Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolesesab17.30Padova
Modenadom12.30Gubbio
Legnagodom14.30Vis Pesaro
Fanodom15Perugia
Mantovadom15Fermana
Matelicadom15Triestina
Sambdom15Carpi
Sud Tiroldom15Ravenna
Cesenadom17.30V. Verona
MONDO AMARANTO
Paolo a Ibrox Park - Glasgow
NEWS

Un punto in due partite, Cori ko, i vermi di Capuano. Pontedera crocevia che scotta

Sono ventuno i convocati per la trasferta di domani: assenti il centravanti e Brumat, entrambi infortunati, oltre al '96 Del Magro. La gara con il Tuttocuoio è delicata: c'è da verificare se l'Arezzo ha assorbito il ko beffardo con L'Aquila. E davanti bisognerà cambiare la manovra offensiva. Senza contare che le parole dell'allenatore in conferenza stampa sono sintomatiche di un momento molto particolare



crocevia delicato per l'Arezzo di CapuanoAl termine dell’allenamento di rifinitura, Capuano ha diramato la lista dei 21 giocatori convocati per la partita contro il Tuttocuoio. Assenti gli infortunati Brumat e Cori oltre al '96 Del Magro, che verrà aggregato alla Berretti. Questo l'elenco.


PORTIERI - Baiocco, Rosti
DIFENSORI - Panariello, Carlini, Monaco, De Martino, Milesi, Madrigali, Sperotto
CENTROCAMPISTI - Gambadori, Masciangelo, Vinci, Pugliese, Feola, Capece
ATTACCANTI - Ceria, Tremolada, Defendi, Bentancourt, Calabrese, Mariani

 

Quella di domani è una partita delicata per gli amaranto. C'è da verificare se è stata assorbita la mazzata della sconfitta contro L'Aquila, arrivata al 92esimo dopo un'ottima prestazione. Capuano ha spiegato in settimana che gestire le sconfitte è più semplice che gestire le vittorie, ma la risposta adesso spetta al campo. 

Inoltre l'Arezzo dovrà cambiare forzatamente la manovra offensiva. L'infortunio di Cori ha privato l'allenatore di un terminale unico per caratteristiche. E quindi la porta avversaria dovrà essere attaccata in modo differente, senza contare che pure Defendi nei giorni scorsi si è allenato a strappi per un dolore all'anca. L'ex Como comunque dovrebbe partire dall'inizio, mentre Bentancourt, Calabrese e Ceria si contendono una maglia da titolare.

Infine c'è il contorno. Giovedì in conferenza stampa Capuano si è definito un leone insanguinato, un aziendalista che però non ha padroni. Parole non certo pronunciate a caso, come non è stata casuale la scelta del nemico più subdolo in questo momento: ''Un animale feroce, anche se aggressivo, lo puoi combattere - ha spiegato Eziolino. Invece i vermi strisciano, si nascondono sotto terra e quando provi a calpestarli scappano da tutte le parti''

 

Frasi sintomatiche di un periodo molto particolare. Anche per questo il risultato pieno sarebbe il toccasana ideale.

 

scritto da: Andrea Avato, 18/09/2015





comments powered by Disqus