laterali e Ceria alle spalle di Mariani e Calabrese. La partita perde smalto e non basta qualche scampolo di classe del brasiliano Elano, peraltro molto nervoso e beccato dai presenti, per ravvivarla.

In pratica non succede più nulla fino al fischio finale. Cori, nel frattempo, era tornato in panchina con le stampelle e un bendaggio rigido fino a sotto il ginocchio. A tre giorni dalla partita con il Tuttocuoio, non ci voleva proprio.

 

AREZZO primo tempo (4-3-1-2): Baiocco; Carlini, Panariello, Monaco, Sperotto; Gambadori, Capece, Feola; Tremolada; Cori (pt 12' Mariani), Bentancourt.

Arezzo secondo tempo: (3-4-1-2): Rosti; De Martino, Milesi, Madrigali; Vinci, Capece, Pugliese, Masciangelo; Ceria; Mariani (st 17' Del Magro), Calabrese.

Allenatore: Ezio Capuano.

CHENNAIYIN FC: Edel Bete; Potenza, Bernard Mendy, Mailson, Sena Ralte; Zakeer Mundampara, Thoi Singh, Bruno Pelissari; Elano, Jeje Lalpekhlua, Jajesh Rane. 

A disposizione: Nidinhal, Eder Monteiro, Justin Stephen, Mehrajuddin Wadoo, Abhlishek Das, Godwin Franco, Balwant Singh.

Allenatore: Marco Materazzi.

RETI: pt 7' rig. Tremolada, 24' Feola

 

Marco Materazzi allenatore in IndiaOre 15 - Non avrà tempo per i convenevoli Ezio Capuano. Nell'amichevole contro il club indiano del Chennaiyin dovrà guardare soprattutto come stanno gli amaranto, se la batosta di domenica è stata assorbita e se ha lasciato qualche strascico. Sabato a Pontedera, contro un Tuttocuoio che finora ha pareggiato due volte su due, servirà una reazione tosta dal punto di vista del carattere e della personalità.

Oggi il test sarà impegnativo. I biancoblu allenati da Marco Materazzi, alla prima esperienza in panchina, si trovano in ritiro in Italia per preparare l'esordio nell'Indian Super League. Fondata appena un anno fa, la società ha sede nella città di Chennai. In rosa, oltre a molti calciatori indigeni, ci sono pure due italiani: il difensore Alessandro Potenza e il centrocampista Manuele Blasi.

Probabile per l'Arezzo la conferma del 4-3-1-2 che, al di là dello 0-1 contro L'Aquila, ha dato buone risposte a Capuano sul piano della fluidità di manovra. Fischio d'inizio alle ore 16.30.

 

scritto da: Andrea Avato, 16/09/2015





Elogio a Capuano e consigli a Tremolada

Arezzo-Chennaiyin 2-0
comments powered by Disqus