Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 1a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Vis Pesaro22Legnago
Carpi20Samb
Feralpi Salò21Arezzo
Gubbio02Modena
Padova01Imolese
Triestina01Matelica
Fermana01Mantova
Perugia22Fano
Ravenna12Sud Tirol
V.Vecomp11Cesena
MONDO AMARANTO
Livia ed Elisa a Londra
NEWS

Museo Nazionale del collezionismo storico di Arezzo: domani l'inaugurazione

L'Associazione Collezionisti Storici Aretini taglia il nastro del primo museo italiano dedicato interamente al collezionismo. La location, molto suggestiva, è quella della ex chiesa di San Sebastiano. Il presidente Alain Borghini: "La storia non è una pila di libri pieni di numeri, ma una serie di vite che si sono succedute lasciando delle tracce"



La città di Arezzo ha un nuovo gioiello da sfoggiare: domani il Museo Nazionale del Collezionismo Storico aprirà per la prima volta le porte al pubblico nella suggestiva location della ex chiesa di San Sebastiano, in pieno centro storico.

 

Voluto dall'associazione dei Collezionisti Storici Aretini, il MUNACS è il primo museo italiano dedicato interamente al collezionismo: "Abbiamo voluto offrire un luogo agli appassionati di collezionismo di tutta Italia" dice il direttore Alain Borghini "Sono tantissimi gli italiani che collezionano per passione o che hanno ereditato oggetti senza conoscerne il valore. Solo ad Arezzo, i 50 anni di Fiera Antiquaria hanno fatto sì che in molti prendessero questo "virus", coltivando questo interesse e vogliamo lanciare un appello: contattateci, conosciamoci! Vorremmo che il Munacs diventasse un punto di riferimento per tutti gli appassionati e luogo di incontro e scambio tramite convegni, forum, piccole aste: abbiamo già contattato 100 direttori di musei toscani (tra cui gli Uffizi), riviste specialistiche ed altre associazioni. Ci impegneremo a trasformare la città di Arezzo nella Capitale del Collezionismo con un'adeguata promozione."

Il Museo nazionale del Collezionismo è uno spazio in cui scoprire qualcosa in più sugli oggetti del passato, avvicinandosi alla storia in modo simpatico: è stato allestito anche un piccolo spazio per scattarsi un selfie con la mascotte Muni. Il costo simbolico di 3€ (gratuito per i bambini fino a 12 anni), è un chiaro invito anche per semplici curiosi: "Con il costo del biglietto offriamo una piccola guida a tutti i visitatori, in cui potranno leggere tante curiosità dal passato, e una piccola caccia al tesoro per i bimbi: chi trova la nostra mascotte Muni riceverà un piccolo omaggio."
 

Per info e contatti: segreteria@munacs.it

 

scritto da: Matilde Bandera, 02/10/2015





comments powered by Disqus